Pandemia e Ricerca: OMS convoca oltre 300 scienziati

23/11/2022 09:11:31
Oltre 300 scienziati sono stati convocati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per stilare un elenco di patogeni che potrebbero causare epidemie o pandemie, da tenere sotto controllo. L'obiettivo è di guidare gli investimenti globali e la ricerca e lo sviluppo, “in particolare di vaccini, test diagnostici e trattamenti”, come ha spiegato la stessa Organizzazione, che non vuole farsi trovare impreparata, dopo l'emergenza scatenata dal Covid.
Gli scienziati prenderanno in considerazione prove su più di 25 famiglie di virus e batteri, inclusa la malattia X, definizione utilizzata dall’OMS per indicare un agente patogeno sconosciuto potenzialmente pericoloso. Il processo di stesura dell'elenco includerà sia criteri scientifici che di salute pubblica, nonché criteri relativi all'impatto socioeconomico, all'accesso e all'equità.
"Avere come obiettivo i patogeni prioritari e le famiglie di virus per la ricerca e lo sviluppo di contromisure è essenziale per una risposta rapida ed efficace a epidemie e pandemie”, ha evidenziato Mike Ryan, direttore esecutivo del Programma emergenze sanitarie dell'OMS, secondo il quale “senza significativi investimenti in R&S prima della pandemia di Covid, non sarebbe stato possibile sviluppare vaccini sicuri ed efficaci in tempi record".

Notizie correlate

01/12/2022

Covid, Gemmato: “Senza farmacie sarebbe saltato sistema di tracciamento”

La pandemia ha evidenziato due fattori: «L'estrema professionalità dei farmacisti e la forte capillarità delle farmacie. Nelle quasi 20.000 farmacie pubbliche e private presenti su tutto il territorio nazionale in forza della pianta organica, dal centro di...
24/11/2022

Sanità territoriale, Cossolo: pandemia ha fatto emergere ruolo centrale delle farmacie

“PNRR, un anno dopo. Quale ruolo per il settore dell'automedicazione nella sanità territoriale?” è il titolo dell'evento che si è tenuto ieri, mercoledì 23 novembre, a Roma, e al quale è intervenuto anche il presidente di Federfarma Marco Cossolo prendendo parte alla tavola rotonda su “Il territorio come investimento: la sanità futura disegnata dal PNRR”. Nell'ambito dell'evento...
29/10/2022

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Ministero della Salute

Il Ministro della Salute Orazio Schillaci, a sei mesi dalla sospensione dello stato d’emergenza e in considerazione dell’andamento del contagio da Covid-19, ritiene opportuno avviare un progressivo ritorno alla normalità nelle attività e...
29/10/2022

Sanità: OMS, con covid più casi e morti di TBC

Con una stima, nel 2021, di 10,6 milioni di malati, in crescita del 4,5% rispetto all'anno precedente, e 1,6 milioni di decessi, la diffusione della tubercolosi nel mondo è cresciuta durante la pandemia di Covid-19. A evidenziarlo è il...
28/10/2022

Covid-19, EMA: nuova ondata a novembre. Vaccini fondamentali

«Nelle prossime settimane ci sarà una nuova ondata di Covid-19 legata alle nuove sottovarianti di Omicron». È l'avvertimento dell'Agenzia Europea del Farmaco (EMA), secondo la quale l'emergenza...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni