“Lavoriamo tutti insieme per superare l’emergenza”. Silvia Pagliacci (Sunifar) scrive ai rurali

13/03/2020 08:31:54
La presidente del Sunifar, Silvia Pagliacci, ha inviato un’accorata lettera ai titolari di farmacie rurali per dimostrare la propria vicinanza e apprezzamento per il lavoro svolto in questo momento di difficoltà estrema.

“Care Colleghe, Cari Colleghi, le farmacie, nella gravissima emergenza sanitaria prodotta dalla diffusione del virus COVID-19, stanno dando ancora una volta una prova di grande serietà, dedizione, spirito di sacrificio, continuando a erogare il servizio in condizioni difficilissime, ma sempre con l’obiettivo di tutelare la salute pubblica e di dare risposte concrete e utili alle persone, soprattutto a quelle più fragili e in difficoltà. Dalle Istituzioni e dalla politica sono venuti in questi giorni importanti riconoscimenti dell’impegno profuso dalle farmacie in una situazione di estrema drammaticità per il nostro Paese. Anche in questo caso, come sempre avvenuto in occasione delle catastrofi naturali che hanno colpito il territorio, la farmacia c’è, i farmacisti si rimboccano le maniche e operano con la massima dedizione per aiutare la popolazione a superare i momenti difficili”.

“Da parte mia – continua - tengo a sottolineare, in modo particolare, il grandissimo lavoro svolto dalle farmacie rurali che, sul territorio, rappresentano spesso l’unico presidio sanitario sempre accessibile e disponibile nei confronti di una popolazione che, soprattutto in questo frangente, è disorientata, spaventata, fortemente preoccupata per il futuro. Se è vero che tutte le farmacie italiane hanno fatto il proprio dovere, e anche di più, per aiutare le persone a fronteggiare un’emergenza senza uguali nella storia recente del nostro Paese, è altrettanto vero che le farmacie rurali e, in modo particolare, le più piccole che operano in zone disagiate, hanno fatto e stanno facendo veramente miracoli per continuare a svolgere il proprio lavoro al servizio delle persone, mettendo per di più a rischio la salute dei professionisti che vi operano e, quindi, anche quella dei loro cari”.

“Per questo motivo voglio esprimere tutto il mio apprezzamento e la mia gratitudine nei confronti dei Colleghi rurali che quotidianamente affrontano questa emergenza mettendoci tutta la loro professionalità, ma anche tutta la loro passione per questo lavoro che richiede a loro e alle loro famiglie grandissimi sacrifici, accettabili solo perché sono finalizzati a salvaguardare il bene più prezioso per tutti: la salute. Consapevoli dei rischi che i Colleghi corrono in questa situazione, Sunifar, in piena sinergia con Federfarma, ha chiesto al Governo di fornire alle farmacie le mascherine per proteggere il personale e di consentire la possibilità di assicurare il servizio a battenti chiusi, nel caso in cui la farmacia non riesca a garantire il rispetto delle condizioni minime di sicurezza, come ad esempio la distanza di un metro tra le persone che attendono di essere servite. Vi segnalo, al riguardo, che, qualora tale richiesta non potesse essere accolta a livello centrale, le Federfarma regionali possono avanzare la medesima richiesta – e alcune lo hanno già fatto - nei confronti delle amministrazioni locali”.

“Dobbiamo lavorare tutti insieme – conclude Pagliacci - per superare l’emergenza. Ci stiamo tutti dando da fare con il massimo impegno. Federfarma e Federfarma-Sunifar non vi lasceranno soli in questa battaglia quotidiana contro un nemico invisibile e pericolosissimo. Tutti insieme, rispettando e facendo rispettare le regole, riusciremo a vincerla. Chiediamo alle Istituzioni di supportarci e di metterci in condizioni di svolgere bene e in sicurezza il nostro lavoro. Vi assicuro che, come Sindacato, continueremo a fare di tutto per tutelare le farmacie e i professionisti che vi operano. Grazie di cuore a tutte e a tutti e buon lavoro!”.
 

Notizie correlate

08/07/2020

Piano Autunnale Anti – Covid, Federfarma Bergamo e Ordine dei farmacisti

La provincia di Bergamo è stata una delle zone che ha pagato il prezzo più alto a causa del coronavirus. Il Sistema Sanitario regionale in tutte le sue articolazioni, certamente impreparato ad un evento simile, ha dovuto affrontare compiti difficili, fino a ora sconosciuti, dimostrando pregi e aspetti organizzativi che suggeriscono future riflessioni e revisioni...
08/07/2020

Coronavirus: Ecdc non raccomanda guanti per proteggersi

L'uso dei guanti sterili per proteggersi dal virus SarsCov2 non è raccomandato, anche perché possono indurre a pensare di poter abbandonare l'igiene delle mani. È quanto fa sapere il Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) che invece li raccomanda agli operatori sanitari, come spiega in documento pubblicato sul suo sito. Sono ancora insufficienti i dati per raccomandare...
07/07/2020

Coronavirus: in 3 mesi autorizzati 350 nuovi disinfettanti. Ministero Salute, si torna al normale iter

Dall'inizio della pandemia Covid-19 ad oggi è stata autorizzata l'immissione in commercio di oltre 100 nuovi prodotti disinfettanti. E nei prossimi mesi si prevede il rilascio di ulteriori...
07/07/2020

Covid-19, Ue autorizza Remdesivir per trattamento in tempo record

La Commissione europea autorizza il medicinale Remdesivir per il trattamento contro la Covid-19. Un’autorizzazione che arriva in tempo record perché i dati sul Remdesivir...
06/07/2020

Coronavirus, documento Coalizione delle autorità regolatorie farmaci: No a studi su pochi pazienti

Non avviare studi di nuove terapie per la Covid-19 se i pazienti disponibili al reclutamento sono pochi, poiché si rischierebbe di non portare a termine la sperimentazione clinica: è una delle raccomandazioni contenute nella nuova dichiarazione sugli studi clinici, pubblicata dalla Coalizione Internazionale delle Autorità Regolatori dei Farmaci (Icmra), a cui hanno aderito anche l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) e quella europea (Ema)...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni