Edicola

24/03/2020

Ippolito "Così l`emergenza scatena gli appetiti di chi vuole fare business"

La Repubblica, 24/03/2020
Michele Bocci
“Le situazioni di emergenza possono aprire la porta ad appetiti di chi vuole fare mercato” avverte il direttore dell’ospedale Spallanzani di Roma, Giuseppe Ippolito. Nella validazione di strategie terapeutiche ci sono sempre, anche m fase emergenziale, da fare molti passaggi imprescindibili, come studi e verifiche di reale efficacia. Chi usa soldi pubblici ha una responsabilità sociale. Tante delle cose proposte, comunque, non sembrano avere grande spazio applicativo”.
23/03/2020

Conte: "Serve lo sforzo di tutti È in gioco la tenuta sociale ed economica del nostro Paese"

La Stampa, 23/03/2020
Andrea Malaguti
“Questi saranno i giorni più difficili perché non abbiamo raggiunto la fase più acuta del contagio e i numeri cresceranno ancora. Siamo in attesa, nei prossimi giorni, degli effetti delle misure adottate” afferma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Le restrizioni sono quelle indicate anche dal Comitato tecnico-scientifico. Adesso abbiamo compiuto un nuovo passo in avanti, chiudendo tutte le attività produttive che non sono strettamente necessarie ne’ indispensabili a garantirci i beni e i servizi essenziali. Ma molto dipende dal comportamento responsabile di ciascuno di noi: se tutti, e ribadisco tutti, rispettiamo i divieti, se ognuno fa la propria parte, usciremo prima da questa prova difficilissima”.
23/03/2020

In campo anche i medici di Wuhan «La cura col plasma di chi è guarito»

Corriere della Sera, 23/03/2020
Simona Ravizza
La speranza contro il coronavirus arriva dal plasma dei pazienti guariti. È la terapia studiata al Policlinico San Matteo di Pavia. Alla ricerca partecipano ora anche i medici cinesi che hanno lavorato sullo stesso protocollo a Wuhan. “Si sfrutta la presenza nel plasma del paziente-convalescente di anticorpi specifici diretti contro il Covid-19” spiega il dr. Lu Ming. “Dopo un'iniziale sperimentazione su dieci pazienti, abbiamo trattato oltre mille malati con risultati soddisfacenti in soggetti con forme gravi di infezione e a fronte di effetti collaterali legati all'infusione trascurabili”.
22/03/2020

Intervista ad Alberto Mantovani: "La ricerca è l`unica cintura di sicurezza"

La Stampa, 22/03/2020
Francesco Rigatelli
“I tamponi vanno tenuti per medici, infermieri e sintomatici. Quelli a asintomatici non solo non ce li possiamo permettere, ma darebbero dei falsi negativi e potrebbero variare poco dopo” afferma l’immunologo Alberto Mantovani. Più in generale, questa emergenza insegna che “i germi mutano, lo stile di vita pure ed è immorale e stupido disinteressarsi dei Paesi più arretrati pensando che le malattie siano le uniche a non viaggiare nel mondo globale. La ricerca è l'unica cintura di sicurezza dell'umanità”.
20/03/2020

Stop ricette Per le medicine in farmacia basta il codice

La Stampa, 20/03/2020
Paolo Russo
«Dobbiamo fare di tutto per limitare gli spostamenti e ridurre la diffusione del virus Covid-19. Puntiamo con forza sulla ricetta medica via email o con messaggio sul telefono», afferma il ministro della salute, Roberto Speranza. L’appello è stato recepito da un’ordinanza della Protezione civile in virtù della quale il medico, nel compilare la ricetta invierà un codice all’assistito via mail, sms o WhatsApp. Sarà sufficiente poi mostrarlo al farmacista per ritirare i farmaci. Per chi non avesse un indirizzo mail o smartphone basterà farsi comunicare il codice al telefono e poi riferirlo al farmacista.
20/03/2020

Contro le violazioni schierato l`esercito Strette nelle Regioni

Il Messaggero, 20/03/2020
Valentina Errante
Militari in campo contro le violazioni delle misure varate dal governo per contenere il contagio da coronavirus. Saranno i prefetti a inoltrare all'amministrazione centrale le richieste degli amministratori locali che invocano l'intervento degli uomini della missione "Strade sicure", la missione che adesso potrebbe essere aumentata di altre 13mila unità, arrivando così a oltre 20mila uomini, per controllare il territorio.
19/03/2020

State a casa In 24 ore più morti della Cina Fontana: "Escono in troppi serviranno altre restrizioni"

La Repubblica, 19/03/2020
In vista ulteriori restrizioni sui movimenti degli italiani: “Credo che bisognerà prendere in considerazione il divieto completo di attività all'aperto - ha detto il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora -. Se l'appello di restare a casa non sarà ascoltato, saremo costretti a porre un divieto assoluto”. Sulla stessa linea anche il ministro alla Salute Roberto Speranza. “Non rispettare le regole mette a rischio la vita degli altri. Non bastano i decreti se ciascuno poi non fa fino in fondo la propria parte”. I divieti potrebbero portare anche a una nuova restrizione nei trasporti e nel lavoro in ufficio. “Se sarà necessario fare una stretta ulteriore che incida sui comportamenti, la faremo” ha annunciato il ministro degli Affari regionali Francesco Boccia.
19/03/2020

Tra prezzi alle stelle e incursioni dei ladri "Farmacisti nel mirino”

La Repubblica Roma, 19/03/2020
Alessandra Paolini
Sottoposti a turni faticosi e orari prolungati, i farmacisti devono fare i conti con i prezzi alle stelle dei dispositivi di protezione, prima introvabili e poi ricomparsi a prezzi proibitivi. “I dispositivi arrivano alle farmacie già con prezzi molto alti” afferma Vittorio Contarina, vicepresidente di Federfarma Nazionale. “Lo Stato deve intervenire per contingentarli. In questa situazione non può valere la legge della domanda e dell'offerta. Quelli della nostra categoria che hanno speculato si contano sulle dita di una mano”.
19/03/2020

Vite da farmacisti Ultime ruote del carro sanitario

Libero, 19/03/2020
Vittorio Feltri
“Tra i vari professionisti impegnati a combattere il virus d sono anche i camici bianchi che vendono medicinali a tutto spiano, rischiando il contagio, e senza avere un minimo di considerazione per i loro sacrifici, non molto diversi da quelli sopportati da medici e infermieri. I farmacisti insomma sono le ultime ruote del carro nonostante lavorino a contatto di una moltitudine di gente, non tutta sana. Il pericolo si annida tra la folla, e in farmacia, il primo presidio sanitario, bisogna entrare come al supermercato, un paio di persone per volta non di più. Si tratta di una misura di sicurezza blanda, ma di più non si può”. Così il giornalista Vittorio Feltri, che pubblica il resoconto di una giornata in farmacia ai tempi del coronavirus, raccontato dalla figlia che dirige una farmacia a Milano
18/03/2020

Tamponi, la sfida delle Regioni "Facciamoli a tappeto" Speranza: non è decisivo

La Repubblica, 18/03/2020
Giovanna Vitale
Veneto, Emilia, Toscana e Marche organizzano screening di massa per individuare i positivi ed arginare il contagio; anche il Sud si sta attrezzando. Ma il Comitato tecnico scientifico raccomanda l'estensione del test solo «al personale sanitario asintomatico che abbia avuto contatti di retti con pazienti affetti da Covid-19», accogliendo la richiesta della Federazione nazionale dell'ordine dei medici e dei sindacati. Il ministro della Salute Roberto Speranza spiega: «II tampone è la fotografia di un istante, puoi trovarlo negativo e il giorno dopo è positivo», per questo non può essere considerato decisivo. II monito dell'Oms "Test test test" non significa «fare tamponi a tutti - precisa Walter Ricciardi, consulente del ministero della Salute - ma sottolinea la necessità di effettuarli sui pazienti sintomatici con fattori di rischio, legati cioè al contatto con un soggetto positivo o proveniente da aree geografiche ad alta circolazione del virus».
18/03/2020

Frontiere Ue sigillate per un mese In Francia assalto a treni e negozi

La Stampa, 18/03/2020
Marco Bresolin
Nel giro di qualche giorno L’Unione europea proporrà ufficialmente ai governi di attivare la clausola che di fatto sospende il Patto di Stabilità. Lo ha annunciato la presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen. Intanto, è stato deciso il blocco degli accessi nel territorio dell’Unione, limitandolo ai soli viaggi essenziali per un periodo iniziale di 30 giorni. La misura sarebbe estesa anche al Regno Unito, che però non è disposto a introdurre il provvedimento. Oggi i ministri dei Trasporti dovrebbero proporre di introdurre corsie preferenziali per limitare i danni al mercato unico e non ostacolare l'approvvigionamento di farmaci e materiale sanitario. Von der Leyen ha deciso di costituire un team di virologi ed epidemiologi provenienti da diversi Paesi Ue, che oggi si riunirà per la prima volta per mettere a punto linee-guida comuni per una gestione più coordinata della crisi sanitaria. Tra i sette esperti c'è anche l'italiana Maria Rosaria Capobianchi, dell'ospedale Spallanzani di Roma.
18/03/2020

Ricerca sugli animali elemento decisivo per battere il Covid-19

Il Messaggero, 18/03/2020
Elena Cattaneo
“L'emergenza Coronavirus ha messo le nostre vite in stand-by chiarendo a tutti l'importanza di studiare la malattia per identificare una cura. Quel che è altrettanto chiaro, anche se pochi ne parlano pubblicamente, è che senza test sugli animali non si raggiungerà mai questo obiettivo. La ricerca di una cura contro il virus SARS-CoV-2 passa necessariamente dalla sperimentazione animale per capire la patogenesi dell'infezione nell'uomo, l'efficacia dei trattamenti antivirali e gli eventuali effetti collaterali, o lo sviluppo dei vaccini. Non esistono, ne’ sono concepibili, vie alternative." Lo sottolinea la scienziata Elena Cattaneo.
Visualizzazione risultati 13-24 (di 7031)
 |<  <  1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  >  >| 


Cerca

Inserisci il CAP o la località per trovare la farmacia più vicina.
Ricerca farmacia
oppure usa la ricerca avanzata .
Ricerca Farmaco
oppure usa la ricerca avanzata .
Cerchi o offri lavoro in una farmacia? Sulla bacheca cerco e offro di federfarma.it puoi trovare offerte di lavoro legate al mondo della farmacia.

Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni