Edicola

16/01/2020

All’Aifa arriva il nuovo dg Magrini: sfide su governance e nuove cure

Il Sole 24 Ore, 16/01/2020
Marzio Bartoloni
Nicola Magrini è il nuovo direttore generale dell'Agenzia italiana del farmaco, nominato dal ministro della Salute Roberto Speranza dopo il parere positivo di tutte le Regioni. Positive le reazioni degli attori del settore sanitario, a partire da Federfarma che auspica una rapida attuazione del Patto per la salute. Medico e farmacologo di lunga esperienza, tra i fondatori del Centro Cochrane Italiano,  dal 2014 Magrini è Segretario del comitato sui farmaci essenziali all'Oms.
16/01/2020

Fisco digitale incartato

Italia Oggi, 16/01/2020
Cristina Bartelli
Detrazioni digitali “sommerse” dalla carta: le nuove regole, in vigore dal 1° gennaio, prevedono la possibilità dello sconto fiscale del 19% solo con pagamenti tracciati ma aumentano il carico documentale dei contribuenti. Sono previste esenzioni per medicine e dispositivi medici, ma non per tutte le spese mediche soprattutto se effettuate in regime privatistico. “Se si dovesse pagare la prestazione medica privata, per esempio con il bancomat, non basterà pinzare alla fattura lo scontrino fiscale rilasciato, ma anche la copia del pagamento Pos, perché il Fisco ha bisogno di una prova dello strumento tracciato utilizzato. Non solo. Ogni spesa dovrà essere abbinata tra chi paga e chi usufruisce dello sconto fiscale. Stop dunque alla visita medica fatta dalla moglie ma pagata con la carta di credito che poggia sul conto del marito. In questo caso nessuno dei due potrà intitolarsi la detrazione”.
15/01/2020

Sanità, ticket più bassi ai poveri «E posto fisso per 32mila precari»

Quotidiano Nazionale, 15/01/2020
Andrea Bonzi
“Vogliamo promuovere un Servizio sanitario nazionale in grado di dare risposte a tutti, nel pieno rispetto della Costituzione” afferma il ministro della Salute, Roberto Speranza. “Studieremo un bilanciamento dei ticket che aiuti chi è più debole ad accedere alle cure, ma non penalizzeremo il ceto medio”.
15/01/2020

Ortopedia, al Rizzoli di Bologna la prima caviglia al mondo in 3D

Il Sole 24 Ore, 15/01/2020
Ilaria Vesentini
È stata realizzata in Italia la prima protesi al mondo di caviglia ricostruita e stampata in 3D a misura di paziente. Una tecnica pionieristica frutto della stretta collaborazione - di oltre sei mesi - tra chirurghi ortopedici dell'Istituto ortopedico Rizzoli e ingegneri dell'Università di Bologna, grazie alla quale un paziente di 57 anni è tornato a camminare. In seguito a un incidente, tredici anni fa,  l’uomo aveva perso la funzionalità articolare ed era stato considerato non operabile in quanto le lesioni riportate erano tali da rendere impossibile l'utilizzo di una protesi standard.
15/01/2020

È cominciata l’era degli ibridi. Creature per metà animali e per metà robot prodotte da staminali, sanno anche ripararsi

La Stampa Tutto Scienze, 15/01/2020
Valentina Arcovio
Sono per metà animali e per metà robot. Create partendo da cellule embrionali ri-assemblate mediante un computer e programmate per compiere funzioni diverse da quelle che svolgerebbero in natura, queste creature ibride, organismi vivi ma programmabili. In futuro i piccoli robot viventi potrebbero viaggiare nel corpo umano per somministrare farmaci o ripulire le arterie, Oppure potrebbero essere rilasciati negli oceani come speciali «spazzini» destinati a catturare le particelle di plastica. O, ancora, potrebbero essere impiegati per cercare composti nocivi o contaminazioni radioattive.
14/01/2020

Misiani: "Nel 2020 taglieremo il cuneo innanzitutto per i redditi medi"

La Stampa, 14/01/2020
“Nel 2020 interverremo per abbassare le tasse ai lavoratori dipendenti, tagliando il cuneo fiscale” dichiara il viceministro dell’Economia, Antonio Misiani. “L'ipotesi è di farlo innanzi tutto a favore dei redditi medi, esclusi dal bonus di 80 euro e gravati da un'aliquota marginale Irpef molto elevata. In concreto ciò vuoi dire ridurre le tasse fino a 1000 euro l'anno per 4,5 milioni di contribuenti. Stiamo valutando poi gli spazi per aiutare anche chi oggi prende il bonus. Discuteremo tutto in maggioranza e con le parti sociali”.
14/01/2020

Per anziani e cronici servono 20mila infermieri di famiglia

Il Sole 24 Ore, 14/01/2020
Barbara Gobbi
Il Patto salute introduce la figura dell’infermiere di famiglia: a fianco dei medici, lavorerà negli studi e nelle strutture per assistere pazienti fragili e non autosufficienti. “L’invecchiamento della popolazione con l'inversione della piramide demografica è il dato da cui partire per costruire il servizio sanitario di domani – afferma il ministro della Salute Roberto Speranza - e il territorio è la chiave per affrontare e assistere le cronicità. Questo è l'orizzonte su cui dobbiamo lavorare nei prossimi anni”.
14/01/2020

L’infarto al cuore parte da un batterio dell`intestino: un vaccino per curarsi

Leggo, 14/01/2020
Il batterio dell’Escherichia coli, presente nell’intestino, sarebbe complice degli attacchi di cuore: il batterio risulta infatti in circolo nel sangue dei pazienti e presente anche nell’arteria ostruita che causa l'infarto. Lo ha accertato un gruppo di ricercatori diretto da Francesco Violi, direttore della I Clinica Medica del Policlinico universitario Umberto. La scoperta potrebbe portare sia a un vaccino preventivo contro l'infarto, sia a terapie mirate per la fase acuta. Gli scienziati italiani hanno analizzato un campione di 150 individui, di cui 50 con infarto in atto, 50 persone cardiopatiche ma senza infarto e 50 individui sani (gruppo di controllo). Il batterio Escherichia coli è stato rinvenuto solo nel sangue dei pazienti giunti in ospedale con infarto acuto, mentre non era presente nel sangue dei soggetti sani di controllo, ne’ in quello dei soggetti cardiopatici a rischio di infarto.
13/01/2020

Ospedali nell’Italia che invecchia. “Servono 7mila geriatri in più”

Il Messaggero, 13/01/2020
Graziella Melina
Il numero delle persone anziane aumenta, non si arresta invece il calo delle nascite. Al primo gennaio 2018 si registravano 168,9 anziani ogni 100 giovani e l’Istat definisce la struttura per età della popolazione una “piramide rovesciata”, che forza con ancora maggiore intensità i nodi non sciolti della sostenibilità del Sistema Paese.  I Pronto Soccorso sono in affanno, i posti letto in geriatria sono sufficienti per 3.560 pazienti (ne servirebbero 11.000 secondo la Società Italiana di Gerontologia e Geriatria), gli specialisti geriatri sono solo 2.500.
13/01/2020

A messa non ci si dà la mano e i ristoranti restano vuoti. Effetto meningite a Sarnico

Corriere della Sera, 13/01/2020
Elisabetta Rosaspina, Desirée Spreafico
Nel bergamasco, dopo due decessi per meningite, le preoccupazioni sono alimentate dai social. L’assalto ai presidi sanitari della zona ha portato all’esaurimento delle scorte dei vaccini messi a disposizione per immunizzare gratuitamente la popolazione sotto i 60 anni. I più anziani sono considerati meno a rischio, possono però acquistare il vaccino. A messa abolita temporaneamente la stretta di mano tra i fedeli.
12/01/2020

Appalti, tre ricorsi al giorno. Ecco come si bloccano le gare

La Repubblica, 12/01/2020
Sergio Rizzo
Con una frequenza sempre piu’ impressionante chi perde una gara d’appalto o per una fornitura pubblica fa subito ricorso, non per la sostanza ma per formalismi, spesso al limite della comicità. Il moltiplicarsi esasperato di litigiosità, con motivazioni del genere, può essere considerato un segnale della crescente allergia alla concorrenza che si sta diffondendo tra le imprese che hanno a che fare con la pubblica amministrazione. Nei primi dieci mesi del 2019 sono stati presentanti 907 ricorsi su appalti e contratti pubblici: mediamente tre al giorno.
12/01/2020

Influenza, casi in crescita il picco a fine mese. A rischio nonni e nipoti

Il Messaggero, 12/01/2020
Graziella Melina
Secondo gli ultimi dati dell’Istituto Superiore di Sanità nella prima settimana del 2020 il numero di casi di influenza stimati è pari a 268mila, per un totale di 1milione 877mila casi dall’inizio della sorveglianza. La vaccinazione negli over65 è scesa al 52%, il 10% in meno rispetto al 2012. Troppo scarsa considerando che, secondo il Ministero della Salute, per ridurre significativamente morbosità, complicanze e mortalità per influenza l’obiettivo minimo è pari al 75%, quello ottimale al 95%.
Visualizzazione risultati 13-24 (di 6893)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni