Covid, Schillaci: “Primo provvedimento sarà gratificare tutti gli operatori del Ssn”

11/11/2022 08:28:12
Il primo pensiero del neo ministro della Salute Orazio Schillaci, alla presentazione del rapporto Meridiano Sanità, va ai professionisti della salute. “Vorrei che tutti gli operatori del Servizio sanitario nazionale che si sono sacrificati in questi 2 anni possano essere gratificati”. Il passo successivo sarà “agire sul PNRR per trovare le soluzioni adeguate a quello che la pandemia ha messo in evidenza, cioè la fragilità del nostro sistema soprattutto per quanto riguarda l'organizzazione del territorio. Abbiamo di fronte sfide importanti: quella della cronicità legata al progressivo invecchiamento della popolazione”, dichiara Schillaci, così come quella “della sostenibilità economica, garantendo un'assistenza equa nel rispetto dei principi di universalità e uguaglianza del Servizio Sanitario Nazionale. La sfida One Health evoluta nella Planetary Health, in cui la salute è intesa quale risultato dello sviluppo armonico e sostenibile dell'essere umano, della natura e dell'ambiente”. Il ministro si sofferma poi sull'attuazione del nuovo piano nazionale della prevenzione 2020-2025, "con un rinnovato impegno secondo l'approccio life course". "In Italia - aggiunge - le persone più povere di risorse e competenze sono più esposte e più vulnerabili ai fattori di rischio: si ammalano di più, guariscono di meno e muoiono prima. Nelle regioni del Sud si concentrano povertà e diseguaglianze sociali. Il Piano deve perciò promuovere interventi intersettoriali, realizzati anche attraverso la valorizzazione di risorse interne delle comunità che superino l'ambito sanitario, intervenendo in maniera più incisiva su alcuni determinanti sociali della salute".  
È in corso di definizione poi, continua Schillaci "il nuovo piano nazionale di contrasto all'antibiotico-resistenza 2022-2025 in attesa di ricevere il parere formale e la successiva approvazione in Conferenza Stato-Regioni". "Questo piano - prosegue - focalizza l'attenzione sull'antibiotico-resistenza e prevede una maggiore integrazione tra settore umano, animale e ambientale secondo l'approccio One Health". "Si deve poi - ha concluso - procedere rapidamente alla predisposizione del piano nazionale di prevenzione vaccinale".

Notizie correlate

24/01/2023

Farmaci, Schillaci su carenze: “Prescrivere più equivalenti e uso galenici”

Ricorrere alle preparazioni galeniche nelle farmacie e prescrivere più farmaci equivalenti: queste le soluzioni immediate indicate dal ministro della Salute, Orazio Schillaci, per far fronte all’attuale carenza di alcuni medicinali. Schillaci precisa che il tema delle carenze non è nuovo, ma «ricorre periodicamente. L'11 gennaio scorso - ha ricordato - ho convocato e reso operativo un...
19/01/2023

Carenze, Schillaci: “Nessun allarme, situazione sotto controllo”

Dei 3.000 farmaci presenti nella lista AIFA, "solo 300 non hanno equivalenti e quindi sono inseriti nella lista degli importabili" ma "la comunicazione allarmistica” unita alla concomitanza dell’aumento della richiesta di alcuni farmaci utilizzati nella cura domiciliare del Covid e dei sintomi dell’influenza stagionale “sta generando una “carenza di rimbalzo” o accaparramento di...
17/01/2023

Sanità, Schillaci: rafforzare medicina territoriale. Petrosillo: farmacia primo presidio di prossimità

“Dobbiamo decongestionare i pronto soccorso. È fondamentale che i malati arrivino al pronto soccorso soltanto quando ne hanno veramente bisogno. La strada è una sola: la medicina territoriale. Fino a oggi è stata l'anello debole del nostro sistema sanitario, ma ora è indispensabile rafforzarla, potenziarla, riqualificarla. Devono esserci altri luoghi in cui chi sta male riceve le prime cure''. Lo dichiara il...
20/12/2022

Schillaci: “Contro influenza e Covid, vaccini strumento più efficace”

Anche contro l’influenza “la vaccinazione resta lo strumento più efficace”. È quanto dichiarato dal Ministro della Salute, Orazio Schillaci, nel corso della trasmissione Domenica In, spiegando, inoltre, che il vaccino antinfluenzale “si può ricevere contestualmente, quindi nello stesso giorno, al vaccino anti Covid”. Sul Covid, in particolare, il Ministro ha tranquillizzato gli...
08/12/2022

Farmacie, Schillaci: “Tempi maturi per rivedere sistema remunerazione”

«È mia intenzione sostenere e promuovere ogni iniziativa che, in modo sistematico e a regime, possa consentire alla farmacia di erogare i servizi da mettere a disposizione del pubblico, in modo che tutta la popolazione possa trovare una prima risposta alle proprie domande di salute». Lo ha affermato il ministro della Salute, Orazio Schillaci, illustrando le linee programmatiche del suo dicastero alla...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni