Covid. Mattarella: «La pandemia non è definitivamente sconfitta». Fondamentale vaccinarsi

06/10/2022 08:24:26
C'è spazio anche per parlare di Covid-19 e per ringraziare gli operatori sanitari alla cerimonia di accensione della Lampada di San Francesco, ad Assisi, che si è svolta martedì 4 ottobre. In occasione del rito, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha sottolineato che «la pandemia non è definitivamente sconfitta, anche se l'azione dei vaccini e la risposta responsabile degli italiani ne hanno frenato l'espansione».
«Abbiamo saputo affrontare insieme i momenti duri e dolorosi della pandemia grazie all'apporto della scienza, all'organizzazione sanitaria e alla professionalità del suo personale», ha spiegato il Capo dello Stato, evidenziando che «vi sarà ancora bisogno di intelligenza collettiva e responsabilità».
Le preoccupazioni, in questo senso, derivano dai dati non confortanti sui casi di influenza che arrivano dall'emisfero meridionale, dove si sono registrati picchi anche superiori alla media degli ultimi cinque anni. Tutto fa ipotizzare un andamento simile anche nell'emisfero settentrionale, per cui è importante lavorare per raggiungere le coperture vaccinali prefissate, anche perché il Covid potrebbe sovrapporsi alla nuova stagione influenzale.
Quest'anno, dunque, «è particolarmente importante recuperare in termini di coperture vaccinali per l'influenza e il ricorso alla somministrazione concomitante del vaccino antinfluenzale e del vaccino anti-Covid è un'occasione sicuramente da sfruttare», ha osservato Gianni Rezza, direttore generale della prevenzione del Ministero della Salute.

Notizie correlate

28/01/2023

COVID, OMS: Italia terza in Europa per morti e casi

Con quasi 35mila contagiati e 330 decessi registrati nella settimana dal 16 al 22 gennaio, l’Italia è terza, tra i Paese europei, per decessi e casi di nuove infezioni da COVID-19. È quanto emerge dal bollettino dell’Organizzazione...
24/01/2023

COVID, ISS: maggiore incidenza tra over 80, quarta dose vaccino riduce ricoveri e mortalità

Con 170 casi ogni 100mila persone, la fascia di età oltre gli 80 anni è stata la più colpita dal Covid-19 nell’ultima settimana. È quanto indica il report pubblicato online dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS) ‘Covid-19: sorveglianza, impatto delle...
20/01/2023

Covid, influenza e carenze farmaci: Tobia a Vediamoci chiaro su TV2000

Il segretario nazionale di Federfarma Roberto Tobia, ospite ieri alla trasmissione “Vediamoci Chiaro” di TV2000, è intervenuto sul tema della carenza dei farmaci anche in correlazione alla contemporanea circolazione dei virus del Covid e dell’influenza sottolineando che i farmaci vanno utilizzati solo quando realmente necessario. “Antipiretici, antinfluenzali e alcuni antibiotici che dovessero...
18/01/2023

Covid-19, OMS: mascherine consigliate al chiuso e in luoghi affollati

Le mascherine continuano ad essere uno strumento di protezione chiave contro il Covid-19. È quanto osserva l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nell’aggiornamento delle linee guida su mascherine e cure. In particolare, secondo...
13/01/2023

COVID, OMS: sequenziamenti fondamentali per monitorare l’evoluzione del virus

“Esortiamo tutti i Paesi in cui il tasso di contagio è particolarmente elevato ad intensificare l’attività di sequenziamento del virus Sars-CoV-2 e a condividerne i risultati”. L’invito arriva dal direttore generale dell’Organizzazione Mondiale della...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni