Proroga stato di emergenza fino al 31 marzo. Draghi accelera

15/12/2021 09:10:53
Stato di emergenza ancora per tre mesi, per superare l'inverno e mantenere pienamente operativa la macchina per il contrasto del Covid. E’ la decisione di Mario Draghi che, con due settimane di anticipo sulla scadenza del 31 dicembre, porta in Consiglio dei ministri la proposta di una proroga fino al 31 marzo.
Allo stato di emergenza Covid sono legate norme come l'obbligo di mascherine e il distanziamento, i protocolli per la sicurezza sul lavoro e lo smart working, fino al ruolo e alle funzioni del commissario per l'emergenza Francesco Paolo Figliuolo e l’obbligo del Super green pass.
“La proroga dello stato di emergenza serve per contrastare la quarta ondata di Coronavirus con azioni immediate”, spiega in un'intervista al 'Corriere della Sera' il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. "E' una piccola proroga, ma necessaria - afferma - anche se i nostri dati sono migliori di quelli degli altri Paesi europei, stiamo vedendo che purtroppo i contagi continuano a crescere". La decisione della proroga è legata anche al fatto che "questa quarta ondata - rileva Sileri - sta incidendo sull'occupazione dei posti letto degli ospedali".

Notizie correlate

19/05/2022

Covid-19: le istituzioni riconoscono e supportano il ruolo degli operatori sanitari nella comunicazione sui vaccini

La somministrazione della quarta dose di vaccino anti-Covid alle persone fragili ancora non raggiunge un livello di copertura ottimale. Per questo il ministero della Salute e il generale Petroni hanno invitato con una lettera le Regioni «a rafforzare con immediatezza le campagne di informazione pubblica sull'utilità delle dosi aggiuntive», anche perché «l'evoluzione del quadro epidemiologico...
29/04/2022

Covid, la Commissione europea traccia la nuova strategia per contrastare il virus

Implementare le campagne di vaccinazione per far fronte ad eventuali future ondate di Covid e influenza creare sistemi di sorveglianza integrati, Nella nuova strategia per...
08/04/2022

Covid-19: contagiato un italiano su quattro

Un italiano su 4 è stato contagiato dal virus. Lo afferma il Ministero della Salute sottolineando che "In questo momento la circolazione nel nostro Paese è ancora alta e la...
05/04/2022

Fine stato di emergenza: le farmacie continuano a supportare i cittadini

Con la fine dello stato di emergenza il 31 marzo non sono più in vigore gli accordi che prevedevano prezzi calmierati per test antigenici e mascherine. Ma tamponi e mascherine continuano ad essere strumenti indispensabili, rispettivamente, per monitorare e prevenire i contagi da Covid-19. Per questo Federfarma sottolinea l’importanza di mantenere inalterate le condizioni economiche per la loro erogazione: “Sono convinto che anche in questo caso prevarrà il grande senso di responsabilità...
02/04/2022

Covid-19, fine dello stato d’emergenza. Cosa cambia nella gestione dei positivi e dei contatti stretti

Dopo due anni, l'Italia dice addio allo stato di emergenza Covid e tornerà gradualmente alla normalità con un progressivo allentamento delle misure e delle regole più restrittive. Per quanto concerne l’isolamento dei positivi, il Ministero della Salute conferma in un circolare le regole...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni