Edicola

Previdenza, Cossolo all’assemblea: su riforma urge incontro con Enpaf

15/12/2017 00:07:41
Il consiglio di presidenza di Federfarma chiederà già nei prossimi giorni un incontro urgente con il presidente dell’Enpaf, Emilio Croce, per discutere dei problemi della previdenza di categoria e analizzare il percorso di riforma del sistema pensionistico al quale l’ente sta lavorando da tempo. E’ quanto ha annunciato ieri il presidente del sindacato titolari, Marco Cossolo, nella seconda giornata di lavori dell’assemblea generale, che mercoledì aveva approvato le riscritture dello Statuto. «Non si possono lasciare cose così come sono» ha detto Cossolo «i titolari di farmacia sono fortemente penalizzati da questo sistema e l’Enpaf non può riformare la previdenza dei farmacisti senza coinvolgere Federfarma: le farmacie, infatti, contribuiscono alle entrate della cassa privata non solo con le quote soggettive dei loro titolari, ma anche con il contributo dello 0,90. Vogliamo prendere parte al percorso di riforma dell’istituto e nel prossimo Consiglio di presidenza, in programma martedì, cominceremo a ragionare sul tema».

Argomento clou della seduta di ieri, la ristrutturazione di Credifarma con l’ingresso di un nuovo socio finanziario in luogo dei due uscenti, Unicredit e Bnl-Bnp Paribas. Il piano di riassetto ha ottenuto luce verde dall’assemblea con voto unanime e nei prossimi giorni seguiranno le tappe ulteriori: prima il closing formale e poi il vaglio di Bankitalia, che dovrebbe esprimersi entro la fine dell’anno o l'inizio del nuovo. «Ho registrato con soddisfazione che i delegati hanno compreso il lavoro condotto dal Consiglio di presidenza» commenta Cossolo a Filodiretto «miriamo a ristrutturare Credifarma perché offra d’intesa con Federfarma nuovi prodotti finanziari diretti a irrobustire la sostenibilità delle farmacie. Dopo l’aggiornamento della Tariffa nazionale, la stipula della polizza per il sostituto a favore dei titolari senza collaboratori e l’adeguamento dei tetti di fatturato per le agevolazioni sugli sconti, mettiamo il segno di spunta a un altro capitolo del nostro programma politico dopo appena sei mesi dall’avvio del mandato».

Ultime notizie

01/12/2022

Farmacie: presentato il V Rapporto di Cittadinanzattiva e Federfarma

Nel 2022 oltre un terzo attive su campagne di prevenzione per patologie croniche e vaccinazioni.  Crescono la richiesta e la fiducia dei cittadini negli equivalenti. Potenziare il ruolo di prossimità della farmacia e la sua funzione di luogo di informazione e divulgazione, la richiesta condivisa da farmacisti e cittadini...
 
31/10/2022

Dichiarazione del presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo. Congratulazioni all’on. Marcello Gemmato, nuovo Sottosegretario alla Salute

Al nuovo Sottosegretario alla Salute, on. Marcello Gemmato, vanno i nostri auguri di buon lavoro e le nostre più vive congratulazioni per la sua nomina, merito della sua coerenza politica e dell’impegno profuso al servizio del Paese...

26/10/2022

Dichiarazione del presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo. Ringraziamento al neo Presidente del Consiglio Giorgia Meloni

“Ringraziamo il neo Presidente del Consiglio, onorevole Giorgia Meloni, per aver ribadito il ruolo centrale delle farmacie come punto di accesso di prossimità territoriale alle prestazioni sanitarie. Da parte di Federfarma, si assicura ancora una volta l’immutato impegno, attraverso la rete territoriale delle oltre 18.000 farmacie associate...
22/10/2022

Dichiarazione del presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo: "Auguri al nuovo Governo e al nuovo Ministro Orazio Schillaci"

“Al nuovo Governo guidato dalla Presidente Giorgia Meloni e, in particolare, al neoministro della Salute, Professore Orazio Schillaci, auguro buon lavoro a nome mio e dei Titolari di farmacia privata. Stiamo vivendo un momento difficile dal punto di vista economico e sociale, ora più che mai è importante mettere a frutto la lezione appresa con la pandemia, la quale ci ha insegnato che la salute è un nostro diritto primario e le risorse destinate ad essa non sono una spesa ma un investimento a vantaggio della collettività...
11/09/2022

Le farmacie piangono Giorgio Siri

Rispettando la volontà della famiglia, ad esequie avvenute, Federfarma esprime grande dolore per la scomparsa di Giorgio Siri, storico presidente alla guida di Federfarma nazionale da marzo 1992 a maggio 2008. Nato a Genova nel 1938, titolare di farmacia dal 1968, Giorgio Siri è stato il presidente rimasto in carica più a lungo. Nel 2008, quando ha deciso di non ricandidarsi più alle elezioni federali, è tornato a tempo pieno nella sua farmacia, a svolgere la professione che più amava, e a dedicarsi alla sua famiglia...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni