Pronta la bozza del nuovo Piano pandemico: scorte di vaccini, dpi e farmaci al centro degli obiettivi

13/01/2021 08:35:03
Capacità di produrre velocemente mascherine e dispositivi di protezione individuale a livello nazionale sia per medici e infermieri che per i cittadini, puntare su scorte di farmaci, vaccini e sulla formazione continua dei medici. E' pronta la bozza del nuovo Piano pandemico 2021-23 che, dopo le polemiche legate al suo mancato rinnovo dal 2006 ad oggi, approda ora ad una versione che trae un insegnamento prezioso proprio dalla pandemia di Covid-19 in atto. La bozza, elaborata dal dipartimento Prevenzione del ministero della Salute, sarà sottoposta alle Regioni e indica una serie di misure per fronteggiare le pandemie.
"E' solo una bozza informale condivisa con i soggetti interessati e destinata a raccogliere indicazioni e modifiche", si apprende da fonti del Ministero della Salute.
Il testo prevede misure di prevenzione e controllo, nonché azioni di monitoraggio dell'attuazione del piano stesso. È necessario garantire la disponibilità di forniture annuali di vaccino contro l'influenza stagionale da fonti nazionali o internazionali e disporre e mantenere una riserva nazionale/regionale di farmaci antivirali durante la fase inter-pandemica, definendo le modalità di accesso alle riserve. In riferimento ai Piani regionali, nella bozza si sottolinea che questi "devono essere attuati dopo 120 giorni dall'approvazione del Piano nazionale e ogni anno va redatto lo stato di attuazione". Nel Piano si dà anche spazio al ruolo della corretta comunicazione, considerata fondamentale per prevenire e contrastare le fake news.
Rossella Gemma

Notizie correlate

26/01/2021

Covid-19: ok della provincia di Trento ai test rapidi a pagamento in farmacia

La Giunta provinciale di Trento ha dato il via libera ai test antigenici rapidi nelle farmacie, anche a pagamento. Il servizio, come informa la Provincia, deve essere svolto in orari diversi...
22/01/2021

Vaccino covid-19, le Agenzie regolatorie rispondono alle domande più frequenti

Per aiutare gli operatori sanitari a rispondere alle domande più frequenti relative al vaccino Covid, la Coalizione internazionale delle agenzie regolatorie dei farmaci (Icmra) e l'Agenzia europea del farmaco (Ema)...
20/01/2021

Test rapidi nelle farmacie venete, buono il bilancio dopo 3 settimane

Sono mille al giorno i tamponi rapidi che vengono effettuati in Veneto dalle 200 farmacie che hanno aderito alla campagna di screening per la lotta al Covid-19. Giunto alla terza settimana dal suo avvio, il servizio offerto ai cittadini ad un prezzo calmierato ha permesso di rilevare una percentuale di positivi del 5% rispetto a quanti si sono sottoposti al test rapido. “Ci...
20/01/2021

“Epidemia di disinformazione”, il farmacista al centro del processo di educazione dei cittadini

I farmacisti sono a contatto quotidianamente con la disinformazione sui farmaci e la combattono attivamente. A sottolinearlo è un'analisi pubblicata dal Japha (Journal of American Pharmacists Association) che...
15/01/2021

Campagne vaccinali Covid-19, il punto sul coinvolgimento delle farmacie in Europa

Il Regno Unito accelera ancora sul fronte delle vaccinazioni anti-Covid: dopo l'avvio da lunedì delle somministrazioni anche in mille grandi farmacie del Regno, il premier Boris Johnson ha annunciato nel Question Time del mercoledì alla...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni