Edicola

16/11/2019

“I Pronto Soccorso chiuderanno perché mancano 2mila medici”

Libero, 16/11/2019
Brunella Bolloli
Duecento direttori di pronto soccorso chiedono al governo misure eccezionali: “Da Nord a Sud il sistema è a rischio. Non riusciamo più a coprire i turni”. Nel documento - indirizzato al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al ministro della Salute Roberto Speranza, a quello dell'Università e della Ricerca Lorenzo Fioramonti, ai presidenti delle commissioni di Camera e Senato e alle principali organizzazioni e sigle sindacali del comparto sanitario – si spiega che il problema non deriva soltanto dagli accessi inappropriati, ma da cause strutturali legate a modelli organizzativi ormai obsoleti.
15/11/2019

No al farmaco meno caro Bufera sui dirigenti Aifa «Danno per 200 milioni»

Il Giornale, 15/11/2019
Francesca Angeli
La Corte dei Conti indaga nove membri dell'Agenzia, accusati di aver favorito la prescrizione del farmaco più costoso, limitando quella del principio equivalente che costava 11 volte di meno. La loro condotta ha provocato alle casse dello Stato un danno da 200 milioni di euro, limitando anche la possibilità di cura di molti pazienti. Ora i soggetti coinvolti hanno 60 giorni di tempo per rispondere e cercare di chiarire la loro posizione rispetto al danno procurato all'erario.
15/11/2019

Anche YouTube serve alla salute

Italia Oggi, 15/11/2019
Andrea Secchi
Ogni volta che interagiamo con internet, con i dispositivi mobili e con quelli indossabili lasciamo inconsapevolmente numerose tracce, in grado di rivelare molto più di quanto si possa immaginare: sono utilizzate per predire il diffondersi di virus, analizzare i comportamenti a rischio, facilitare le diagnosi grazie ad analisi su larga scala. Ad esempio, i ricercatori della Keele University di Newcastle, nel Regno Unito, hanno realizzato uno studio sul comportamento dei bambini affetti da autismo per individuare i casi limite, in cui la diagnosi è difficile. Come fonte delle loro ricerche hanno utilizzato migliaia di video di bambini su YouTube, analizzandoli con un sistema di intelligenza artificiale istruito per valutare i minimi movimenti del corpo e trovare schemi comuni che serviranno per velocizzare la diagnosi della malattia, con l'ausilio di un'app.
15/11/2019

La farmacia del futuro? Più servizi, consulenze e stampa delle medicine in 3D

Ilsole24ore.com, 15/11/2019
Ernesto Diffidenti
"Le farmacie godono ancora del privilegio di essere il presidio territoriale di dispensazione del farmaco e dunque la dispensazione professionale e capillare del farmaco non potrà che essere anche in futuro il punto focale della nostra mission. Ma attenzione, non potrà essere più una garanzia sufficiente ad assicurare il futuro". Lo ha sottolineato il presidente di Federfarma Marco Cossolo, in occasione della presentazione del progetto Inspiring the Future Pharmacy realizzato da Banca Ifis e Credifarma in collaborazione con Federfarma e tre università (Politecnico di Milano, La Sapienza di Roma e Iuav di Venezia). "Per questo dobbiamo cambiare paradigma e il modello della farmacia dei servizi va letto in questo senso come necessaria opportunità di sviluppo, senza ovviamente dimenticare che il presupposto per renderla possibile resta la sostenibilità del servizio farmaceutico. Viviamo una difficile fase di cambiamento che richiede, da parte nostra, grandi sforzi e adattamenti, che sono in primo luogo culturali e che Federfarma è impegnata con tutte le forze a sostenere, insieme alla Fofi. Ma serve l'impegno personale di ognuno di noi, nessuno può tirarsi indietro".
14/11/2019

Diabete: l’importanza dell’aderenza alla terapia

Corriere Salute, 14/11/2019
Dall’11 al 16 novembre si svolge Diaday, la campagna promossa da Federfarma che quest’anno punta a monitorare  aumentare l'aderenza da parte del diabetico di tipo 1 e 2 alla terapia prescritta dal medico.
14/11/2019

Se la diagnosi arriva con un messaggio sul telefono

Il Giornale, 14/11/2019
Condotta, per la prima volta in Italia, la simulazione di un intervento di chirurgia da remoto con un robot su rete 5G. Si è trattato, nello specifico, di un intervento di microchirurgia laser transorale su un modello di laringe sintetica, effettuato all'Ospedale San Raffaele grazie al sistema 5G. Una dimostrazione che apre la strada alla medicina del futuro e che renderà le competenze medico-chirurgiche disponibili su una scala sempre più ampia eliminando le barriere geografiche, spiegano gli esperti.
14/11/2019

Pronti nove progetti per la farmacia del futuro

Libero, 14/11/2019
Come sarà la farmacia del futuro? Una risposta viene dal progetto Inspiring the Future Pharmacy, promosso da Banca Ifis e Credifarma in collaborazione con Federfarma e tre università (Politecnico di Milano, La Sapienza di Roma e Ca'Foscari di Venezia). Il progetto è stato presentato a Roma insieme al volume che raccoglie i risultati della ricerca condotta da trenta studenti. Le proposte  selezionate riguardano: la metamorfosi dello spazio fisico verso un luogo "aperto" alla consulenza al cliente in vari campi; la costruzione di una forum pharmacy dove il farmacista si pone come fonte autorevole di informazioni; l’ augmented pharmacy che trasforma lo spazio della farmacia in un luogo digitale che esalta la centralità del paziente.
13/11/2019

Farmacie, bar, sale gioco allarme furti e rapine: un colpo ogni tre giorni

Il Messaggero Roma, 13/11/2019
Alessia Marani, Camilla Pozzetti
Tra il 2014 e il 2018 in Italia il numero dei reati predatori è diminuito del -28%. In controtendenza risultano invece la città di Roma e la Regione Lazio, che continuano a registrare percentuali di incidenza superiori alla media nazionale in quasi tutti i settori, specie in relazione al numero dei furti e delle rapine ai danni di farmacie, uffici postali ed esercizi commerciali in genere. Calano, invece, i colpi alle banche. I dati sono contenuti nel decimo Rapporto Intersettoriale Ossif sulla criminalità predatoria. “Il 2018 è stato un anno horribilis per i farmacisti della Capitale - spiega il presidente di Federfarma Roma Vittorio Contarina, che di rapine in 29 anni di attività ne ha subite ben 39 - assediati dalle bande del buco: ladri esperti che come talpe hanno sfondato muri e pavimenti per razziare i locali. Ci siamo però attrezzati nel corso dell'anno attivando un protocollo con le forze dell'ordine, adottando un pulsante di allarme collegato alle sale operative e dotandoci di 500 nuove telecamere e sistemi che sprigionano fumo in caso di intrusione. Nel 2019 – prosegue Contarina - confidiamo che il numero dei reati sia conseguentemente diminuito. La sensazione è che le bande abbiano cambiato obiettivi nell'ultimo periodo o siano ferme perché sentono il fiato sul collo di carabinieri e polizia”.
13/11/2019

Scandalo Google: «Raccolti i dati di milioni di pazienti»

Il Messaggero, 13/11/2019
Secondo quanto appreso e riferito dal quotidiano The Guardian, Google sarebbe impegnata nella raccolta di dati medici personali di circa 50 milioni di pazienti in 21 Stati americani - a insaputa loro e dei medici – con la collaborazione di Ascension, una catena di 2600 ospedali, studi medici e altre strutture, che ne fa il secondo operatore sanitario privato degli Usa. Il trasferimento di dati comprende generalità, data di nascita, storia medica con analisi, diagnosi e ricoveri dei pazienti: l’obiettivo è progettare un nuovo software, sostenuto dalla ricerche sull'intelligenza artificiale, in grado di suggerire cambi di cura ai pazienti.
12/11/2019

Diabete : medicinali, ma non solo

La Repubblica Salute, 12/11/2019
È in corso, fino al 16 novembre, il DiaDay, campagna nazionale di educazione sanitaria promossa da Federfarma. Nelle farmacie aderenti i cittadini diabetici possono compilare insieme al farmacista un questionario che misurerà il grado di aderenza alla terapia. Il paziente potrà così verificare la corretta gestione della patologia e ricevere consigli su come migliorare l'efficacia del piano terapeutico. L'aderenza alla terapia è uno dei principali fattori che concorrono al buon controllo del diabete e al minor rischio di complicanze. Una scarsa aderenza ha conseguenze negative sulla qualità di vita e sulla salute del singolo paziente, ma anche ricadute dal punto di vista sociale ed economico. In termini tecnici, l’aderenza è il livello di coincidenza tra il comportamento della persona con diabete - inteso come variazione dello stile di vita e assunzione regolare di farmaci - e le indicazioni concordate con il proprio medico. E’ dunque importante instaurare un circolo virtuoso tra paziente, medico e farmacista, con l'obiettivo di accertarsi che le terapie prescritte vengano seguite in modo attento e che lo stile di vita del paziente cambi in modo definitivo e non solo occasionale.
12/11/2019

Salute: Italia in cima alla Ue, ma il Ssn è da metà classifica

Il Sole 24 Ore, 12/11/2019
Marzio Bartoloni
Presentato oggi a  Roma il report Meridiano Sanità elaborato da The European House-Ambrosetti, che confronta i servizi sanitari di 14 paesi europei. Le valutazioni dell’analisi si basano sue due mega-indici: in relazione al primo, quello sullo stato di salute (calcolato, tra l'altro, sui dati relativi ad aspettativa di vita, tassi di mortalità, fattori di rischio e anni vissuti con disabilità), l’Italia si colloca in seconda posizione, dietro alla Spagna. Rispetto al secondo indice, riguardante il mantenimento dello stato di salute, il nostro paese occupa la sesta posizione.
12/11/2019

Chi dorme piglia i pesci, eccome

Italia Oggi, 12/11/2019
Simonetta Scarane
Durante il sonno, il cervello si libera delle tossine prodotte durante la veglia che, se non eliminate, sarebbero corresponsabili dell'insorgenza delle patologie cognitive degenerative. Un gruppo di ricercatori americani diretti da Laura Lewis, assistente di ingegneria biomedica all'università di Boston, ha scoperto che durante le fasi rem (sonno profondo), ondate di liquido cerebrospinale si riversano nel cervello ogni 20 secondi a grande velocità, in un modo non comparabile con quanto osservato durante la veglia. Così vengono spazzate via tutte le tossine, compresi i potenziali depositi di beta amiloide e di proteina tau coinvolti nell'innesco della malattia di Alzheimer.
Visualizzazione risultati 37-48 (di 6812)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni