Covid-19, Regioni pronte ad affrontare un incremento dei casi. La circolare del ministero

21/12/2021 08:40:35
Il Ministero della Salute ha invitato le Regioni alla tempestiva attivazione di tutte le misure organizzative per fronteggiare un eventuale ulteriore incremento di casi di Covid-19.
 
E’ questa la richiesta contenuta nella circolare predisposta subito dopo la riunione della Cabina di regia del 17 dicembre, che mette in allerta anche rispetto ad “ulteriori impatti epidemiologici ed assistenziali potenzialmente correlati alla maggiore diffusione della variante Omicron”. Viene richiesta una “riorganizzazione dei servizi ospedalieri e territoriali per la gestione dell’emergenza Covid, l’implementazione degli strumenti di preparazione, prevenzione, organizzazione e risposta al Covid”. Non solo, viene considerata la possibilità di rimodulare l’attività programmata considerata differibile (ricoveri non urgenti in ospedali e simili), nonché “l’attuazione di specifiche indicazioni per donne gravide-partorienti, puerpere, neonati, per garantirne la sicurezza”.
 
I dati riferiti dalla Cabina di regia evidenziano che l’Italia si trova in fase epidemica acuta, caratterizzata da una elevata velocità di trasmissione del virus SarsCoV2 nella maggior parte del paese.

Notizie correlate

19/05/2022

Covid-19: le istituzioni riconoscono e supportano il ruolo degli operatori sanitari nella comunicazione sui vaccini

La somministrazione della quarta dose di vaccino anti-Covid alle persone fragili ancora non raggiunge un livello di copertura ottimale. Per questo il ministero della Salute e il generale Petroni hanno invitato con una lettera le Regioni «a rafforzare con immediatezza le campagne di informazione pubblica sull'utilità delle dosi aggiuntive», anche perché «l'evoluzione del quadro epidemiologico...
30/04/2022

Covid, Speranza firma nuova ordinanza. Resta obbligo mascherine al chiuso

Obbligo della mascherina al chiuso fino al 15 giugno e addio al green pass. Sono queste le principali misure previse nell’ultima ordinanza firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza. L'obbligo di utilizzare le mascherine, le FFp2, resta, infatti, nel trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza, per gli spettacoli aperti al pubblico, nei cinema, nei teatri, nei locali di intrattenimento e musica dal vivo e per tutti gli eventi e competizioni sportive che si svolgono al chiuso. Sarà così anche per...
29/04/2022

Covid, la Commissione europea traccia la nuova strategia per contrastare il virus

Implementare le campagne di vaccinazione per far fronte ad eventuali future ondate di Covid e influenza creare sistemi di sorveglianza integrati, Nella nuova strategia per...
27/04/2022

Antivirale in farmacia, Speranza: “Scelta giusta che renderà accesso più rapido grazie a capillarità sul territorio”

La decisione dell'Agenzia Italiana del Farmaco di prevedere l'erogazione degli antivirali orali in farmacia "è una scelta giusta, che va nella direzione di rendere più veloci i tempi di...
21/04/2022

Antivirali Covid-19: terapia più accessibile grazie alla distribuzione in farmacia

Sulla base della determinazione AIFA pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 20 aprile 2022 è ora divenuto operativo il protocollo d’intesa per rendere disponibile e facilmente accessibile su tutto il territorio nazionale l’antivirale orale Paxlovid, che potrà essere distribuito attraverso la rete delle 19.000 farmacie italiane. Le farmacie erogheranno gratuitamente il Paxlovid, autorizzato per il trattamento precoce del Covid-19, nella modalità della distribuzione per conto (DPC), dietro presentazione di apposita ricetta medica...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni