Edicola

Sardegna: nuovo servizio a Cagliari, dalla Regione possibile schiarita su stomie

10/07/2013 09:32:18
A Cagliari esami e referti ora si ricevono direttamente in farmacia. E’ quanto prevede il servizio lanciato dall'Azienda ospedaliero-universitaria di Cagliari e da Federfarma provinciale: a partire da lunedì prossimo, i pazienti che si sottoporranno a esami nell’Ospedale di San Giovanni di Dio e nel Policlinico di Monserrato potranno poi ritirare il referto in tutta comodità (e sicurezza) in una qualsiasi delle farmacie di Cagliari, Medio Campidano e Sulcis. Sarà sufficiente mostrare al farmacista la ricevuta rilasciata dall’ospedale con il codice a barre che identifica esame e paziente. Alla farmacia la scelta se erogare il servizio gratuitamente oppure richiedere un contributo di due euro a ritiro. «In questa prima fase» spiega la presidente di Federfarma Cagliari, Maria Pia Orrù «abbiamo raccolto l’adesione dell’Aou cittadina e di due laboratori privati di analisi. Ma hanno già mostrato interesse per il servizio anche altre aziende sanitarie, come la Asl di Carbonia. L'obiettivo è potenziare la gamma delle prestazioni offerte dalle farmacie, per renderle in misura sempre maggiore un punto di riferimento sul territorio».
Intanto, sempre in Sardegna, si profila una possibile schiarita sulla distribuzione dei presidi per stomizzati nelle farmacie del territorio. La settimana scorsa la protesta lampo dei titolari (meno di due giorni di indiretta) per l’inadeguatezza dei rimborsi, ancora agganciati al nomenclatore del ’98 quando i prezzi di mercato sono mediamente superiori anche del 50%; lunedì l’incontro tra Federfarma regionale e commissione paritetica, dalla quale è spuntata l’idea di una sperimentazione di tre mesi per individuare i prodotti più spesso prescritti dai medici e avere una stima di quanto costerebbe alla Regione un adeguamento delle tariffe. «Dalle nostre stime» spiega Giorgio Congiu, presidente di Federfarma Sardegna «servirebbero 300mila euro all’anno. Che l’amministrazione potrebbe velocemente recuperare aggiornando verso il basso i rimborsi di altri presidi ospedalieri, questi invece superiori al costo effettivo». Il sindacato in ogni caso vuole chiudere in fretta: entro la prossima settimana il via libera della Regione e sperimentazione ai nastri di partenza da agosto. (AS)

Ultime notizie

16/07/2020

Dichiarazione Marco Cossolo, presidente Federfarma, su operazione Nas Bari

“Mi auguro che i farmacisti destinatari delle perquisizioni effettuate dai Carabinieri del NAS su incarico della Procura di Bari possano dimostrare la loro estraneità ai gravissimi fatti contestati. In caso contrario Federfarma, che condanna fermamente ogni comportamento illecito, è pronta a costituirsi parte civile negli eventuali processi che dovessero aprirsi nei confronti...
30/06/2020

Emendamento su distribuzione farmaci in farmacia. Federfarma: "Accolte istanze dei soggetti fragili e dei malati cronici"

Federfarma esprime massima soddisfazione per l’approvazione,  da parte della V Commissione Bilancio della Camera,  dell’emendamento  al cosiddetto Decreto Legge...
11/06/2020

Elezioni Federfarma e Sunifar: Cossolo confermato alla Presidenza di Federfarma, Petrosillo eletto Presidente Sunifar

Si sono svolte oggi - con ottimi risultati sia in termini di partecipazione dei delegati sia di funzionamento delle piattaforme utilizzate per le votazioni in forma telematica - le elezioni per il rinnovo dei vertici di Federfarma, la Federazione nazionale che rappresenta le farmacie private convenzionate con il SSN, e di Federfarma-Sunifar, che, all’interno...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'audizione di Antonio Gaudioso in Commissione parlamentare

Federfarma accoglie con particolare favore le dichiarazioni del Segretario Generale di Cittadinanzattiva, Antonio Gaudioso, rese nel corso dell’audizione in Commissione parlamentare per la semplificazione nell’ambito dell’indagine conoscitiva sui servizi erogati dal Servizio Sanitario Nazionale...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca da parte di Banca IFIS

Federfarma accoglie favorevolmente la comunicazione odierna sul completamento, con esito positivo, dell’acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca  da parte di Banca IFIS. “L’avvenuta acquisizione di Farbanca da parte di Banca IFIS rappresenta sicuramente il viatico per la creazione, insieme a Credifarma, di un polo specializzato bancario del settore

Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni