Edicola

Finanziaria 2007: via libera della Camera

21/11/2006 10:42:41
La Camera dei Deputati ha concluso l'esame del DDL finanziaria 2007, approvando con il voto di fiducia un maxi-emendamento del Governo che ha sostituito tutti gli articoli del provvedimento dal 16 in poi.
Il nuovo testo del DDL, ora all'esame del Senato, contiene alcune importanti disposizioni che tengono conto delle istanze avanzate da Federfarma. Tra queste si segnalano:
  • l'introduzione di un nuovo sistema di fissazione dei prezzi dei medicinali a carico dei cittadini (fascia C); i prezzi dei farmaci senza obbligo di ricetta per tutto il 2007 non possono aumentare rispetto ai prezzi massimi in vigore al 31 dicembre 2006 e saranno fissati liberamente dal venditore, farmacia o corner del supermercato. Il prezzo dei farmaci senza ricetta e' eliminato dalla confezione. Nel 2007 i farmaci C con obbligo di ricetta non potranno aumentare piu' del tasso di inflazione dell'ultimo anno. Oltre ad impedire aumenti  incontrollati, queste misure impediranno che, strumentalmente, vengano confrontati i prezzi scontati praticati dai supermercati con i prezzi massimi di vendita attribuendoli,  impropriamente, alla farmacia;
  • l'abolizione del contributo obbligatorio a favore dell'ONAOSI a carico di tutti i sanitari (farmacisti, medici, veterinari) iscritti agli albi. Il contributo resta obbligatorio solo per i sanitari dipendenti pubblici;
  • il rinvio al 1° luglio 2007 dell'obbligo per le farmacie di riportare sullo scontrino fiscale oltre alla quantità e qualità dei farmaci venduti anche il codice fiscale del destinatario.
È stato, inoltre, previsto l'obbligo per i medici del SSN di trasmettere i dati delle ricette al Ministero dell'economia secondo le modalità stabilite dall'articolo 50 della legge n. 326/2003. L'invio telematico dei dati riguarderà, oltre ai farmaci,  anche le prescrizioni di dispositivi di assistenza protesica e integrativa.
Sono state,inoltre, confermate le altre disposizioni in materia sanitaria già previste dal testo originario del DDL, comprese le agevolazioni a favore delle farmacie a basso fatturato SSN.

Ultime notizie

16/07/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma, su operazione Nas Bari

“Mi auguro che i farmacisti destinatari delle perquisizioni effettuate dai Carabinieri del NAS su incarico della Procura di Bari possano dimostrare la loro estraneità ai gravissimi fatti contestati. In caso contrario Federfarma, che condanna fermamente ogni comportamento illecito, è pronta a costituirsi parte civile negli eventuali processi che dovessero aprirsi nei confronti...
30/06/2020

Emendamento su distribuzione farmaci in farmacia. Federfarma: "Accolte istanze dei soggetti fragili e dei malati cronici"

Federfarma esprime massima soddisfazione per l’approvazione,  da parte della V Commissione Bilancio della Camera,  dell’emendamento  al cosiddetto Decreto Legge...
11/06/2020

Elezioni Federfarma e Sunifar: Cossolo confermato alla Presidenza di Federfarma, Petrosillo eletto Presidente Sunifar

Si sono svolte oggi - con ottimi risultati sia in termini di partecipazione dei delegati sia di funzionamento delle piattaforme utilizzate per le votazioni in forma telematica - le elezioni per il rinnovo dei vertici di Federfarma, la Federazione nazionale che rappresenta le farmacie private convenzionate con il SSN, e di Federfarma-Sunifar, che, all’interno...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'audizione di Antonio Gaudioso in Commissione parlamentare

Federfarma accoglie con particolare favore le dichiarazioni del Segretario Generale di Cittadinanzattiva, Antonio Gaudioso, rese nel corso dell’audizione in Commissione parlamentare per la semplificazione nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui servizi erogati dal Servizio Sanitario Nazionale...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca da parte di Banca IFIS

Federfarma accoglie favorevolmente la comunicazione odierna sul completamento, con esito positivo, dell’acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca  da parte di Banca IFIS. “L’avvenuta acquisizione di Farbanca da parte di Banca IFIS rappresenta sicuramente il viatico per la creazione, insieme a Credifarma, di un polo specializzato bancario del settore

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni