Edicola

11/06/2021

Recovery Fund dall’Ue via libera rapido al Piano italiano

La Repubblica, 11/06/2021
Claudio Tito
Mercoledì 16 giugno la Commissione europea approverà i primi Recovery Plan, tra cui anche quello italiano. Il Pnrr presentato dal governo Draghi il 30 aprile ha infatti passato il vaglio dalla Task Force europea che si occupa esclusivamente di valutare i progetti dei 27 e otterrà l'atteso via libera, che aprirà la procedura per ottenere entro la fine del prossimo mese l'anticipo dei finanziamenti, pari a 25 miliardi di euro.
11/06/2021

L’industria esce dal tunnel la produzione accelera e supera i livelli pre-virus

La Stampa, 11/06/2021
Paolo Baroni
Grazie al quinto mese consecutivo di crescita, ad aprile, la produzione ha superato i livelli pre-pandemici di febbraio 2020. Nel primo trimestre dell'anno crescono anche le esportazioni (+3,5%), spinte dalle regioni del Centro (+4,8%), a partire da Toscana e Lazio, e del Nord (Lombardia ed Emilia Romagna). “Tutti i principali settori di attività registrano incrementi, a partire dai beni strumentali” afferma l’Istat, che ad aprile 2021 registra un aumento della produzione dell'1,8% rispetto al mese precedente e del 79,5% rispetto al 2020, quando la produzione subì un crollo senza precedenti a causa del lockdown.
10/06/2021

Vaccini in vacanza, sì di Figliuolo «Le dosi saranno bilanciate»

Corriere della Sera, 10/06/2021
Francesca Basso
Il commissario straordinario Francesco Figliuolo apre alla possibilità, in casi eccezionali, di completare la vaccinazione anche in vacanza. La seconda dose sarà somministrata a chi soggiornerà per lunghi periodi in città diverse da quelle di residenza, a patto che l'intenzione di volersi sottoporre al vaccino nel luogo di villeggiatura sia anticipata per tempo.
Sempre in tema di spostamenti, l'Europarlamento ha approvato con 546 si, 93 no e 51 astensioni il Covid pass, che permetterà di riprendere la libera circolazione nell'Ue, dopo che nei mesi scorsi gli Stati membri hanno introdotto misure restrittive per contenere il diffondersi del virus. Ma su salute e confini gli Stati membri hanno competenza esclusiva e potranno perciò introdurre nuove misure restrittive, che dovranno essere notificate con 48 ore di anticipo agli altri Stati membri e alla Commissione, mentre i cittadini dovranno essere informati con un preavviso di 24 ore.
09/06/2021

Pronto il decreto di Draghi sulla cybersicurezza italiana

La Repubblica, 09/06/2021
Fabio Tonacci
Si chiama Acn - Agenzia per la cybersicurezza nazionale - e già domani potrebbe essere varato il decreto legge che la istituisce. L'Agenzia avrà l’obiettivo di far recuperare all'Italia il ritardo accumulato nell'ultimo decennio in un settore cruciale come quello della protezione dei dati in rete.
09/06/2021

Alzheimer primo farmaco dopo 20 anni

La Repubblica , 09/06/2021
Anna Lombardi
La Food and Drug Administration ha dato il via libera all'uso del farmaco sperimentale Aducanumab capace, secondo la casa farmaceutica che lo produce, di rallentare il declino cognitivo in fase lieve di pazienti affetti da Alzheimer. È la prima nuova terapia approvata per combattere il morbo dal 2003.
07/06/2021

Vaccini, la protezione è protratta nel tempo "Rischi ridotti a 4 mesi dalla prima iniezione"

La Stampa – 7 giugno 2021, 07/06/2021
“A partire dai 105-112 giorni dalla vaccinazione si osserva una ulteriore riduzione del rischio di diagnosi, con un effetto simile negli uomini, nelle donne e in persone in diverse fasce di età”. I dati del secondo rapporto «Sorveglianza vaccini Covid-19», elaborato da Istituto Superiore di Sanità e ministero della Salute, confermano quelli rilevati nel primo rapporto, “relativi a 13,7 milioni di persone vaccinate, con il rischio di decesso che scende del 95% e la riduzione del rischio di ricevere una diagnosi e di essere ricoverati in terapia intensiva, rispettivamente dell'80% e del 90%”.

07/06/2021

Rasi - «I più giovani si muovono molto. Metterli in sicurezza è il secondo pilastro della campagna»

Corriere della Sera – 6 giugno 2021, 07/06/2021
Margherita De Bac
Nel piano vaccinale la popolazione di adolescenti e giovani sotto i trent’anni “è definita il secondo pilastro. Dopo aver messo in sicurezza la maggior parte dei vulnerabili sopra i 60 anni – afferma il microbiologo Guido Rasi - è fondamentale proteggere adolescenti e giovani, altrimenti il virus non verrà mai messo completamente al tappeto”. Si tratta infatti della fascia di popolazione “socialmente più attiva, quella che si muove molto, soprattutto in estate. In pratica, senza volerli colpevolizzare, i ragazzi sono i naturali diffusori, dunque è bene evitare che si infettino tenendo anche conto che calerà l'attenzione sull'uso della mascherina e il distanziamento”.

07/06/2021

Locatelli "La svolta c’è e se saremo prudenti il Covid non tornerà"

La Repubblica – 5 giugno 2021, 07/06/2021
Michele Bocci
“Io sono sempre stato prudente, però ormai i dati sono consolidati nella direzione di una marcatissima riduzione di nuovi casi e, quel che più conta, di forme gravi o fatali di Covid” afferma il presidente del Consiglio superiore di sanità Franco Locatelli, secondo il quale “continuando ad avere responsabilità e prudenza, il prossimo autunno non sarà come quello che abbiamo vissuto nel 2020. Ad oggi abbiamo il 40% della popolazione che ha avuto almeno una dose di vaccino e il 21% l'intero ciclo vaccinale”.
04/06/2021

Capua: Quello delle varianti è un falso problema, servono vaccini accessibili al più poveri

La Stampa, 04/06/2021
Paolo Russo
“Le varianti non devono spaventarci più di tanto perché i vaccini che abbiamo attualmente a disposizione, quando vengono somministrati in base ai protocolli, risultano mantenere la loro capacità protettiva, riducendo la trasmissione del virus e azzerando le forme gravi di malattia per tutti i casi di varianti fin qui note. L'importante è che si faccia anche la seconda dose quando è richiesta, altrimenti il livello di protezione potrebbe non essere sufficiente” afferma la virologa Ilaria Capua, che sottolinea: “La vera questione è un'altra: per debellare il virus serve investire nella ricerca di vaccini termostabili, che non abbiano bisogno della catena del freddo, che rende impossibile conservarli in quelle parti del mondo dove non arriva nemmeno la corrente elettrica”.
04/06/2021

Tumori, -11% di diagnosi in un anno

Corriere Della Sera , 04/06/2021
Si stima che lo scorso anno, rispetto ai 2019, le nuove diagnosi di tumore siano diminuite dell'11%. I nuovi trattamenti farmacologici si sono ridotti dei 13% e gli interventi del 18%, a causa dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia. Ora gli oncologi invitano a riprendere i controlli. “La maggioranza dei pazienti oncologici è stata vaccinata - afferma l'Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) - e messa così in sicurezza. È tempo di tornare investire e a promuovere la lotta contro il cancro”.
03/06/2021

Bruxelles all’Italia: meno spese

MF, 03/06/2021
Andrea Pira
Dal 2023 tornerà in vigore per i Paesi Ue il Patto di Stabilità e Crescita con i parametri del deficit al 3% del Pil e del rapporto debito-Pil al 60%. Non è chiaro in che modo i paletti comunitari torneranno a essere applicati e trovare un accordo sulla revisione delle regole «non sarà facile», ha ribadito il commissario Ue agli Affari Economici Paolo GentiIoni, presentando con il vicepresidente della Commissione Valdis Dombrovskis le Raccomandazioni 2021. Per il momento resta alta l'attenzione sul debito accumulato per sostenere imprese e famiglie e sulle prospettive del suo riassorbimento.
02/06/2021

A settembre hub chiusi Vaccini solo in farmacia e dai medici di famiglia

Corriere della Sera, 02/06/2021
Valeria Costantini
Al via la somministrazione dei vaccini nelle farmacie del Lazio. “Quello fatto negli ultimi venti giorni dall'organizzazione messa in piedi insieme alla Regione è stato uno sforzo enorme - ha sottolineato Andrea Cicconetti, presidente di Federfarma Roma -. In poco tempo sono state messe in rete tutte le nostre strutture attualmente autorizzate a somministrare i vaccini, sono state distribuite le dosi e siamo andati a regime nei tempi prestabiliti. Si tratta di un punto importantissimo nella lotta alla pandemia, perché i cittadini potranno tranquillamente recarsi nella farmacia sotto casa per ricevere il vaccino”. Si tratta di “un momento storico per la farmacia italiana – sottolinea il vicepresidente di Federfarma nazionale Alfredo Procaccini -, siamo un hub vaccinale vicino al cittadino e facilmente raggiungibile”. Il presidente di Federfarma Lazio Eugenio Leopardi ha ricordato l’impegno delle farmacie “in questo anno difficile di pandemia, in cui siamo stati sempre aperti e a disposizione dei cittadini”.
 
Visualizzazione risultati 61-72 (di 100)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni