Edicola

07/10/2021

Mantovani: "Bene la pillola ma vaccino indispensabile un bambino su sette rischia il long Covid"

La Stampa , 07/10/2021
Francesco Rigatelli
Quello del Covid “è un virus che è meglio non prendere, perché anche negli asintomatici guariti il 13% può avere problemi renali, polmonari, cardiaci, depressione e stanchezza. Nei bambini uno su sette, che è molto, rischia conseguenze a lungo termine. Ci sono ottimi motivi per vaccinare tutti”. Lo afferma Aberto Mantovani, immunologo e direttore scientifico dell’Humanitas di Milano, che sottolinea come tutti i dati finora raccolti sull’efficacia della vaccinazione siano concordi “sul fatto che al di là di una caduta della protezione verso il contagio, la protezione contro ricovero e morte resta molto alta per almeno 6-7 mesi”.
05/10/2021

Contro i virus tamponi e big data

Il Sole 24 Ore, 05/10/2021
Marzio Bartoloni
Nel contrasto alla pandemia, oltre ai tamponi e al tracciamento dei contagi, può essere utile anche big data. I dati raccolti sul web, forniti in forma anonima dagli utilizzatori delle piattaforme di medicina digitale, possono aiutare a prevedere l'andamento di una malattia infettiva e ad identificare i punti geografici dove potrebbero scatenarsi dei focolai, con un anticipo di circa sette giorni rispetto alle informazioni fornite dal processo di tracciamento dei contagi. Lo evidenzia uno studio recentemente pubblicato sul Journal Of Medical Internet Research realizzato da esperti digitali in collaborazione con l'Unità di Ricerca Medicina Predittiva e Preventiva dell'ospedale Bambin Gesù di Roma e Pagine Mediche, start up di medicina digitale
02/10/2021

Il no al vaccino costa alla Sanità 70 milioni in un solo mese

Il Sole 24 Ore, 02/10/2021
Francesca Cerati
Nell’arco di un mese i ricoveri per Covid-19 dei pazienti non vaccinati costano al Servizio sanitario nazionale 70 milioni di euro. Il dato - riferito al periodo 13 agosto-12 settembre 2021 - emerge da un’analisi condotta per Il Sole 24 Ore dall'Alta Scuoia di Economia e Management dei Sistemi Sanitari dell’Università Cattolica di Roma (Altems). La cifra non comprende il costo delle cure di follow-up e delle prestazioni mediche a lungo termine. “Partendo dai dati forniti dal Bollettino sulla sorveglianza epidemiologica del Covid-19, rilasciato settimanalmente dall'Istituto Superiore di Sanità, abbiamo calcolato i costi del paziente ricoverato in ospedale (in reparti quali Medicina interna, Pneumologia, Malattie infettive) e il paziente ricoverato in terapia intensiva per mancata vaccinazione” spiega Americo Cicchetti, direttore di Altems. “II costo giornaliero di ospedalizzazione è stato stimato pari a 709,72 euro, mentre quello in terapia intensiva è pari a 1.680,59 euro”. Lo studio ha calcolato anche la durata media della degenza in base alla gravità del paziente: 11,3 giorni per i pazienti ricoverati in Area medica e 14,9 per coloro che transitano dalia terapia intensiva.
01/10/2021

Taglio del cuneo già in manovra Obiettivo metà dei 22 miliardi

Il Sole 24 Ore, 01/10/2021
Marco Rogari, Gianni Trovati
La crescita del Pil prevista nella prossima legge di Bilancio dovrebbe valere 22 miliardi. Circa metà di queste risorse potrebbe essere destinata a finanziare la riforma fiscale. Il resto potrebbe essere finalizzato all'estensione degli ammortizzatori sociali e del welfare superata la fase emergenziale legata alla pandemia, al rafforzamento del sistema sanitario e agli incentivi per gli investimenti privati. Si tratta, per ora, di ipotesi sviluppate sul piano tecnico. Il confronto tra i partiti di maggioranza entrerà nel vivo solo dopo il voto per le amministrative.
01/10/2021

Draghi: «Il Paese è di nuovo credibile Ripresa oltre le stime grazie ai vaccini»

Corriere della Sera , 01/10/2021
Monica Guerzoni, Enrico Marro
Nella conferenza stampa di presentazione della Nota aggiuntiva al Documento di economia e finanza, il presidente del Consiglio Mario Draghi ha affermato che “il quadro è di gran lunga migliore di cinque mesi fa”: il Pil crescerà quest'anno del 6%, rispetto alla precedente stima del 4,5%, e il deficit si attesterà al 9,4% del Pil (contro l'11,8%). Inoltre, il debito pubblico sarà molto più basso (153,5% del Pil, contro il 159,8% stimato nel del Def), inferiore a quello del 2020 (155,8%). Questo significa che la diminuzione del debito comincia già quest'anno, anziché nel 2022.
28/09/2021

Le Foche: «I vaccini ci consentono di tornare tranquilli a goderci cultura e sport»

Corriere della Sera , 28/09/2021
Margherita De Bac
Abbassare la guardia comportandosi come si faceva in epoca ante-Covid “sarebbe sbagliatissimo” - sottolinea Francesco Le Foche, immunologo clinico del Policlinico Umberto I – “come lo sarebbe privarsi dei piaceri di spettacoli e sport. Attenzione e cautela devono guidarci in questa fase, ma se siamo vaccinati e muniti di green pass non c'è motivo di mortificarsi rinunciando a cinema, teatro o musica per il timore del contagio”. Bisogna continuare ad applicare “le semplici regole che ci hanno permesso di arrivare fino a qui” continua Le Foche: “mascherina sempre indossata correttamente nei luoghi chiusi, igiene delle mani, rispettare il distanziamento”.
27/09/2021

Ecco come si evolve la pandemia. Un contagiato su quattro è under 18

Corriere della Sera, 27/09/2021
Margherita De Bac, Adriana Logroscino
I Vaccini si confermano efficaci nel prevenire l'infezione da coronavirus (tra il 70% nei più piccoli e l'86% negli over 80), la malattia grave e il ricovero in ospedale. Il dossier dell’Istituto Superiore di Sanità fotografa lo stato della pandemia in Italia, registrando un lieve aumento dei contagi fra i bambini (3-5 anni) che però non richiedono cure in ospedale. Nell'ultimo mese il 23,6% dei contagiati aveva meno di 18 anni e, nelle ultime due settimane, il 50% dei casi diagnosticati sotto i 19 anni ha riguardato gli under 12, cioè i non vaccinabili. Tutte le curve che mostrano l'incidenza per 100 mila abitanti puntano verso il basso, ad eccezione di quella relativa ai bambini sotto i 12, che risulta sostanzialmente stabile.
26/09/2021

Gli esperti e la nuova stagione: "La fine del virus dipende da noi"

La Repubblica, 26/09/2021
Michele Bocci
“Se continuiamo su questa strada la risalita dei casi sarà tenuta sotto controllo e avremo un autunno sereno, al contrario dell'anno scorso”. Lo afferma Walter Ricciardi, ordinario di Sanità pubblica alla Cattolica di Roma e consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, che spiega: “Man mano che aumenta la protezione vaccinale, il problema sarà sempre più individuale e sempre meno collettivo. Nel senso che i soggetti non vaccinati non eserciteranno pressioni sulla collettività, perché il sistema sanitario sarà in grado di gestire i loro ricoveri senza sforzi”.
26/09/2021

Palù: «Per il richiamo a tutti i cittadini si deciderà in base alla curva dei casi»

Corriere della Sera, 26/09/2021
Margherita De Bac
L’eventuale decisione di estendere la terza dose di vaccino anti-Covid a tutta la popolazione “dipenderà dall'andamento della curva epidemica nel Paese, dalla circolazione globale del virus e dalla durata dell'immunità sia naturale sia artificialmente acquisita con la vaccinazione nei vari strati di popolazione” afferma Giorgio Palù, presidente dell'Agenzia italiana del farmaco e membro del Comitato tecnico scientifico. “Gli studi sul campo stanno dimostrando che, dopo circa sei mesi, si assiste a un certo calo della risposta anticorpale e alla possibilità di infettarsi; ricordo però che gli attuali vaccini, allestiti contro un virus in circolazione ormai da due anni, sono ancora efficacissimi nel proteggerci dal Covid grave e dall'evento letale”. Attualmente la somministrazione della terza dose è prevista per over 80, ospiti delle residenze sanitarie per anziani e professionisti sanitari.
24/09/2021

Draghi: «Nessuno si sottragga a un patto per il futuro»

Il Sole 24 Ore, 24/09/2021
Barbara Fiammeri
Un “patto” per il futuro dell'Italia, per rendere “duratura e sostenibile” la ripresa in atto e “offrire una prospettiva di sviluppo ai più deboli e alle nuove generazioni”, un patto da cui “nessuno può chiamarsi fuori”. Con questo appello il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha concluso il suo intervento all'Assemblea di Confindustria, nel quale ha assicurato che il Governo è pronto a fare la sua parte: non ci saranno aumenti delle tasse, perché in questa fase “i soldi si danno e non si prendono”.
24/09/2021

Il Green Pass allungato non si dovrà scaricare di nuovo

La Repubblica, 24/09/2021
Alessandra Ziniti
“A partire dal 19 settembre 2021, la validità delle Certificazioni verdi Covid-19 già emesse per completamento del ciclo vaccinale verrà automaticamente portata a 12 mesi dalla piattaforma nazionale DGC” spiegano dal Ministero della Salute. “L'App di verifica applicherà i nuovi criteri di validità semplicemente leggendo il QR code, che non cambierà, anche se nella certificazione vi è ancora scritto ‘Validità in Italia: 9 mesi’. Per un breve periodo transitorio dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Legge di conversione del Decreto legge 105 del 2021, anche le nuove certificazioni potrebbero riportare scritto ‘Validità in Italia: 9 mesi’, ma saranno comunque valide 12 mesi”.
23/09/2021

La promessa di Draghi al summit Onu: "Ai Paesi poveri 45 milioni di vaccini"

La Repubblica, 23/09/2021
Alessandra Ziniti
“Triplicheremo i nostri sforzi, entro la fine del 2021 doneremo 45 milioni di dosi ai Paesi poveri”. Lo ha annunciato il premier Mario Draghi al Global Covid-19 Summit, a margine dell'Assemblea generale dell'Onu. Il presidente americano Biden, da parte sua, ha comunicato che gli Usa raddoppieranno il loro contributo donando altre 500 milioni di dosi, grazie a un accordo raggiunto con Pfizer-BioNTech. Assicurare l’immunizzazione ai Paesi più poveri è necessario per evitare l’insorgere di nuove varianti del virus. Su questo fronte occorre accelerare: in Africa solo il 2,7% della popolazione ha ricevuto il vaccino. Di questo passo, ci vorranno tre anni per raggiungere l'obiettivo minimo di copertura vaccinale fissato dall'Organizzazione mondiale della sanità per fine settembre, pari al 10% della popolazione.
Visualizzazione risultati 13-24 (di 100)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni