Diabete, un convegno a Palermo fa il punto su nuovi approcci di ‘gestione’ della malattia

17/02/2020 09:03:31
Si terrà il 17 febbraio l'evento da titolo "Highway diabetes - Il paziente al centro?", in programma a Palermo, presso l'OMCeO di Via Padre Rosario da Partanna 22, con il patrocinio di Federfarma e con la partecipazione di Gioacchino Nicolosi, Presidente Regionale Federfarma Sicilia.
Al centro del dibattito, gli aspetti nuovi legati alla prevenzione delle complicanze, alla progressione della malattia, alle nuove forme di comunicazione tra istituzioni-strutture di cura-medici-infermieri/personale tecnico-pazienti in tema di diabete, appunto. “Esistono – si legge nelle note di presentazione de convegno - molti studi che stimano i costi sanitari del diabete e delle sue complicanze, ma pochi concentrano l’attenzione sulle spese evitabili e sul loro efficientamento, grazie a una corretta prevenzione, una rapida diagnosi, una corretta stratificazione delle scelte terapeutiche, una corretta compliance e una congrua aderenza alle terapie. Porre l’attenzione su questi aspetti, porterebbe a una riduzione dei costi sociali (perdita di produttività, costi del care giver) e a una riduzione dei costi assistenziali, conseguenti sia alla progressione della patologia che ai danni d’organo causati. Per fare questo in un percorso virtuoso di appropriatezza e sostenibilità, si renderà necessario creare indicatori innovativi, che vadano a misurare il reale costo di gestione della patologia per i SSR, applicando il concetto di Total Cost of Ownership della malattia e del percorso nella sua interezza”.

Notizie correlate

06/12/2019

Diabete, Botta (Amd): “Farmacista counselor per maggiore aderenza”

"Serve un lavoro di squadra tra medici, farmacisti, infermieri per migliorare l'aderenza alle terapie da parte dei pazienti diabetici", oggi bassa, secondo i dati emersi dalla campagna...
05/12/2019

Diaday 2019, Contarina: dati allarmanti per pazienti con diabete1

Passare dallo screening e dalla prevenzione al monitoraggio del paziente cronico, cercando di valutare il grado di aderenza dei diabetici alla terapia prescritta dal medico. E’ questo il cambio di passo del Dia Day 2019...
05/12/2019

I numeri del Diaday, un paziente su 4 non segue la terapia

E’ una fotografia allarmante quella scattata dalla terza edizione del Dia Day. La campagna, che quest’anno non si è focalizzata sullo screening ma sul monitoraggio dell’aderenza alla terapia, ha evidenziato...
04/12/2019

Diaday 2019 diabete: monitoraggio in farmacia conferma scarsa aderenza alla terapia

Il 63% dei pazienti affetti da diabete non rispetta correttamente la terapia prescritta dal medico: il 25% non la segue affatto, mentre il restante 38% la segue in maniera discontinua. Il preoccupante dato emerge dal monitoraggio gratuito dell’aderenza alla terapia effettuato in oltre 5.500 farmacie su 16.700 diabetici, dall’11 al 16 novembre in occasione del DiaDay 2019...
13/11/2019

Prevenzione diabete, intergruppo parlamentare sottolinea centralità della farmacia

«Nei prossimi mesi vorrei portare il tema del diabete all’attenzione dell’Aula parlamentare, delle diverse Commissioni e del Governo perché dobbiamo attuare una forte azione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni