Edicola

18/01/2011

Pillola anti-fame, scandalo a Parigi

Corriere della Sera, 18/01/2011
Il fondatore della casa farmaceutica Servier è stato citato in giudizio con l'accusa di 'truffa aggravata, lesioni personali e omicidio involontario'. Sembra che alcune persone siano decedute e altre siano state comunque danneggiate per via degli effetti collaterali del Mediator: il farmaco, commercializzato in Francia dal 1976 al 2009, vantava ufficialmente proprietà anti-diabetiche pur essendo, nella realtà, un anoressizzante. In Italia un medicinale con analogo principio attivo è stato commercializzato, sempre dalla Servier, tra il 1980 e il 2005 ed utilizzato nella terapia dell'obesità.
18/01/2011

Influenza A. Sale a nove il numero delle vittime

La Stampa, 18/01/2011
Quest'anno in Italia l'influenza A H1N1 ha causato, finora, nove decessi: gli ultimi casi risalgono a ieri, con la morte di due persone in Puglia e una a Trieste. In aumento sarebbero anche i casi che presentano serie complicazioni. L'Oms esprime preoccupazione per la scarsa propensione della popolazione a vaccinarsi.
17/01/2011

La Svizzera rimborsa le cure omeopatiche

Corriere della Sera, 17/01/2011
In Svizzera dall'anno prossimo cinque medicine non convenzionali verranno rimborsate dall'assicurazione sanitaria, obbligatoria per tutti i cittadini elvetici. La misura resterà in vigore per cinque anni, tempo necessario a verificare se tali prodotti soddisfano i criteri di efficacia, appropriatezza ed economicità.
15/01/2011

Una class action sull'influenza

Italia Oggi, 15/01/2011
Il Tribunale di Milano gestirà la prima class action italiana, rivolta contro un'azienda produttrice di un vaccino antinfluenzale per l'informazione scorretta fornita sulla confezione e sul foglietto illustrativo. L'azione è promossa dal Codacons.
15/01/2011

Troppe poppate fanno male

La Stampa, 15/01/2011
Un recente studio pubblicato sul British Medical Journal sostiene che il latte materno debba costituire l'alimento esclusivo dei neonati per i primi quattro mesi di vita; dal quarto mese devono essere introdotti anche cibi solidi, altrimenti il piccolo rischia di sviluppare intolleranze, allergie e carenza di ferro. La notizia sconfessa la raccomandazione formulata dall'OMS nel 2001 - secondo cui il neonato dovrebbe essere nutrito di solo latte materno fino al sesto mese - e allarma le mamme britanniche, che si sono finora scrupolosamente attenute ad essa.
14/01/2011

Calabria: sindacati pensionati, no ticket

Asca, 14/01/2011
In Calabria il nuovo sistema di esenzione dal pagamento del ticket sui farmaci e sulle prestazioni specialistiche - denunciano i sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil, è fortemente iniquo: 'fa pagare oggi famiglie disagiate, precedentemente esenti con il sistema Isee'.
14/01/2011

Il ritorno del virus A. Un morto a Milano

Corriere della Sera, 14/01/2011
Sembra che l'influenza A H1N1 stia mietendo le prime vittime dell'anno anche in Italia: si contano due decessi in Veneto e uno, in attesa di conferma definitiva, in Lombardia. Il ministro della Salute Ferruccio Fazio assicura: 'non c'è nessun allarme. Non è una situazione di pandemia, bensì di normale epidemia influenzale stagionale'. La migliore prevenzione, oltre alle elementari norme igieniche, resta il vaccino, consigliato soprattutto - ricorda il ministro - alle persone a rischio. Intanto, il comune di Milano in collaborazione con la ASL insedia un pool di esperti che si occuperà di monitorare l'andamento dell'ondata influenzale.
14/01/2011

No dei governatori al piano Fazio

Il Sole 24 Ore, 14/01/2011
Le Regioni bocciano il piano di riparto delle risorse per l'assistenza sanitaria, basato sull'anzianità della popolazione. I governatori hanno immediatamente insediato un tavolo tecnico per elaborare una controproposta. La ripartizione del Fondo assume quest'anno particolare importanza perché, proprio in base ai bilanci 2011, saranno applicati (a partire dal 2013) i costi standard sanitari e il benchmarking.
13/01/2011

Obbligatorio massimizzare l'uso dei generici

Il Sole 24 Ore Sanità, 13/01/2011
L'articolo illustra i dati pubblicati nel libro 'Farmaco generico, un cammino lungo un anno. I protagonisti si raccontano': cinque pazienti su dieci in Europa e uno su dieci in Italia scelgono il farmaco generico; l'offerta degli equivalenti copre il 13 per cento dei principi attivi in commercio. 'Gli italiani sono ormai culturalmente preparati al generico: in un certo senso, sono ora più pronti dei loro stessi medici' commenta il presidente di Assogenerici Giorgio Foresti, che aggiunge: 'Coniugare sostenibilità e appropriatezza terapeutica, risparmio e attenzione alla cura è il grande impegno che attende il nostro sistema sanitario. E i generici e i biosimilari saranno parte integrante di questa sfida'.
12/01/2011

Brunetta punzecchia Tremonti: 'Basta rinvii sulla ricetta on line'

La Repubblica, 12/01/2011
Il ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta scrive al ministro dell'Economia Giulio Tremonti per sollecitare il varo dei decreti attuativi necessari per far partire la ricetta medica on line. La ricetta on line, secondo Brunetta, creerebbe 'concreti vantaggi per il bilancio statale derivanti dal monitoraggio delle dinamiche della spesa sanitaria'.
11/01/2011

Veronesi: 'Puntare sull'autonomia della Regione'

Il Sole 24 Ore, 11/01/2011
Secondo Umberto Veronesi il federalismo in sanità è positivo, perché 'la possibilità di agire a livello territoriale crea una forma di sana competizione.' Tuttavia, continua Veronesi, bisogna evitare le distorsioni di un sistema troppo decentrato: 'sarebbe opportuno che le regole di accesso alle prestazioni non penalizzassero chi vive in una regione meno fortunata perché non dotata di certe nuove tecnologie o perché con conti meno favorevoli'.
11/01/2011

Rivoluzione biosimilari: il biotech va in scadenza

La Repubblica, 11/01/2011
I farmaci biotech rappresentano il 40 per cento circa della spesa ospedaliera; i farmaci biosimilari (cioè 'equivalenti' di farmaci biotech con brevetto scaduto) attualmente presenti sul mercato sono tre, ma nel 2012 scadranno i brevetti di farmaci utilizzati nella cura di importanti patologie quali diabete (insulina), epatite e sclerosi multipla (interferone), alcuni tumori (anticorpi monoclonali). Secondo il presidente di Assogenerici Giorgio Foresti, la progressiva introduzione dei biosimilari consentirebbe un risparmio medio del 30 per cento.
Visualizzazione risultati 7237-7248 (di 7384)
 |<  <  600 601 602 603 604 605 606 607 608 609  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni