Edicola

Fatturazione elettronica, via agli abbonamenti dalle farmacie

12/12/2017 06:29:05
E’ scattata da ieri la fase due della campagna di abbonamenti al servizio di fatturazione elettronica di Promofarma verso la pubblica amministrazione e verso le aziende fornitrici delle farmacie (B2B), nella modalità che dal primo gennaio 2019 diventerà obbligatoria per legge. Nella prima fase, riservata alle associazioni provinciali di Federfarma che intendevano sottoscrivere per conto dei propri titolari, è stato pressoché riconfermato il livello di adesione già registrato l’anno scorso, con una trentina di rappresentanze territoriali iscritte. Da ieri è invece scattata la seconda fase della campagna, per l’abbonamento (o il rinnovo dell’abbonamento) delle singole farmacie.

Nel 2017 sono stati più di 8.700 gli esercizi farmaceutici che si sono avvalsi del servizio di Promofarma e la cifra dovrebbe essere quantomeno ripetuta anche nel nuovo anno: la quota di adesione, infatti, non subisce aumenti e rimane ferma a 47 euro più iva (totale 57,34 euro) a farmacia; si allargano, invece, le funzionalità offerte dal servizio, che nel 2018 consentirà di gestire e analizzare le fatture provenienti dai fornitori in una modalità ancora più facilitata. Mentre rimangono gli altri “plus”: archiviazione di un numero illimitato di fatture; servizio di conservazione sostitutiva gratuita delle fatture emesse e ricevute per un periodo di 10 anni; archivio accessibile al commercialista della farmacia (previa autorizzazione) per consultare e scaricare i documenti.

Per aderire o rinnovare l’adesione è sufficiente entrare nell’area riservata del portale Federfarma.it, utilizzando le proprie credenziali di accesso. Chi era già abbonato nel 2017 e intende soltanto rinnovare anche per il nuovo anno non deve far altro che cliccare sul pulsante “Accedi al servizio” nel banner “Servizio fattura elettronica di Promofarma” e seguire le istruzioni. Il titolare che invece si abbona per la prima volta deve cliccare sul pulsante “Sottoscrivi”, leggere e confermare l’adesione al contratto e completare la procedura. Per nuovi e vecchi abbonati il pagamento del canone è possibile soltanto online e in due modalità, carta di credito e PayPal. Altre opzioni, come il bonifico bancario, non sono ammesse. La funzione pagamento è inibita per le farmacie aderenti alle associazioni provinciali che hanno aderito al servizio per conto dei propri associati.

Ultime notizie

26/04/2022

Istituito l’Osservatorio Sunifar-Federfarma Servizi per potenziare il servizio farmaceutico nelle aree rurali

Federfarma Sunifar e Federfarma Servizi istituiscono un Osservatorio per monitorare e risolvere eventuali criticità riscontrate nella fornitura di medicinali e dispositivi medici alle farmacie rurali. Grazie al protocollo d’intesa firmato oggi, si rafforza la collaborazione tra farmacie rurali e aziende della distribuzione intermedia con l’obiettivo di garantire ai cittadini residenti nelle aree interne un’assistenza farmaceutica sempre più efficiente e accessibile...
21/04/2022

Antivirali Covid-19: terapia più accessibile grazie alla distribuzione in farmacia

Sulla base della determinazione AIFA pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 20 aprile 2022 è ora divenuto operativo il protocollo d’intesa per rendere disponibile e facilmente accessibile su tutto il territorio nazionale l’antivirale orale Paxlovid, che potrà essere distribuito attraverso la rete delle 19.000 farmacie italiane. Le farmacie erogheranno gratuitamente il Paxlovid, autorizzato per il trattamento precoce del Covid-19, nella modalità della distribuzione per conto (DPC), dietro presentazione di apposita ricetta medica...
11/04/2022

Farmacia dei servizi: valore dell’atto professionale riconosciuto nel DEF

Il valore della farmacia quale primo presidio sanitario di prossimità sul territorio ha ottenuto un importante e ufficiale riconoscimento nel Documento di economia e finanza 2022 (DEF) recentemente approvato dal Consiglio dei Ministri, che prevede la valutazione di un nuovo metodo di calcolo per la remunerazione della dispensazione del farmaco nell’ambito del SSN....
08/04/2022

Ucraina. Solidarietà: grande supporto delle farmacie alla raccolta fondi Federfarma-PGEU

Grande la generosità dimostrata dalle farmacie nella raccolta fondi organizzata da Federfarma nell’ambito delle iniziative di solidarietà promosse dal PGEU in favore della popolazione ucraina. Grazie ai contributi delle farmacie, delle Associazioni Provinciali e delle Unioni Regionali, sono stati raccolti in Italia 435.000,00 euro che saranno interamente devoluti alla Croce Rossa Italiana....
01/03/2022

Conflitto Ucraina: Federfarma e le farmacie impegnate con il PGEU nella solidarietà sanitaria

Il PGEU, Pharmaceutical Group of the European Union, ha avviato un’azione di solidarietà sanitaria nei confronti della popolazione ucraina vittima della guerra in atto. Federfarma ha prontamente accolto l’invito del PGEU, coinvolgendo le farmacie italiane, le Associazioni provinciali e le Unioni regionali aderenti nella raccolta fondi, destinata all’acquisto di kit di primo soccorso, farmaci, dispositivi medici, secondo le necessità indicate dal Ministero della Salute e dall’associazione dei titolari di farmacia del Paese....

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni