Influenza, incidenza doppia rispetto al 2020. Al via vaccini in farmacia in Sicilia, Lazio e Molise

15/11/2021 09:09:16
Le farmacie scendono in campo con le vaccinazioni anche per contrastare l’influenza. «Siamo pronti a dare il nostro contributo sul territorio, dove spesso siamo il primo presidio territoriale di prossimità», dichiara Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma, presidente Federfarma Palermo e presidente eletto del Pgeu per il 2022. L’influenza stagionale quest’anno si prevede «più virulenta rispetto agli anni passati e il nostro contributo nelle vaccinazioni antinfluenzali attesta il ruolo del farmacista nella prevenzione», spiega Tobia. «Lo scorso anno i contagi sono stati molto pochi per via della mancata attività sociale, del divieto degli spostamenti, della chiusura di alcune frontiere e dell’utilizzo in maniera massiccia delle mascherine. Quest’anno bisognerà proteggere i soggetti fragili che, più degli altri, corrono seri rischi se contagiati», afferma il segretario nazionale di Federfarma. 
 
Che la situazione sia allarmante è confermato dall’ultimo rapporto epidemiologico “InfluNet”, coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS): in soli 7 giorni, infatti, in Italia si sono verificati circa 207mila casi, per un totale di circa 573mila contagi a partire da ottobre. Nella stessa settimana dell’anno precedente, il livello di incidenza era pari a 1,15 casi per mille assistiti, inferiore a quello osservato nell'attuale stagione, pari a 3,5.
 
Per evitare il sovrapporsi dei virus del Covid e dell’influenza, è fondamentale vaccinarsi.  Quest’anno, grazie al contributo delle farmacie, la campagna vaccinale sta procedendo a ritmi più serrati. Le somministrazioni in farmacia sono già iniziate  nel Lazio, come conferma l'assessore alla Sanità della Regione, Alessio D'Amato. A breve cominceranno anche in Sicilia e in Molise.

Notizie correlate

16/06/2022

Vaccinazioni in farmacia, 9 italiani su 10 favorevoli

Sempre più italiani sono favorevoli alla somministrazione dei vaccini in farmacia. Lo rileva la ricerca realizzata da The European House-Ambrosetti e Centro Interdipartimentale...
25/05/2022

Cossolo: Novemila farmacie e 35mila farmacisti vaccinatori. Il ruolo della farmacia nella territorializzazione della Sanità

"Oggi sono circa 9mila le farmacie, praticamente la metà, dove è possibile vaccinarsi e sono oltre 35mila i farmacisti che hanno già fatto il corso per diventare vaccinatori. Finora sono state oltre 3 milioni e mezzo le somministrazioni di vaccini contro il Covid, ma credo che nell'autunno potranno aumentare, penso che possa essere un obiettivo raggiungibile arrivare ad almeno 15mila farmacie, sulle...
24/05/2022

Palermo, oltre centomila vaccinazioni in farmacia da inizio campagna. Tobia: servizio ormai strutturale

Dallo scorso 3 settembre, quando è iniziata la campagna vaccinale, le farmacie della provincia di Palermo hanno somministrato più di centomila dosi, per un totale di...
24/05/2022

Gli italiani prediligono la farmacia anche per la somministrazione dei vaccini. La ricerca Doxa Pharma

Oltre due italiani su tre sono favorevoli alla possibilità di potersi far vaccinare dal proprio farmacista di fiducia e una persona su due, si dichiara più propensa alla vaccinazione se...
20/05/2022

Vaccini e test in farmacia confermati nel Decreto riapertura

La somministrazione dei vaccini anti-Covid e antinfluenzale da parte del farmacista in farmacia diventa strutturale. È questa la principale novità introdotta con il decreto Riaperture, approvato in via definitiva al Senato con 201 voti favorevoli. La possibilità di far somministrare ai farmacisti i vaccini in farmacia, introdotta nel periodo di...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni