Dpc +9,8% rispetto a 2021: i dati IQVIA

18/06/2022 10:31:12
Nel primo trimestre 2022, secondo i dati IQVIA, il consumo di farmaci distribuiti in Dpc ha subito un aumento pari al 9,8% rispetto allo stesso periodo del 2021. In particolare, risultano in crescita le terapie per il diabete, i farmaci per l'insufficienza cardiaca, i nuovi anticoagulanti orali e le terapie per la sclerosi multipla.
 
Cresce anche il consumo di farmaci ospedalieri che, nel primo trimestre 2022, si attesta sui 2,7 miliardi di euro registrando un aumento del 5,7%. Tale incremento è dovuto soprattutto alla “ripresa delle terapie oncologiche che avevano subito una battuta d'arresto durante la pandemia e alle nuove cure immunologiche e per la fibrosi cistica". Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, cala invece del 14% il consumo di farmaci biologici.
 
"La pandemia - spiega Sergio Liberatore, amministratore delegato IQVIA Italia - ha modificato il ruolo dell'ospedale; facendo crollare le terapie ospedaliere per paura del contagio. Ora la spesa farmaceutica ospedaliera torna a crescere e si torna a curare le malattie complesse con i farmaci di nuova generazione".

Notizie correlate

16/03/2022

Distribuzione per Conto: Relazione Sunifar in Commissione Affari Sociali della Camera

Nella sua relazione innanzi alla Commissione Affari Sociali della Camera dei deputati nell’ambito dell’Indagine conoscitiva in materia di "distribuzione diretta" dei farmaci per il tramite delle strutture sanitarie pubbliche e di "distribuzione per conto" per il tramite delle farmacie, il presidente...
16/03/2022

Farmacie, IQVIA: salgono del 14% le vendite online nel 2021

Secondo i dati di Iqvia, in Italia continua il trend di crescita delle vendite di farmaci online passando da 383,1 milioni di euro nel 2020 a 437,3 milioni nel 2021. Aumento ancora più...
15/09/2021

Mercato farmacia, nella prima settimana di settembre si torna ai valori del pre-pandemia. Il report Iqvia

fonte PharmacyScanner del 13 settembre 2021

Il mercato della farmacia recupera il trend favorevole tornando ai valori di pre-pandemia. Lo evidenziano i dati Iqvia, che ha aggiornato numeri e tendenze del canale ai...
14/09/2017

Dpc, una “piena” di rinnovi: 8 intese regionali in scadenza

C’è chi ha già cominciato a trattare con le farmacie, chi ha prorogato di qualche mese la scadenza per guadagnare tempo, chi temporeggia o neanche mostra interesse. Casistica variegata per le otto regioni e province autonome che da qui alla fine dell’anno...
20/07/2017

Emilia Romagna, Federfarma bacchetta la Regione sui “Cef”

Si fanno fatica a capire le motivazioni per cui la Regione Emilia Romagna insiste a mantenere alcuni farmaci di fascia A-Pht in una categoria a se stante denominata Cef (Concedibili extra-farmacia) che di fatto equivale a una distribuzione diretta nelle sole farmacie ospedaliere o distrettuali. E’ quanto scrive Federfarma Emilia Romagna in una lettera inviata ieri all’assessorato...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni