Edicola

29/01/2019

L’Italia cresce meno delle attese Una manovra bis? Presto per dirlo

Corriere della Sera, 29/01/2019
Ivo Caizzi
II presidente della Bce Mario Draghi ha ammonito l'Italia e gli altri Paesi con alto debito sul rischio di riduzione dell'autonomia politica nazionale. “Un Paese perde sovranità quando il debito è troppo alto”, ha affermato nell'Europarlamento di Bruxelles. Draghi ha definito “notizia positiva” l'accordo Ue-Italia sulla manovra 2019, dato che “le regole di bilancio, se vengono rispettate, promuovono la convergenza economica: perché in un'area monetaria non si può mantenere la propria sovranità se l'economia diverge in modo continuo, se un Paese è il fanalino di coda in termini di riforme economiche e di competitività”. Secondo Draghi “la crescita è la chiave per ridurre il rapporto debito-Pil” e “non le regole rigide” di austerità. Di conseguenza, “l'Ue deve aiutare” i governi che attuano riforme per lo sviluppo.
29/01/2019

Tagli e bilanci in rosso la grande distribuzione piegata dal ciclone Amazon

La Repubblica, 29/01/2019
Ettore Livini
I nuovi modelli di consumo premiano l'e-commerce e le grandi catene a basso costo, mentre i marchi di distribuzione tradizionale, specie quelli che hanno rinviato troppo lo sbarco sul web, segnano il passo. L'America è stata la prima a inaugurare questo trend che, per il momento, non accenna a rallentare: le vendite online sono salite dal 5,3% del totale del 2007 al 13% del 2018, con Amazon che ha conquistato il 49% di questa nicchia di mercato. Chi ha preso in tempo questo treno come Walmart — che nel 2018 ha visto crescere del 40% i ricavi in rete - è riuscito a resistere alla bufera. Chi ha tentennato troppo ha pagato un prezzo salatissimo. In Italia il trend è analogo: l'e-commerce è cresciuto lo scorso anno del 16% e nel 2018, per la prima volta, il numero di chiusure di grandi centri commerciali ha superato quello delle aperture.
28/01/2019

La disparità inizia in culla

Corriere della Sera, 28/01/2019
Federico Fubini
In Italia “la disuguaglianza inizia nella culla” come recita il titolo di una ricerca pubblicata di recente sulla rivista Pediatria. Sulla base dei dati di natalità e mortalità infantile del 2015, lo studio arriva alla conclusione che le probabilità di morire durante i primi dodici mesi di vita sono del 40% più alte nelle regioni meridionali che in quelle settentrionali. In particolare, la mortalità infantile varia dal 2,29permille a Nordest (il livello della Norvegia, quinta migliore performance al mondo) al 3,68 per mille delle Isole (il livello della Lettonia, 23esima al mondo). Lo studio dimostra che gran parte della mortalità infantile oggi avviene nel primo mese di vita, spesso a causa di complicanze legate al parto. E il fenomeno interessa soprattutto le circa cento strutture ospedaliere più piccole d'Italia, quelle che nella media effettuano poco più di un parto al giorno e sono meno attrezzate per le emergenze. “Per questo avere magari meno Punti Nascita del servizio sanitario sul territorio, ma più strutturati e preparati, non permette solo di risparmiare denaro pubblico. Fa anche una differenza per qualcosa che conta molto di più”.
27/01/2019

Salvini: la Tav si deve fare, un progetto per tagliare i costi

Il Sole 24 Ore, 27/01/2019
Barbara Fiammeri
“Lavoriamo a un progetto che come da contratto di governo tagli sprechi”. Il vicepresidente Matteo Salvini ribadisce la disponibilità a una revisione della Tav per ridurne i costi, ma insiste: va fatta. “La decisione va presa entro febbraio: non possiamo permetterci di regalare miliardi ai francesi” con i risarcimenti. “Continuo a essere convinto e farò di tutto perché l'Italia sia collegata con il resto del mondo, anche perché sotto le Alpi sono in corso di lavorazione 7 tunnel e quindi non si capisce perché dovremmo essere gli unici a rimanere isolati” ha aggiunto Salvini.
26/01/2019

Payback farmaceutico, intesa governo-aziende

Il Sole 24 Ore, 26/01/2019
Rosanna Magnano
L'intesa da 2,4 miliardi sul payback farmaceutico siglata da Regioni e Farmindustria ha trovato la sua veste normativa. Le commissioni riunite Affari costituzionali e Lavori pubblici del Senato, tra le modifiche al Ddl di conversione del DI Semplificazioni, hanno approvato anche l'emendamento a prima firma del presidente della Commissione Igiene e Sanità Pierpaolo Sileri (M5S), che recepisce in parte l'accordo. “Con l'approvazione dell'emendamento Sileri prosegue il cammino di riforma della farmaceutica da parte del ministero della Salute e dell'Agenzia italiana del farmaco” ha commentato il ministro della Salute Giulia Grillo.
25/01/2019

Draghi: Rischi in aumento per la crescita dell’economia

Il Sole 24 Ore, 25/01/2019
Isabella Bufacchi
La Banca centrale europea mantiene invariata la politica monetaria, ma nei prossimi mesi potrebbe adottare una linea più morbida sulla direzione dei tassi d'interesse. L'importante, dice Draghi, è avere la cassetta degli attrezzi piena di strumenti pronti all'uso: la Bce, ha ribadito, è sempre pronta a “fare tutto il necessario”.
25/01/2019

Tav, Tria si smarca dai grillini "Gli investimenti ci servono"

La Stampa, 25/01/2019
Marco Bresolin
Il ministro dell’Economia Giovanni Tria invita gli scettici della Tav a “smetterla di filosofeggiare sugli investimenti per le opere pubbliche. Bisogna sbloccare tutto ciò che è necessario per far ripartire l'economia”. Anche perché le previsioni di crescita non sono affatto positive. Tria non si sbilancia sui numeri, ma sa benissimo che l'1% pronosticato dal governo a dicembre sarà difficile da raggiungere. Nonostante questo, il ministro dell'Economia ripete che “non ci sarà alcuna manovra correttiva legata al rallentamento del tasso di crescita”.
24/01/2019

Farmacie, per le catene solo il tetto del 10%

Il Sole 24 Ore, 24/01/2019
Barbara Gobbi, Rosanna Magnano
Approvato dalle commissioni riunite l’emendamento al dl semplificazione che prevede l'introduzione di un tetto del 10% per la titolarità - in capo a una unica società - delle farmacie presenti nella stessa regione. Il tetto del 10% si applica a società di capitali e cooperative a responsabilità limitata; quelle già costituite dovranno adeguarsi entro 36 mesi. Per chi supera il tetto sono previste multe di 100mila euro per ogni farmacia eccedente.
24/01/2019

Tria: «Non ci sarà una manovra bis, sui conti faremo il punto tra sei mesi»

Il Messaggero, 24/01/2019
L'Italia rispetterà i suoi impegni sul deficit per il 2019 e non ci sarà bisogno di una manovra correttiva. Lo ha ribadito al World Economic Forum - in corso a Davos – il ministro dell’Economia Giovanni Tria. Una manovra correttiva nei prossimi mesi “tenderei a escluderla del tutto”, ha detto il ministro. “In primo luogo perché prima di sei mesi non siamo in grado di giudicare l'andamento dei conti pubblici e non siamo in grado di giudicare neppure la vera natura del ciclo, quanto rallenta o no. Il nostro obiettivo di deficit, concordato con la Commissione Europea, è un obiettivo sul deficit strutturale, che quindi non tiene conto degli effetti delle variazioni congiunturali sul livello del deficit”.
24/01/2019

Testaccio, "farmacia chiusa per furto": l`ultimo colpo della banda del buco

Roma.Repubblica.it, 24/01/2019
Flaminia Savelli
Hanno scavato una galleria dalle cantine e poi, nel cuore della notte, hanno rubato medicinali e soldi. In questo modo la cosiddetta "banda del buco" ha svaligiato l’ennesima farmacia nella capitale. Vittorio Contarina, vicepresidente di Federfarma e presidente di Federfarma Roma, denuncia che nel 2018 sono 53 gli esercizi romani che hanno subito furti con scasso a farmacia chiusa, durante i quali sono stati rubati farmaci e casse automatiche. “Ora il fenomeno ha un’escalation: solo nei primi 20 giorni di gennaio sono stati messi a segno 5 colpi, con danni enormi per i colleghi. Si tratta di colpi eseguiti su commissione, in cui vengono sottratti farmaci. Servirebbe una squadra investigativa apposita”.
23/01/2019

Vaccini e autismo, niente nessi (e l’obbligo non si discute)

Avvenire, 23/01/2019
Alessia Guerrieri
La Corte di Cassazione ha confermato l'assenza di legame tra vaccini e autismo dichiarando inammissibile il ricorso di una coppia di genitori contrari alla richiesta di archiviazione, pronunciata dal gip di Milano, della loro denuncia per lesioni e abuso d'ufficio. I genitori, che hanno una bimba con autismo, sostenevano che la malattia si sarebbe sviluppata a causa delle vaccinazioni obbligatorie. Ma secondo la Suprema Corte “non sono sindacabili in sede penale” le “direttive ministeriali fondate sulle risultanze dei più recenti studi epidemiologici” che hanno escluso il nesso vaccino-autismo e perciò non si configura alcun reato.
Altra buona notizia arriva dal primo rapporto dell'Osservatorio strategie vaccinali presentato ieri a Roma, dai cui dati emerge che il sistema di vaccinazioni in Italia funziona bene, pur in presenza di modelli organizzativi diversi da regione a regione per l'attuazione del Piano nazionale per la prevenzione vaccinale.
23/01/2019

Dall’Oki al Lexotan, rincari su 770 farmaci

Libero, 23/01/2019
Claudia Osmetti
Gli aumenti di prezzo registrati in questi farmaci riguardano i “farmaci di fascia C con ricetta, che sono quei farmaci considerati non essenziali o per i quali esiste un medicinale corrispondente in fascia A a carico del Servizio nazionale”, spiega il presidente di Federfarma Marco Cossolo. “Per questi farmaci i prezzi sono stabiliti dalle aziende produttrici. Gli aumenti si ripercuotono sulle farmacie che acquistano i farmaci dalle aziende a prezzi più alti. Il fatto che per i medicinali di fascia C si sia mantenuto quello che si intende per prezzo massimo vigilato” continua Cossolo, “è per dare garanzie al cittadino che non si verifichino aumenti incontrollati, visto che si tratta di farmaci comunque più delicati di quelli che non richiedono la ricetta”.
Visualizzazione risultati 49-60 (di 6250)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni