Edicola

Fatturazione elettronica, via agli abbonamenti dalle farmacie

12/12/2017 06:29:05
E’ scattata da ieri la fase due della campagna di abbonamenti al servizio di fatturazione elettronica di Promofarma verso la pubblica amministrazione e verso le aziende fornitrici delle farmacie (B2B), nella modalità che dal primo gennaio 2019 diventerà obbligatoria per legge. Nella prima fase, riservata alle associazioni provinciali di Federfarma che intendevano sottoscrivere per conto dei propri titolari, è stato pressoché riconfermato il livello di adesione già registrato l’anno scorso, con una trentina di rappresentanze territoriali iscritte. Da ieri è invece scattata la seconda fase della campagna, per l’abbonamento (o il rinnovo dell’abbonamento) delle singole farmacie.

Nel 2017 sono stati più di 8.700 gli esercizi farmaceutici che si sono avvalsi del servizio di Promofarma e la cifra dovrebbe essere quantomeno ripetuta anche nel nuovo anno: la quota di adesione, infatti, non subisce aumenti e rimane ferma a 47 euro più iva (totale 57,34 euro) a farmacia; si allargano, invece, le funzionalità offerte dal servizio, che nel 2018 consentirà di gestire e analizzare le fatture provenienti dai fornitori in una modalità ancora più facilitata. Mentre rimangono gli altri “plus”: archiviazione di un numero illimitato di fatture; servizio di conservazione sostitutiva gratuita delle fatture emesse e ricevute per un periodo di 10 anni; archivio accessibile al commercialista della farmacia (previa autorizzazione) per consultare e scaricare i documenti.

Per aderire o rinnovare l’adesione è sufficiente entrare nell’area riservata del portale Federfarma.it, utilizzando le proprie credenziali di accesso. Chi era già abbonato nel 2017 e intende soltanto rinnovare anche per il nuovo anno non deve far altro che cliccare sul pulsante “Accedi al servizio” nel banner “Servizio fattura elettronica di Promofarma” e seguire le istruzioni. Il titolare che invece si abbona per la prima volta deve cliccare sul pulsante “Sottoscrivi”, leggere e confermare l’adesione al contratto e completare la procedura. Per nuovi e vecchi abbonati il pagamento del canone è possibile soltanto online e in due modalità, carta di credito e PayPal. Altre opzioni, come il bonifico bancario, non sono ammesse. La funzione pagamento è inibita per le farmacie aderenti alle associazioni provinciali che hanno aderito al servizio per conto dei propri associati.

Ultime notizie

01/12/2022

Farmacie: presentato il V Rapporto di Cittadinanzattiva e Federfarma

Nel 2022 oltre un terzo attive su campagne di prevenzione per patologie croniche e vaccinazioni.  Crescono la richiesta e la fiducia dei cittadini negli equivalenti. Potenziare il ruolo di prossimità della farmacia e la sua funzione di luogo di informazione e divulgazione, la richiesta condivisa da farmacisti e cittadini...
 
31/10/2022

Dichiarazione del presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo. Congratulazioni all’on. Marcello Gemmato, nuovo Sottosegretario alla Salute

Al nuovo Sottosegretario alla Salute, on. Marcello Gemmato, vanno i nostri auguri di buon lavoro e le nostre più vive congratulazioni per la sua nomina, merito della sua coerenza politica e dell’impegno profuso al servizio del Paese...

26/10/2022

Dichiarazione del presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo. Ringraziamento al neo Presidente del Consiglio Giorgia Meloni

“Ringraziamo il neo Presidente del Consiglio, onorevole Giorgia Meloni, per aver ribadito il ruolo centrale delle farmacie come punto di accesso di prossimità territoriale alle prestazioni sanitarie. Da parte di Federfarma, si assicura ancora una volta l’immutato impegno, attraverso la rete territoriale delle oltre 18.000 farmacie associate...
22/10/2022

Dichiarazione del presidente di Federfarma Nazionale Marco Cossolo: "Auguri al nuovo Governo e al nuovo Ministro Orazio Schillaci"

“Al nuovo Governo guidato dalla Presidente Giorgia Meloni e, in particolare, al neoministro della Salute, Professore Orazio Schillaci, auguro buon lavoro a nome mio e dei Titolari di farmacia privata. Stiamo vivendo un momento difficile dal punto di vista economico e sociale, ora più che mai è importante mettere a frutto la lezione appresa con la pandemia, la quale ci ha insegnato che la salute è un nostro diritto primario e le risorse destinate ad essa non sono una spesa ma un investimento a vantaggio della collettività...
11/09/2022

Le farmacie piangono Giorgio Siri

Rispettando la volontà della famiglia, ad esequie avvenute, Federfarma esprime grande dolore per la scomparsa di Giorgio Siri, storico presidente alla guida di Federfarma nazionale da marzo 1992 a maggio 2008. Nato a Genova nel 1938, titolare di farmacia dal 1968, Giorgio Siri è stato il presidente rimasto in carica più a lungo. Nel 2008, quando ha deciso di non ricandidarsi più alle elezioni federali, è tornato a tempo pieno nella sua farmacia, a svolgere la professione che più amava, e a dedicarsi alla sua famiglia...

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni