Cossolo: “Spero che ci siano sempre più cittadini che entrano in farmacia per vaccinarsi e sempre meno per eseguire un tampone”

22/10/2021 09:47:55
"Le farmacie si sono confrontate con la struttura commissariale dando ampia disponibilità nel restare aperte anche e solo per effettuare i tamponi al di fuori degli orari della normale attività quotidiana”. Marco Cossolo, presidente di Federfarma, conferma la volontà delle farmacie di far fronte alla maggiore richiesta di tamponi, così come auspicato dal Commissario Figliuolo, effettuandoli anche negli orari di chiusura per portare avanti il tracciamento e gestire l'emergenza green pass. 
 
“In alcune regioni, come Liguria e Piemonte, - ha detto Cossolo ospite di TgCom24 - le farmacie erano già attive in tal senso dalla scorsa settimana, tant'è che in Piemonte molte sono rimaste aperte nei giorni festivi o di riposo”.
 
Le farmacie hanno retto bene ad un surplus di lavoro. “Andiamo avanti e ci organizziamo - rassicura Cossolo - e rispetto ai primi di agosto le farmacie che aderiscono al Protocollo sui tamponi a prezzo calmierato sono aumentate del 30-40%. Siamo ormai vicini a quota 12.000. Io spero che ci siano sempre più cittadini che entrano in farmacia per vaccinarsi e sempre meno per eseguire un tampone".

Notizie correlate

04/05/2022

Antivirali, Cossolo: “Per cure tempestive vincente sinergia tra farmacie e medici di famiglia”

"Il motivo principale per il quale le farmacie sono coinvolte nella distribuzione dell'antivirale Paxlovid contro Sars-Cov-2 è che, se si vuole distribuire rapidamente e capillarmente...
15/04/2022

Covid, da Lazio a Lombardia al via prenotazione per quarta dose. Somministrazione anche in farmacia

Sono cominciate in gran parte d’Italia le prenotazioni per la somministrazione della quarta dose del vaccino anti-Covid, indirizzata, come disposto dal ministero della Salute, agli ultraottantenni, agli ospiti delle RSA e alle persone sopra i 60 anni con elevata fragilità. La somministrazione deve...
09/04/2022

Tamponi Covid-19, le farmacie mantengono il prezzo calmierato a 15 euro. I dati dell’indagine Altroconsumo

Quasi la totalità delle farmacie che eseguono tamponi Covid-19 ha mantenuto il prezzo calmierato di 15 euro anche dopo la fine dello stato di emergenza e, quindi, dopo...
05/04/2022

Fine stato di emergenza: le farmacie continuano a supportare i cittadini

Con la fine dello stato di emergenza il 31 marzo non sono più in vigore gli accordi che prevedevano prezzi calmierati per test antigenici e mascherine. Ma tamponi e mascherine continuano ad essere strumenti indispensabili, rispettivamente, per monitorare e prevenire i contagi da Covid-19. Per questo Federfarma sottolinea l’importanza di mantenere inalterate le condizioni economiche per la loro erogazione: “Sono convinto che anche in questo caso prevarrà il grande senso di responsabilità...
11/02/2022

Vaccini, l’assessore D’Amato sottolinea contributo delle farmacie nel Lazio. Leopardi: “Grande fiducia dei cittadini”

“Le farmacie sono un punto di riferimento importante per i cittadini e stanno svolgendo un lavoro straordinario sia per lo screening e sia nell’ambito della campagna di vaccinazione". A sottolinearlo, l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, che ricorda: "le farmacie...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni