Edicola

30/03/2021

Vaccini in farmacia: "Prenotazioni ad aprile, ventimila al giorno"

Repubblica Roma, 30/03/2021
Rory Cappelli, Arianna Di Cori
Dopo due mesi di trattative, ieri è arrivato il via libera della Regione: i farmacisti potranno eseguire i vaccini nel loro esercizio. Una svolta arrivata anche grazie al DI Sostegni dove si stabilisce che il farmacista, previa formazione specifica, potrà inoculare il vaccino anticovid direttamente in farmacia. "Abbiamo quasi chiuso gli accordi con la Regione", afferma Alfredo Procaccini, vicepresidente Federfarma Roma e vice presidente nazionale Federfarma.
29/03/2021

Passaporto sanitario disponibile a giugno. Ma come funzionerà?

Corriere della Sera, 29/03/2021
Stefano Montefiori
Il commissario europeo al Mercato interno e responsabile dei vaccini, il francese Thierry Breton, ha scelto Parigi e non Bruxelles dove lavora di solito, per annunciare la nascita del passaporto sanitario europeo, Io strumento che dovrebbe segnare ravvicinarsi di un ritorno alla vita quasi normale per 450 milioni di cittadini europei. A che cosa servirà? Potrà essere usato per velocizzare i controlli alle frontiere negli aeroporti e sui treni, traghetti e autostrade e quindi rendere più facile viaggiare. Ma avrà un'ultilità anche all'interno di un Paese, ad esempio per entrare nei luoghi pubblici o partecipare a "manifestazioni importanti", ha detto Breton, come concerti o altri eventi collettivi.
26/03/2021

Una legge per la banda larga Sanzioni se non arriva In tempo

La Repubblica, 26/03/2021
Aldo Fontanarosa
II governo Draghi pensa a una legge per la banda larga. Si tratterà di un piano straordinario di interventi che preciserà in quali aree del Paese la fibra ottica va portata e con quali tecnologie d'avanguardia; indicherà il 2026 come termine ultimo per la realizzazione della infrastruttura e, infine, le velocità di navigazione che le famiglie, le imprese e gli uffici pubblici dovranno trovare, usando Internet. La realizzazione di questi obiettivi verrà affidata a una nuova società nazionale della rete, anche a maggioranza privata, ma soggetta a requisiti e scadenze stringenti.
26/03/2021

Il vaccino anti-covid e gli italiani

Corriere Innovazione , 26/03/2021
Uno studio qualitativo coordinato dall'Università di Vienna esplora le motivazioni che caratterizzano le posizioni, spesso ambivalenti, degli intervistati rispetto ai vaccini. Secondo gli autori bisogna andare oltre le categorie astratte come quella di «no-vax» o «pro-vax», il cui utilizzo limita la possibilità di un dibattito costruttivo. Un primo dato interessante è la discrepanza tra l'attitudine mostrata dagli intervistati quando pensano ai vaccini Covid-19 in maniera astratta e quando riflettono sul vaccino in modo più personale. Dalle interviste emerge fiducia nelle istituzioni sanitarie, a fronte di una diffidenza diffusa nei confronti dei media tradizionali - quotidiani e televisioni, foriere di "propaganda" e "balletti di circo" - e dei social network.
Visualizzazione risultati 97-100 (di 100)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9 >  >|


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni