Telemedicina, credito d’imposta del 50% a farmacie rurali per apparecchiature. Petrosillo: “Riconoscimento del ruolo-chiave della farmacia da parte del Governo”

18/12/2021 13:07:36
Le farmacie che operano nei comuni o centri abitati con meno di 3mila abitanti potranno usufruire di un credito d’imposta del 50%, fino ad un importo massimo di 3mila euro, delle spese per l’acquisto e il noleggio, nell’anno 2021, di apparecchiature necessarie per l’effettuazione di prestazioni di telemedicina. È quanto previsto dal decreto attuativo del 30 ottobre, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 15 dicembre. «È un ulteriore riconoscimento da parte dello Stato dell’importanza delle farmacie nelle piccole località», dichiara a Federfarma channel Gianni Petrosillo, presidente Sunifar. 
 
«Dal 17 al 31 dicembre le farmacie interessate possono presentare istanza al Ministero della salute, esclusivamente per via telematica, attraverso le funzionalità del Sistema TS, anche tramite sistema regionale - spiega Petrosillo - Il credito d’imposta potrà riferirsi anche ad acquisti o noleggi di apparecchiature effettuati nel corso dell’intero 2021. Il relativo credito si può, poi, esigere per tutto il 2022». Dato il poco tempo per l’acquisto di tali apparecchiature, il presidente Sunifar dichiara: «Abbiamo già predisposto che questo provvedimento vada nel decreto Milleproroghe, quindi, chi non riesce ad effettuare gli acquisti entro il 31 dicembre 2021, potrà farlo anche nel 2022/23».  
 
«L’erogazione di questi servizi, grazie al sostegno dello Stato, rappresenta un’opportunità per le piccole farmacie, presenti come presidi sanitari sul territorio, di prendere in carico il paziente cronico e offrire tutte le prestazioni previste nell’ambito della farmacia dei servizi», dichiara Petrosillo. 
I dettagli in merito alle apparecchiature necessarie per l’effettuazione delle prestazioni di telemedicina che gode del credito d’imposta sono disponibili in una circolare, consultabile nella sezione riservata del sito di Federfarma.  
Nel suo intervento, Petrosillo anticipa anche «la pubblicazione, entro inizio anno, di un bando per l’erogazione di 100milioni di euro per le farmacie tramite le risorse del Pnrr. Un progetto accolto dal Ministero per il Sud e la coesione territoriale, che stiamo sviluppando insieme all’agenzia per la coesione territoriale». 
 
L’intervento integrale di Gianni Petrosillo è disponibile qui 

Notizie correlate

08/06/2022

Farmacie rurali sussidiate e PNRR: webinar per facilitare l’accesso al bando

Si terrà oggi dalle 14,00 alle 15,00 il webinar “Contributi farmacie rurali sussidiate e PNRR, accesso ai fondi entro il 30 giugno” realizzato dalla società CGM sulla piattaforma PharmUp in collaborazione con Sunifar, Fondazione Cannavò, Studio Guandalini e Edra Spa. Nel corso del webinar saranno forniti chiarimenti su procedure e aspetti fiscali per accedere al bando del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), che ha previsto uno stanziamento di 100 milioni di euro per le farmacie rurali...
20/05/2022

PNRR: assegnato finanziamento alle prime 100 farmacie rurali sussidiate

È stato pubblicato sul sito dell’Agenzia della Coesione Territoriale il Decreto di ammissione al finanziamento previsto dal PNRR riguardante le prime 100 farmacie rurali...
18/05/2022

Farmacie rurali e bando finanziamento PNRR, Petrosillo: Al lavoro per rispondere alle domande dei farmacisti

Con la pandemia sono emerse le criticità dell’assistenza territoriale, al punto da rendere necessaria una forte accelerazione del processo di riorganizzazione del sistema...
10/05/2022

Cosmofarma 2022, PNRR, sanità territoriale e futuro della farmacia al centro della tre giorni

Il PNRR, le farmacie rurali sussidiate e il ruolo della farmacia nell’assistenza di prossimità. Il presidente del Sunifar Gianni Petrosillo, ai microfoni di Federfarma channel, parla dei principali temi trattati nel corso della tre giorni di Cosmofarma Exhibition, la manifestazione leader...
27/04/2022

Rurali, istituito Osservatorio Sunifar-Federfarma Servizi per potenziare il servizio farmaceutico

Federfarma Sunifar e Federfarma Servizi istituiscono un Osservatorio per monitorare e risolvere eventuali criticità riscontrate nella fornitura di medicinali e dispositivi medici alle farmacie rurali. Grazie al protocollo d’intesa firmato oggi, si rafforza la collaborazione tra farmacie rurali e aziende della distribuzione intermedia con l’obiettivo di...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni