Covid-19, fine dello stato d’emergenza. Cosa cambia nella gestione dei positivi e dei contatti stretti

02/04/2022 12:42:54
Dopo due anni, l'Italia dice addio allo stato di emergenza Covid e tornerà gradualmente alla normalità con un progressivo allentamento delle misure e delle regole più restrittive. Per quanto concerne l’isolamento dei positivi, il Ministero della Salute conferma in un circolare le regole applicate finora. I positivi dovranno restare in isolamento per 7 giorni, se vaccinati con la terza dose booster o se hanno completato il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni e se guariti da meno di 120 giorni. I giorni di quarantena saranno invece 10 se si è non vaccinati o vaccinati con ciclo completo da più di 120 giorni e se guariti da più di 120 giorni. Al termine della quarantena, si dovrà effettuare un test antigenico o molecolare che, in caso di esito negativo, decreterà l'avvenuta guarigione e la fine del periodo d'isolamento.  
Cambiano, invece, le regole per i contatti stretti con un positivo. Dal 1° aprile, per tutti, sia vaccinati che non vaccinati, sarà sufficiente sottoporsi a un periodo di autosorveglianza di dieci giorni dalla data dell'ultimo contatto stretto con soggetti positivi, durante il quale dovranno indossare la mascherina FFP2 al chiuso o in presenza di assembramenti. Nella circolare del Ministero si precisa, inoltre, che per gli operatori sanitari è obbligatorio eseguire un test antigenico o molecolare giornalmente, fino al quinto giorno dall’ultimo contatto con un soggetto contagiato. 
 
Maggiori dettagli sono disponibili nella circolare Federfarma nella sezione ad accesso riservato del sito www.federfarma.it

Notizie correlate

01/07/2022

Covid, contagi in aumento. Speranza: prepariamoci alla campagna vaccinale in autunno

Sono in risalita i contagi da Covid-19, riportando i numeri a livelli confrontabili con quelli di marzo 2021. Secondo la Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere...
24/06/2022

COVID-19, le autorità internazionali insieme per rafforzare la collaborazione sulla ricerca

Il Rapporto presentato nel corso di un seminario organizzato sotto l'egida dell'International Coalition of Medicines Regulatory Authorities (ICMRA), co-presieduto...
21/06/2022

Covid, Tobia: “In aumento tamponi ma tanti i casi non tracciati”

L’elevato livello di copertura vaccinale contro il Covid-19 ha ridotto i casi di malattia grave, ma il numero dei contagi torna a salire, anche a causa della più contagiosa variante Omicron 5. “Si osserva una recrudescenza del virus. Un dato che ci preoccupa se confrontato all’aumento, in percentuale inferiore, dei tamponi effettuati nelle farmacie italiane. La...
18/06/2022

Covid, nuova ondata ‘estiva’

Nell’ultima settimana si è registrato un netto rialzo dei contagi da Covid-19 (+32,1%) così come un aumento dei decessi (+6,1%). In lieve calo risultano invece i...
17/06/2022

Meno prestazioni sanitarie dopo il Covid. I dati nel Rapporto Osservasalute

I tassi di ospedalizzazione per le malattie ischemiche del cuore nel 2020 sono calati complessivamente di un quinto rispetto al 2019, sia negli uomini che nelle donne. Lo stesso...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni