Edicola

22/09/2022

Il rischio della rimozione collettiva del Covid

Corriere Salute, 22/09/2022
Sergio Harari
“Il Covid fa ancora i suoi danni, sia nella forma acuta che nelle sue manifestazioni come sindrome post-Covid. Si tratta di disturbi che devono essere affrontati e studiati adeguatamente, non è mai buona cosa trascurare i segnali che ci manda il nostro corpo. Così la scomparsa di una pandemia dai radar della nostra sensibilità rischia di diventare un boomerang di salute. Se eccessi mediatici ci sono stati (e ci sono stati), ora si rischia il fenomeno opposto”.
21/09/2022

Più screening, cambiano le indicazioni Ue Per il seno controlli dai 45 ai 74 anni d’età

Avvenire, 21/09/2022
L'Unione europea aggiorna le raccomandazioni sugli screening per prevenire i tumori sulla base degli ultimi sviluppi scientifici disponibili, ampliando sensibilmente la popolazione coinvolta nella prevenzione. Le nuove linee guida riguardano la prevenzione di sei tumori (mammella, collo dell’utero, colon-retto, polmoni, prostata e stomaco), pari a quasi il 55% di tutti i nuovi casi diagnosticati ogni anno nella UE. La Commissione metterà a diposizione degli Stati membri fondi per quasi 100 milioni di euro.
21/09/2022

L’Italia resta senza medici

Leggo, 21/09/2022
Enrico Chillé
“Dal 2010 a oggi, il Servizio sanitario nazionale ha perso circa 40 mila dipendenti, tra pensionamenti e trasferimenti all'estero” ha affermato Walter Ricciardi, consulente scientifico del ministro della Salute, intervenuto alla celebrazione dei 40 anni della Società italiana di Medicina generale (SIMG). “I tagli alle risorse, per esigenze di finanza pubblica, hanno scatenato negli anni un effetto a catena disastroso. Abbiamo assistito a una perdita di strutture pubbliche, a una crescente riduzione del personale e a una diseguale qualità e sicurezza dell'assistenza sanitaria, con ridotta accessibilità alle cure”
21/09/2022

Covid, l’Ema avvisa: presto in arrivo una nuova ondata

Avvenire, 21/09/2022
E.Ne.
L’EMA mostra cautela nel valutare l’andamento della pandemia: se infatti i dati raccolti dal Centro europeo per il controllo delle malattie (ECDC) mostrano che nelle ultime settimane c'è stato un calo nei numeri totali di casi e decessi in Europa, “in ogni caso, come approccio ottimale – afferma Marco Cavaleri, responsabile vaccini e prodotti terapeutici dell'Ema - dobbiamo prepararci a una nuova ondata di contagi in linea con i trend mostrati dal virus nei due anni precedenti”. Secondo i calcoli del CNR, in Italia i casi di Covid-19 stanno aumentando in 48 province su 107, concentrati al Nord e al Centro, mentre nelle altre province la discesa della curva dell'incidenza risulta in frenata o in stasi.
07/09/2022

Prendersi cura degli anziani: tre sfide per l’Italia che invecchia

Avvenire, 07/09/2022
Claudio Lucifora
L'aspettativa media di vita a livello globale dal 2000 al 2019 è aumentata di oltre 5,5 anni (dati OMS). In ambito UE, prima della pandemia, l’Italia era al primo posto in termini di speranza di vita alla nascita, pari a circa 81 anni per gli uomini e 86 per le donne. È invece all'ultimo posto in Europa per la Fecondità: nel 2021 il numero medio di figli per donna è pari a 1,3, mentre le nascite - come testimoniato recentemente dall'Istat - hanno raggiunto il minimo storico di 399 mila all'anno. I cambiamenti della struttura demografica del paese comportano numerose sfide. Prima fra tutte quella della diminuzione della popolazione in età da lavoro rispetto alla popolazione totale, che mette a rischio la sostenibilità dei sistemi di welfare e in particolare i servizi rivolti alle fasce più fragili della popolazione.
06/09/2022

L’immunità ibrida riduce il rischio di reinfezione con BA.5

Il Sole 24 Ore, 06/09/2022
Francesca Cerati
I dati di uno studio condotto in Portogallo e pubblicato sul New England Journal of Medicine mostrano che chi è vaccinato e ha contratto l'infezione Sars-Cov-2 dalla variante Omicron BA.1 o BA.2 ha una maggiore protezione anche rispetto alle varianti BA.4 e BA.5. Le conclusioni dello studio sottolineano che l'immunità ibrida fornita da vaccinazioni e infezioni precedenti, in particolare con le sotto-varianti di Omicron, riduce significativamente il rischio di reinfezioni con Omicron BA.5. Il risultato appare rilevante rispetto alla recente approvazione dei vaccini adattati, poiché la maggior parte di essi si basa sulla sotto-variante BA.1.
06/09/2022

L’euro ai minimi da 20 anni. Nuova spinta all’inflazione

La Repubblica, 06/09/2022
Carlotta Scozzari
L’euro tocca il minimo storico rispetto al dollaro scendendo sotto quota 0,99. Secondo gli esperti di mercato, tra le principali cause va annoverata l’evoluzione della crisi energetica, tenendo conto che la Russia ha annunciato la chiusura totale dei rubinetti del gas attraverso il Nord Stream. Precedentemente, la discesa dell'euro sotto la parità col dollaro veniva imputata a una politica monetaria più aggressiva, e quindi più orientata a un forte innalzamento dei tassi di interesse per combattere l'inflazione, da parte della Fed statunitense.
02/09/2022

Sì Ema ai vaccini anti varianti, si parte subito dagli over 60

Il Sole 24 Ore, 02/09/2022
Marzio Bartoloni
L’EMA ha dato ieri il via libera ai nuovi vaccini anti-Covid bivalenti per gli over 12 messi a punto sul ceppo originario del virus (quello di Wuhan) e sulla variante Omicron 1. È stata anche avviata la valutazione dei vaccini studiati, oltre che sul ceppo di Wuhan, anche sulle varianti Omicron 4 e 5. “Con l'evolversi della pandemia – spiega l’Agenzia europea - la strategia dell'UE è quella di disporre di un'ampia gamma di vaccini adattati destinati a diverse varianti, in modo che gli Stati membri abbiano una pluralità di opzioni per soddisfare le loro esigenze”.
02/09/2022

Draghi ai ministri: arrivare al 50% di obiettivi PNRR entro ottobre

Corriere della Sera, 02/09/2022
Monica Guerzoni
Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha esortato politici e tecnici a “continuare a lavorare sodo, per raggiungere quanti più risultati possibili nei prossimi due mesi”, con l’obiettivo di realizzare a settembre e ottobre il 50% dei traguardi del PNRR in scadenza a fine anno. “Non possiamo stare fermi, dobbiamo andare avanti e onorare fino in fondo l'impegno che abbiamo preso con il Paese e gli italiani” ha detto Draghi ai ministri, sottolineando che “scadenze e decreti attuativi del PNRR vanno rispettati e realizzati, anche anticipando tutto il possibile”.
01/09/2022

Inflazione, balzo record dell’8,4%. Prezzi mai stati così alti dal 1985

Corriere della Sera, 01/09/2022
Nel mese di agosto l’inflazione risulta aumentata dell’8,4% rispetto allo stesso periodo del 2021. I principali responsabili di tale aumento sono i rincari dei beni energetici (+44,9% su base annua) e dei beni alimentari (+10,2%). Dai dati Istat emerge che l'aumento maggiore su base annua riguarda le spese per l'abitazione, acqua, elettricità e combustibili (+31,5%), mentre i prodotti alimentari e le bevande analcoliche registrano un +10,6%.
01/09/2022

Covid, l’isolamento passa da 7 a 5 giorni per gli asintomatici. Il cambio da oggi

Corriere della Sera, 01/09/2022
Aggiornate dal ministero della Salute, in seguito al parere espresso dal Consiglio superiore di Sanità, le regole per l’isolamento dei casi di Covid-19: «per i casi che sono sempre stati asintomatici oppure sono stati dapprima sintomatici ma risultano asintomatici da almeno 2 giorni, l'isolamento potrà terminare dopo 5 giorni, purché venga effettuato un test, antigenico o molecolare, che risulti negativo, al termine del periodo d'isolamento». Invece, «in caso di positività persistente, si potrà interrompere l'isolamento al termine del 14° giorno dal primo tampone positivo, a prescindere dall'effettuazione del test». Per i contatti stretti resta in vigore l’obbligo di mascherina ffp2 al chiuso e comunque in caso di assembramento.
31/08/2022

Il ritorno della poliomielite. Paura dagli Usa all’Europa. L’Oms: «Vaccinatevi tutti»

Il Giornale, 31/08/2022
Enza Cusmai
La poliomielite torna a manifestarsi negli Stati Uniti, in Inghilterra, in Israele e l'OMS lancia un appello globale alla vaccinazione. “I recenti casi di polio a livello mondiale rappresentano un campanello d'allarme per tutti” spiega il direttore dell'OMS Europa, Hans Kluge. “È nostra responsabilità condivisa eradicare la polio a livello globale. Tutti coloro che non sono vaccinati, o i cui figli hanno saltato le vaccinazioni programmate, dovrebbero effettuare la vaccinazione il prima possibile”.
Visualizzazione risultati 13-24 (di 100)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni