Edicola

23/08/2022

«Covid, perché tanti morti?» La scienza apre a un’indagine

Avvenire, 23/08/2022
Enrico Negrotti
Dai dati della Regione Europea dell'Organizzazione mondiale della sanità emerge che l'Italia è tra i Paesi occidentali con più decessi per Covid. Ma un confronto tra Stati non è semplice, spiega il direttore dell'Istituto di genetica molecolare del CNR, Giovanni Maga, “perché non tutte le nazioni registrano i decessi nello stesso modo. I dati attuali indicano che il tasso di mortalità in Italia è praticamente identico a quello del Regno Unito, di poco superiore rispetto a quanto osservato in Spagna e Francia, significativamente più elevato rispetto alla Germania, ma nettamente inferiore rispetto alla media statunitense”. Bisogna considerare che “in Italia, come nella maggior parte dei paesi europei, vengono catalogate come morti relative a Covid-19 tutte le persone decedute con una positività al virus. Ma non tutti questi casi sono effettivamente ascrivibili a un effetto diretto di Sars-CoV-2, a volte potrebbe essersi trattato di esiti infausti dovuti al decorso naturale di patologie pregresse”.
22/08/2022

Il conto extra per i farmaci griffati "Un miliardo, il Sud spende di più"

La Repubblica , 22/08/2022
Michele Bocci
L'84% dei medicinali rimborsati dal SSN è costituito da farmaci il cui brevetto è scaduto. La spesa farmaceutica convenzionata annuale ammonta a circa 7,5 miliardi di euro. Nel 2021, secondo i dati del rapporto Osmed, i cittadini hanno pagato di tasca propria 1,1 miliardi in più per acquistare farmaci di marca. Si tratta di una cifra rimasta pressoché invariata negli ultimi 4 anni. 
21/08/2022

L’Ue deve restare unita per battere la recessione

La Stampa , 21/08/2022
“Il mondo dopo il 24 febbraio è un mondo molto diverso, senza dubbio più pericoloso. Anche il ruolo dell'Europa è cambiato”. Lo afferma la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola, che sottolinea: “La guerra alle nostre porte ha avuto conseguenze significative anche per i cittadini europei: la carenza di cibo ed energia e l'aumento dei prezzi stanno mettendo a dura prova l'Europa. Ma questo, anche se è un momento che non abbiamo scelto, è il momento in cui dobbiamo rimanere ancora più uniti. Abbiamo bisogno gli uni degli altri, perché lo sforzo comune è l'unico mezzo per superare le sfide che ci attendono. Siamo noi che dobbiamo difendere l'ordine basato sulle regole che sosteniamo. Per cementare una relazione interdipendente tra nazioni e persone che sono orgogliose delle loro differenze, ma che capiscono che in questo nuovo mondo il futuro può essere solo insieme”.
20/08/2022

Il caldo che uccide: "Decessi saliti del 30%, colpiti gli anziani soli"

La Repubblica , 20/08/2022
Dal mese di giugno in Italia si registra un aumento dei decessi giornalieri, non tanto a causa del Covid quanto a causa del caldo eccessivo. Lo sottolinea il Sistema di sorveglianza di mortalità giornaliera (Sismg) del ministero della Salute, che evidenzia come alle varie ondate di calore corrisponda un incremento dei decessi soprattutto nella classe di età oltre gli 85 anni, la più sensibile alle temperature elevate.
19/08/2022

Grande balzo dell’inflazione nell’Unione europea: 9,8% a luglio

Il Sole 24 Ore , 19/08/2022
Nino Amadore
Il tasso di inflazione annuo dell'area dell'euro, secondo i dati Eurostat, ha raggiunto il record dell'8,9% a luglio 2022, rispetto all'8,6% di giugno. Un anno prima, il tasso era del 2,2%. I tassi annuali più bassi sono stati registrati in Francia, a Malta (entrambi al 6,8%) e in Finlandia (8%). I tassi annuali più elevati sono stati registrati in Estonia (23,2%), Lettonia (21,3%) e Lituania (20,9%).
17/08/2022

La sfida non è una vita più lunga ma una salute migliore per tutti

Avvenire, 17/08/2022
Vito Salinaro
Secondo un’analisi del McKinsey Health Institute (Mhi), in media le persone trascorrono circa il 50% della vita in condizioni di salute "mediocri" (cioè soffrendo di una o più patologie acute o croniche che hanno un impatto sulla qualità o la durata dell'esistenza), ma senza una rilevante compromissione delle abitudini quotidiane. Il 12% della vita viene invece trascorso in "cattive" condizioni: in questo caso gli interessati accusano una o più problematiche acute o croniche che richiedono un'assistenza costante o almeno frequente, con un impatto significativo sulle attività quotidiane, sulla qualità e l'aspettativa di vita. 
29/07/2022

La pandemia non è finita

Avvenire, 29/07/2022
Walter Ricciardi
“Si ripetono gli appelli da parte della comunità scientifica e delle principali autorità sanitarie internazionali a non abbassare la guardia e gli inviti a prepararsi adeguatamente alle sfide della stagione fredda, quando si concentreranno gli attacchi di tutti i germi a trasmissione respiratoria. Questi appelli pare, però, che non sortiscano effetti particolari ne’ nelle opinioni pubbliche ne’ nei governi. Entrambi sembrano intenzionati a far finta che la pandemia sia finita. È un'illusione pericolosa per due motivi, il primo legato direttamente a! Covid19, il secondo alla sostenibilità dell'intero Servizio sanitario nazionale”. Lo sottolinea Walter Ricciardi, consulente del ministro della salute.
28/07/2022

Industria cosmetica, frena la crescita 2022

Il Sole 24 Ore, 28/07/2022
Marika Gervasio
Secondo le previsioni del Report annuale elaborato dal Centro studi di Cosmetica Italia, il settore chiuderà il 2022 con un fatturato in crescita del 2,7% a quota 12,1 miliardi di euro, tornando sui livelli pre-crisi del 2019 e continuerà con il segno positivo (+2,3%) anche nel 2023. Segnali incoraggianti dunque, sebbene le previsioni siano state riviste al ribasso rispetto a quelle fatte a gennaio, a causa dell'incremento dei costì energetici, delle materie prime e dei l'incognita mondiale dei conflitto Russia-Ucraina.
28/07/2022

Più facile per l’Antitrust contestare le concentrazioni

Il Sole 24 Ore, 28/07/2022
Marcello Clarich
La nuova legge sulla Concorrenza dedica un capitolo al «rafforzamento dei poteri in materia di attività antitrust» emendando e integrando la legge istitutiva dell'Autorità (287/1990). Le nuove disposizioni coincidono in gran parte con quanto proposto dalla stessa Autorità nella segnalazione inviata al governo nel marzo 2021 su richiesta del presidente del Consiglio dei ministri, Mario Draghi, allora appena insediato. La segnalazione auspicava anzitutto un'armonizzazione dei poteri in materia di notifica e di autorizzazione delle concentrazioni.
22/07/2022

Italia al voto il 25 settembre. Appello di Mattarella: «Ora serve l’aiuto di tutti»

Corriere della Sera, 22/07/2022
Marco Galluzzo
Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha sciolto le Camere dopo le dimissioni del i premier Draghi. Le elezioni si terranno il 25 settembre. Mattarella ha esortato il Parlamento a lavorare per approvare le misure in scadenza: “Non possiamo permetterci pause” ha detto, indicando la necessità di far fronte alle urgenze legate al PNRR, alla pandemia, al conflitto in Ucraina.
22/07/2022

Prima ondata Covid sulle altre patologie: ricoveri -22%, gravidanze e parti -12%

Il Fatto Quotidiano, 22/07/2022
Natascia Ronchetti
Nel 2020 i ricoveri ospedalieri sono stati 6,5 milioni, il 22% in meno della media del triennio precedente. Nei reparti di oncologia, i ricoveri in regime ordinario sono diminuiti del 14,2% tra gli uomini e del 14,7% tra le donne, percentuali che per quanto riguarda il day hospital aumentano, rispettivamente, al 23% e al 26%. I dati sono elaborati da Agenas e Istat, in uno studio volto a misurare l'impatto dell'emergenza sanitaria sul sistema ospedaliero.
20/07/2022

Consumi la grande frenata

La Stampa, 20/07/2022
Marco Bresolin, Gabriele De Stefani
Il livello attuale di inflazione è il più alto degli ultimi quarant'anni. A giugno gli italiani hanno ridotto gli acquisti del -3,3% rispetto al 2021: un taglio che segna un'inversione di tendenza nettissima rispetto alla prima metà del 2022, quando i consumi registravano aumenti tra il 6 e il 9% in più rispetto al 2021. I 100 miliardi di euro risparmiati forzatamente dalle famiglie nel periodo delle restrizioni anti-Covid sono stati di fatto bruciati dalla corsa dei prezzi. E la fiducia, rileva Confcommercio, è crollata ai livelli dell'autunno 2020.
Visualizzazione risultati 37-48 (di 100)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni