Farmacie colpite dal terremoto: raccolta fondi Federfarma

Per garantire la continuità dell’assistenza farmaceutica nelle zone colpite dal terremoto del 24 agosto scorso, Federfarma, con l’obiettivo di dare un aiuto immediato e concreto ai colleghi in difficoltà, ha deliberato l’avvio di una raccolta fondi a favore delle farmacie operanti nei comuni colpiti dal sisma che abbiano subito danni a seguito del medesimo e che sono tuttora soggette a continue scosse di assestamento.

A tal fine è stato aperto un conto corrente di cui si riportano di seguito le coordinate bancarie:

c/c n. 9064 intestato a Federfarma presso BANCA INTESA SANPAOLO
IBAN IT19K0306903299100000009064
Causale: “Raccolta fondi in favore delle farmacie danneggiate dal terremoto del 24 agosto 2016”


Al conto corrente sono invitate a versare il proprio contributo sia le Organizzazioni territoriali di Federfarma che le singole farmacie.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni