Carenze farmaci, Gaudioso: promuovere atteggiamento preventivo

18/06/2022 10:33:00
«Lavorare su un sistema che riduca i rischi di shortage non con misure estemporanee, ma con interventi strutturali che risolvano il problema». È questa la strategia da adottare, secondo Antonio Gaudioso, Capo della segreteria tecnica del Ministro della Salute, per garantire a tutti i cittadini europei un equo accesso a farmaci sicuri, efficaci e di qualità. Ai microfoni di Federfarma channel, Gaudioso sottolinea la necessità di passare «da un approccio reattivo a un atteggiamento preventivo, per il quale è necessario rafforzare ulteriormente il coordinamento tra gli Stati membri». 
Il problema delle carenze di farmaci è stato acuito dalla pandemia, uno dei principali ostacoli da eliminare è la dipendenza dell’Europa dall’importazione di principi attivi da paesi come Cina e India. «L’Europa deve definire un sistema regolatorio e gli Stati membri si devono occupare di recepirlo nel proprio sistema normativo, dobbiamo garantire i diritti dei cittadini anche per quanto riguarda la farmaceutica, sia in termini di tempi sia in termini di accesso ai farmaci essenziali. Su questo – assicura Gaudioso - c'è il pieno impegno del Governo italiano». 
In questo contesto, «il ruolo delle farmacie e dei farmacisti risulta fondamentale», aggiunge Gaudioso, lo dimostra «l’investimento strategico da parte del Governo italiano sul ruolo centrale delle farmacie nel processo di riorganizzazione dei servizi territoriali». 

L’intervista integrale ad Antonio Gaudioso è disponibile a questo link www.federfarmachannel.it/articolo.php?ida=2445

Notizie correlate

27/10/2022

ADF e Federfarma Servizi, il comunicato stampa congiunto

La situazione dei medicinali che scarseggiano diventa sempre più insostenibile. Al nuovo Governo – insieme agli auguri di buon lavoro in un momento così delicato per il Paese – le sigle della Distribuzione Intermedia Farmaceutica chiedono...
26/10/2022

Carenza farmaci, Cossolo: «Diverse le problematiche ma farmacie pronte a sopperire mancanza»

In base agli ultimi dati forniti dall’Agenzia Italiana del Farmaco mancherebbero all’appello oltre 3mila medicine. Tra queste antiepilettici, antidepressivi, antipertensivi e diuretici, ma può essere difficile trovare anche il semplice paracetamolo. A causare la carenza di questo periodo sono problemi di natura diversa, secondo quanto afferma a Rai News il presidente nazionale di...
21/07/2022

Carenza farmaci, ecco la guida EMA

L’Agenzia Europea dei medicinali (EMA) ha pubblicato una guida per supportare le organizzazioni dei pazienti e gli operatori sanitari nella prevenzione e nella gestione della carenza di medicinali. "La carenza di medicinali e la ridotta disponibilità rappresentano un problema crescente nell'Ue e nel mondo, amplificato dalla pandemia da Covid", spiega l’EMA. Le cause delle carenze possono includere problemi di produzione , carenza di materie prime, repentino aumento della domanda di medicinali, problemi di distribuzione, interruzioni del lavoro e disastri naturali. La guida dell'EMA elenca le misure che aiutano...
10/06/2022

Carenza medicinali Covid, EMA approva elenco per monitoraggio e gestione del fenomeno

E’ stato approvato dall’EMA il primo elenco dei farmaci considerati critici per l'emergenza sanitaria da Covid-19, così che offerta e domanda siano attentamente monitorate...
26/05/2022

Farmaci biologici sottoutilizzati. Gaudioso: “Importante riorganizzare i servizi territoriali”

Nel nostro Paese si stima che circa 130mila pazienti affetti da patologie autoimmuni afferenti all'area della reumatologia, della gastroenterologia e della dermatologia...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni