Omicron, Oms Europa: “Vaccinazioni, prevenzione e sistemi sanitari reattivi le misure per sconfiggere la variante”

23/12/2021 09:10:01
Vaccinarsi, prevenire ulteriori infezioni e preparare i sistemi sanitari per un’ondata di casi. Sono queste le tre urgenze secondo la strategia indicata da Hans Kluge, direttore dell'Ufficio regionale dell'Organizzazione mondiale della sanità per l'Europa, in un intervento sulla nuova variante di Sars-CoV-2. 
In primo luogo, è fondamentale aumentare l'adesione alla vaccinazione, che si tratti di prima dose, di seconda o di dose aggiuntiva/richiamo, a partire dalle persone a rischio di Covid grave e dagli operatori sanitari, assicurando protezione ai vulnerabili e a chi lavora in prima linea. Ma se "la vaccinazione offre la migliore protezione contro malattie gravi e morte", deve andare "di pari passo con altre misure che tutti noi possiamo adottare per prevenire l'infezione - sottolinea Kluge - ricordando di evitare spazi affollati, chiusi e ristretti; mantenere una distanza fisica dagli altri; lavarsi spesso le mani; indossare una mascherina; tossire o starnutire dentro un gomito piegato o un fazzoletto; aerare adeguatamente gli ambienti interni".
Infine, i governi e le autorità sanitarie devono aumentare la capacità di testing e tracciabilità; coinvolgere l'assistenza sanitaria di base nella gestione dei casi  Covid; preparare gli ospedali per un'impennata di contagi; sostenere gli operatori sanitari in prima linea salvaguardando così i sistemi sanitari. Con la variante Omicron che "sta guadagnando terreno", conclude Kluge, "a distanza di 2 anni i nostri operatori sanitari vengono nuovamente messi a dura prova. È profondamente preoccupante, infatti, che uno su 5 soffra di ansia e depressione a causa della pandemia”. 

Notizie correlate

21/05/2022

Covid-19: i dati OMS confermano importanza della vaccinazione

Il grande beneficio dei vaccini Covid, soprattutto per le persone fragili, nel contrastare l’insorgenza delle complicanze della malattia è un fatto ormai...
21/05/2022

Covid, possibile nuova cura in arrivo. La scoperta dell’Istituto Telethon di Pozzuoli

Come si replica indisturbato il virus SARS-CoV2 nel nostro organismo? Secondo il gruppo di ricerca dell'Istituto Telethon di genetica e medicina (Tigem) di Pozzuoli, guidato...
30/04/2022

Covid, Speranza firma nuova ordinanza. Resta obbligo mascherine al chiuso

Obbligo della mascherina al chiuso fino al 15 giugno e addio al green pass. Sono queste le principali misure previse nell’ultima ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza. L'obbligo di utilizzare le mascherine, le FFp2, resta, infatti, nel trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza, per gli spettacoli aperti al pubblico, nei cinema, nei teatri, nei locali di intrattenimento e musica dal vivo e per tutti gli eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso. Sarà così anche per...
29/04/2022

Covid, la Commissione europea traccia la nuova strategia per contrastare il virus

Implementare le campagne di vaccinazione per far fronte ad eventuali future ondate di Covid e influenza creare sistemi di sorveglianza integrati, Nella nuova strategia per...
27/04/2022

Antivirale in farmacia, Speranza: “Scelta giusta che renderà accesso più rapido grazie a capillarità sul territorio”

La decisione dell'Agenzia Italiana del Farmaco di prevedere l'erogazione degli antivirali orali in farmacia "è una scelta giusta, che va nella direzione di rendere più veloci i tempi di...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni