Edicola

09/10/2010

Nelle farmacie cardiogrammi e massaggi. Pronti i decreti attuativi

Il Sole 24 ore, 09/10/2010
Porte aperte al contributo di infermieri e fisioterapisti che dovranno operare su prescrizione medica. Firmati martedi' dal Ministro della salute e trasmessi al parere della Conferenza Stato Regioni, i tre decreti subiranno l'esame tecnico il 20 ottobre. Ancora in sospeso la remunerazione dei nuovi servizi: tutto è rinviato al tavolo per il rinnovo della convenzione tra le farmacie e il SSN, da attivare appena sarà concluso l'iter dei decreti attuativi.
08/10/2010

Federalismo, primo via libera ma è scontro con le Regioni

Il Messaggero, 08/10/2010
Il Consiglio dei Ministri vara in un unico pacchetto lo schema dei tre decreti legislativi relativi al fisco regionale, a quello provinciale e ai costi standard in sanità. La iniziativa, finalizzata ad accelerare la devolution, crea sconcerto tra le Regioni, escluse quelle a guida leghista "e sta per produrre una frattura politica di non poco conto". Per Tremonti il peso fiscale non cambia, per PD e UDC sì. Questo potrebbe avere risvolti sull'esame parlamentare, archiviando il dialogo aperto tra maggioranza e opposizione. Il testo andrà ora all'esame della Conferenza Unificata Stato Regioni e del Parlamento per poi tornare in Consiglio dei Ministri per il via definitivo.
08/10/2010

Anche una Regione del sud nel calcolo dei costi standard

Il Sole 24 ore, 08/10/2010
Convergenza verso i costi standard in 5 anni e calcolo dei fabbisogni non solo in base alla popolazione pesata per età ma anche secondo indici di povertà e disoccupazione sono misure approvate dal Consiglio dei ministri in favore del Sud. Rientra in gioco, almeno come ipotesi, la proposta di inserire una Regione del sud nel benchmark.
08/10/2010

"Era necessario fissare prima i livelli essenziali"

Il Sole 24 ore, 08/10/2010
In una intervista il presidente dei Governatori, Vasco Errani, frena gli entusiasmi sul federalismo fiscale: "ci sono aspetti che vanno assolutamente risolti. Anzitutto la definizione dei livelli essenziali per la sanità e per le prestazioni assistenziali e gli altri servizi. I costi standard sono una gamba, l'altra gamba sono i servizi da garantire ai cittadini. Solo cosi' si determina il fabbisogno e quanto deve essere fiscalizzato. Serve corrispondenza tra servizi e risorse".
08/10/2010

Le tisane e gli infusi come i farmaci. La stretta dell'Europa sulle erbe

Corriere della sera, 08/10/2010
I prodotti erboristici dovranno superare procedure simili a quelle dei farmaci per obbedire alle direttive in arrivo da Bruxelles e questo preoccupa i contadini dei masi della Provincia di Bolzano che, per antica tradizione, coltivano e commercializzano anche le piante medicinali. L'argomento è fonte di proteste e discussioni in occasione del primo Festival del tè e delle erbe aromatiche che inizia domani a Merano.
07/10/2010

La sfida della SIFO. Il farmacista in reparto fa sicurezza e risparmi

Il Sole Sanità, 07/10/2010
"Esperienze condotte in Italia hanno dimostrato un risparmio di oltre il 40% e una diminuzione di errori di oltre il 70% nei reparti dove il farmacista è presente" afferma Laura Fabrizio, presidente della SIFO, Società italiana dei farmacisti ospedalieri. Nel mirino della SIFO anche la questione del federalismo sanitario e del diverso accesso ai farmaci sul territorio.
06/10/2010

BigPharma, accuse di corruzione “Pagano tangenti anche in Italia”

la Repubblica, 06/10/2010
Il Dipartimento di Giustizia USA sta indagando sulle attività di BigPharma. Molte grandi industrie sono coinvolte nell’indagine sulle tangenti a medici, informatori, funzionari governativi responsabili delle autorizzazioni dei farmaci, responsabili degli acquisti in ospedali e cliniche. Tra i Paesi sotto esame ci sarebbe anche l’Italia oltre a Brasile, Cina, Germania, Polonia, Russia, Arabia Saudita e altri. I risultati non sono noti e al momento non è chiaro a che livello si sia spinta la corruzione nei vari Paesi. “L’industria farmaceutica è particolarmente esposta alla tentazione delle mazzette internazionali, spiegano gli esperti, perché a differenza che negli USA all’estero – come in Italia – i Governi hanno molta piu’ voce in capitolo nella regolazione dei farmaci.” Il giro d’affari non è ancora quantificato ma il business di BigPharma all’estero è un terzo del totale: piu’ di 103 miliardi di dollari.
06/10/2010

Fisco regionale verso il via

Il Sole 24 ore, 06/10/2010
Di federalismo fiscale hanno discusso ieri i presidenti delle Regioni in un vertice con i ministri dell’Economia, Giulio Tremonti, per le Semplificazioni, Roberto Calderoli, e degli Affari Regionali, Raffaele Fitto. Le Regioni chiedono rispetto della delega su Irpef e Irap, livelli essenziali delle prestazioni, manovra, fondi ai Comuni, rispetto degli Statuti delle Regioni speciali.
06/10/2010

Farmaci & tangenti, ma dopo tanti scandali possiamo fidarci dei medici?

Oggi, 06/10/2010
Il caso di Firenze potrebbe non essere isolato, con medici che prescrivono piu' farmaci di quelli che servono realmente? Si puo' resistere alle pressioni delle case farmaceutiche? I pazienti che strumenti hanno per capire se ogni prescrizione è giustificata? Il farmacologo osserva che, a fronte di una spesa territoriale in riduzione, la spesa farmaceutica ospedaliera è considerevolmente aumentata. "Ogni mattina oltre 20mila informatori farmaceutici partono per visitare ciascuno 8-10 medici" e l'educazione e l'informazione rivolta ai medici non sono quasi mai di fonte indipendente. Garattini invita i pazienti a non sentirsi delusi quando il medico non prescrive un farmaco e a pretendere "che le ASL esercitino controlli efficaci.
05/10/2010

Benchmark basati sugli ultimi tre anni

Il Sole 24 Ore, 05/10/2010
Quali Regioni considerare per il benchmark, quando far partire la rivoluzione in sanità anche solo come sperimentazione, che garanzie avere sul piano di finanziamento dei Lea, i livelli essenziali di assistenza, o sul loro taglio se le risorse finanziarie venissero ridotte dal Governo. Per i Governatori, con la sanità che rappresenta in media il 73% dei loro bilanci, la partita dei costi standard per la salute è la scommessa delle scommesse.
05/10/2010

Danno di immagine al servizio pubblico. Indaga la Corte dei Conti a tutela della ASL

La Nazione, 05/10/2010
La Corte dei Conti della Toscana ha aperto un fascicolo sul professor Torello Lotti, il docente della Società Italiana di Dermatologia agli arresti domiciliari con l’accusa di essere a capo di una associazione per delinquere di medici che si facevano corrompere dalle case farmaceutiche. Fonti investigative parlano anche di accertamenti sui ricoveri di alcuni pazienti, per valutarne l’effettiva necessità.
04/10/2010

Ignorata la legge contro il dolore

Il Sole 24 ore, 04/10/2010
A sei mesi dall’entrata in vigore della legge 38, approvata con voto bipartisan e all’unanimità tra gli applausi di tutto il Parlamento, il diritto a non soffrire per milioni di italiani rimane ancora sulla carta. Alla semplificazione della prescrizione dei farmaci anti-dolore e’ seguita una crescita modesta, l’8% in piu’ rispetto alle già pochissime confezioni vendute in passato. E i consumi sono di gran lunga inferiori a quelli degli altri Paesi in Europa. Pochi anche gli ospedali che rispettano l’obbligo di legge di monitorare il livello di dolore del paziente nella cartella clinica.
Visualizzazione risultati 6445-6456 (di 6485)
 |<  <  532 533 534 535 536 537 538 539 540 541  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni