Pagamenti elettronici, da ottobre nelle farmacie di Bologna il servizio PagoPA. Gallina Toschi: “Ulteriore passo in avanti della farmacia dei servizi”

15/09/2021 09:13:01
Una piattaforma che consenta ai cittadini di effettuare pagamenti digitali verso la Pubblica amministrazione in modo veloce e intuitivo. È PagoPA, il servizio di pagamento elettronico utilizzato dalle pubbliche amministrazioni, dai privati e dalle aziende per riscuotere somme da parte dei propri affiliati, che da ottobre sarà disponibile anche nelle farmacie di Bologna. Ma come funziona il sistema? I pagamenti dei ticket sanitari potranno essere incassati direttamente attraverso il canale PagoPA semplicemente inquadrando il QRcode presente sul foglio ticket della prenotazione. «È un progetto nato nel territorio di Bologna per rispondere all’esigenza di superare il problema delle commissioni sul pagamento dei ticket sanitari in farmacia», dichiara ai microfoni di Federfarma channel Massimiliano Fracassi, presidente Federfarma Bologna.
 
«È un ulteriore passo in avanti della farmacia dei servizi», osserva Achille Gallina Toschi, presidente Federfarma Emilia Romagna. «Siamo lieti di vedere la partenza di questo progetto di Federfarma Bologna, sappiamo che è stato difficile perché ha comportato tanti passaggi tecnologici, ma non sfuggirà a nessuno l'importanza che le farmacie bolognesi siano dotate di un sistema moderno per i pagamenti della pubblica amministrazione. Sarà il metodo del futuro e si potrà estendere assolutamente su tutto il territorio regionale», spiega il presidente di Federfarma Emilia Romagna.
 
«Questo progetto consentirà a tutti di offrire un servizio importante alla popolazione e di riuscire ad incassare i ticket sanitari senza oneri economici per la farmacia», afferma Fracassi. «Il progetto è stato realizzato grazie alla partecipazione di Banca Ifis e Nexi. C’è stata una fase test cominciata a maggio e da ottobre la fase diventa attuativa su tutto il nostro territorio», racconta. Fracassi evidenzia anche l’importanza di questo servizio di pagamento per le farmacie rurali, «sono rimaste l'unico punto di riferimento in zone dove non ci sono più servizi come le poste e altri servizi di pubblica utilità. Le farmacie rurali, in questo modo, potranno incassare pagamenti di ogni natura verso la Pubblica Amministrazione».

L’intervista integrale a Massimiliano Fracassi e Achille Gallina Toschi è disponibile  qui 

Notizie correlate

23/04/2022

Paxlovid in farmacia, Gallina Toschi: “Prossimità giocherà ruolo importante a favore del cittadino"

Anche in Emilia-Romagna le farmacie potranno distribuire il farmaco antivirale anti-Covid Paxlovid, su ricetta del medico di base grazie al protocollo di intesa nazionale firmato in...
07/04/2022

Farmacia dei servizi, in Emilia-Romagna intesa prorogata. Gallina Toschi: farmacie sempre più importanti nella rete assistenziale

“Percorso di presa in carico, rapporti tra farmacie e case di comunità, ruolo delle farmacie rurali sono i punti cardine sui quali lavoreremo nei prossimi mesi”. Achille Gallina Toschi, presidente di Federfarma Emilia Romagna, indica la strada da percorrere nel futuro prossimo della farmacia emiliana, dopo la proroga dell'intesa sottoscritta tre anni fa con la Regione Emilia-Romagna, che oggi annuncia anche un rafforzamento della collaborazione per...
18/03/2022

"Sciroppo di teatro", proseguono in Emilia Romagna gli spettacoli per bambini con farmacie e pediatri

Prosegue il progetto “Sciroppo di teatro” promosso da Ater Fondazione-Circuito teatri Emilia Romagna, che coinvolge 225 farmacie aderenti a Federfarma e 152 pediatri. L’iniziativa interesserà, fino al 10 aprile, oltre 59mila bambini e bambine dai tre agli otto anni e le loro famiglie nel pieno rispetto...
12/01/2022

Test rapidi in farmacia, Gallina Toschi: “Il sistema regge, confermiamo di essere vera porta d’accesso a SSN”

Bilancio positivo per Federfarma Emilia-Romagna sulla giornata appena trascorsa nella quale i cittadini hanno potuto effettuare i tamponi rapidi di fine isolamento per i positivi e di fine quarantena per i contatti stretti nelle farmacie. "Anche oggi abbiamo avuto conferma...
30/11/2021

Emilia Romagna, da ieri prenotazioni in farmacia della terza dose. Fracassi: “Ancora una volta al fianco dei cittadini”

Da ieri, in Emilia-Romagna, è possibile prenotare la terza dose di vaccino anche in farmacia. Raffaele Donini, assessore regionale alle Politiche per la Salute, invita a non precorrere i tempi. Le Asl...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni