Edicola

Lorenzin: entro la settimana il d.lgs con le misure anti-carenze

13/02/2014 06:08:40
Dovrebbe entrare in vigore entro la settimana il decreto legislativo sulle contraffazioni con le misure del Governo per contrastare le carenze di farmaci nella filiera distributiva. Tra queste, un più stringente richiamo ai doveri di legge nei confronti dei distributori, che rischieranno di incorrere nel reato di interruzione di servizio pubblico laddove mancassero ai loro obblighi di fornitura verso le farmacie. Lo ha detto oggi alla Camera il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, in risposta all’interrogazione presentata da Gian Luigi Gigli (Per l’Italia) sul fenomeno delle carenze. Nel d.lgs anticontraffazione già esaminato con parere favorevole dalle Commissioni e dalla Conferenza delle Regioni, ha ricordato il Ministro, . si dà l’incarico all’Aifa «di redigere specifici elenchi di farmaci dei quali sarà limitata l'esportazione per periodi di tempo anche transitori». Inoltre, sono previsti meccanismi per la «tempestiva segnalazione» delle irreperibilità da parte di farmacie e Asl, nonché «dei nominativi dei grossisti che non adempiono all'obbligo di fornitura», il cui comportamento potrà anche «integrare la fattispecie di cui all’articolo 340 del Codice penale, ossia interruzione di servizio pubblico». Tali misure, ha concluso il Ministro, saranno varate con l'approvazione definitiva del decreto, in agenda nel Consiglio dei ministri di questa settimana.
Soddisfazione per l’imminente varo dei provvedimenti anticarenze da Federfarma: «Ringraziamo il Ministro di quanto sta facendo per contrastare le carenze» commenta la presidente del sindacato, Annarosa Racca «le irreperibilità sono un problema angosciante non solo per i cittadini ma anche per le farmacie, costrette spesso a lunghe ricerche tra fornitori per reperire il prodotto richiesto dal paziente. Ora però chiediamo un impegno forte anche alle Regioni: serve maggiore severità nel rilascio delle autorizzazioni a distribuire nei confronti di tutti i soggetti in realtà interessati soltanto a fare esportazione».
Da Gigli – il deputato che ha firmato l’interrogazione sulle carenze – è invece arrivata la richiesta che il ministro Lorenzin approfitti del prossimo semestre di presidenza Ue dell’Italia per trovare con gli altri stati membri un’intesa per assicurare ai farmaci un prezzo unico europeo, senza il quale il parallel trade continuerà a fiorire. (AS)

Ultime notizie

16/07/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma, su operazione Nas Bari

“Mi auguro che i farmacisti destinatari delle perquisizioni effettuate dai Carabinieri del NAS su incarico della Procura di Bari possano dimostrare la loro estraneità ai gravissimi fatti contestati. In caso contrario Federfarma, che condanna fermamente ogni comportamento illecito, è pronta a costituirsi parte civile negli eventuali processi che dovessero aprirsi nei confronti...
30/06/2020

Emendamento su distribuzione farmaci in farmacia. Federfarma: "Accolte istanze dei soggetti fragili e dei malati cronici"

Federfarma esprime massima soddisfazione per l’approvazione,  da parte della V Commissione Bilancio della Camera,  dell’emendamento  al cosiddetto Decreto Legge...
11/06/2020

Elezioni Federfarma e Sunifar: Cossolo confermato alla Presidenza di Federfarma, Petrosillo eletto Presidente Sunifar

Si sono svolte oggi - con ottimi risultati sia in termini di partecipazione dei delegati sia di funzionamento delle piattaforme utilizzate per le votazioni in forma telematica - le elezioni per il rinnovo dei vertici di Federfarma, la Federazione nazionale che rappresenta le farmacie private convenzionate con il SSN, e di Federfarma-Sunifar, che, all’interno...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'audizione di Antonio Gaudioso in Commissione parlamentare

Federfarma accoglie con particolare favore le dichiarazioni del Segretario Generale di Cittadinanzattiva, Antonio Gaudioso, rese nel corso dell’audizione in Commissione parlamentare per la semplificazione nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui servizi erogati dal Servizio Sanitario Nazionale...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca da parte di Banca IFIS

Federfarma accoglie favorevolmente la comunicazione odierna sul completamento, con esito positivo, dell’acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca  da parte di Banca IFIS. “L’avvenuta acquisizione di Farbanca da parte di Banca IFIS rappresenta sicuramente il viatico per la creazione, insieme a Credifarma, di un polo specializzato bancario del settore

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni