Farmacia dei servizi, un convegno ad Agrigento fa il punto sullo stato dell’arte

12/02/2020 09:12:59
Qual è il ruolo che acquisisce il paziente e come cambia il rapporto tra assistiti e farmacisti dentro la Farmacia dei servizi? E’ anche a questa domanda che ha cercato di dare risposte il convegno svoltosi ad Agrigento nei giorni scorsi e organizzato dall'Ordine dei farmacisti e da Atifar Federfarma dal titolo "Farmacia dei servizi. Una scelta, tante opportunità: servizio sanitario, professionisti, cittadini".
“La farmacia dei servizi diventa il front office dell'assistito - spiega Claudio Miceli, presidente di Atifar Federfarma -, con le analisi di prima istanza: screening del colon retto, analisi per la Bpco, e relativa spirometria, elettrocardiografia, usati con un sistema di connessione nazionale e capaci di dare una diagnosi di prima istanza. Fermo restando che la diagnosi deve, comunque, essere fatta dal medico curante che prescriverà i necessari accertamenti e terapie”.
Il presidente ricorda che si tratta di un progetto pilota, in sperimentazione e finanziato dal Ministero che porterà alla possibilità di inserire i servizi in convenzione che, allo stato attuale, in riferimento alla legge 69 del 2009, alcune farmacie in parte erogano ma a spese dell'assistito. In questo caso, in regime di convenzione, saranno pagate dal Sistema sanitario nazionale.
“Il paziente è sempre più al centro mentre la farmacia diventa un centro polifunzionale e di risparmio, non più centro di spesa - afferma Maurizio Pace, presidente dell'Ordine dei farmacisti di Agrigento -. Sarà attivato il fascicolo sanitario elettronico sul quale il farmacista riporterà i vari episodi che il medico legge in tempo reale, così il farmacista potrà costruire la terapia farmacologia e il medico comporre la riconciliazione”.

Notizie correlate

08/07/2020

Ricetta dematerializzata, dpc e farmacia dei servizi. Tobia: necessaria situazione uniformità

Ricetta dematerializzata, farmacia dei servizi, dpc e vendita online dei farmaci: questi i principali temi affrontati dal segretario di Federfarma Roberto Tobia nel corso del...
06/07/2020

Covid-19, D’Ambrosio Lettieri e Tobia: la farmacia ha superato la prova. Farmacia dei servizi perno della governance sanitaria

Evoluzione della farmacia pre e post Covid-19 e ruolo della sperimentazione della Farmacia dei servizi nel rispondere alla necessità di sviluppare nuovi modelli di presa in carico...
23/06/2020

Farmacia dei servizi, Valle D’Aosta: 44 attività diventano Cup per prenotare visite ed esami

Un’offerta sempre più ampia, quella delle farmacie valdostane che dal primo luglio si occuperanno di erogare anche servizi sanitari “innovativi”. In particolar modo...
16/06/2020

OncoCare, Penazzi: “Il ruolo chiave del farmacista per i pazienti deospedalizzati”

“OncoCare è la pubblicazione edita da Edra e sviluppata in collaborazione con Sandoz e Novartis che sancisce definitivamente l’importanza dell’attività del farmacista oncologico in associazione con le altre figure del sistema sanitario. Dai medici di medicina generale, agli oncologi come Aiom, all’associazione dei pazienti come Aimac...
05/06/2020

Farmacista oncologico territoriale, una nuova figura per la presa in carico dei pazienti fragili

Il farmacista oncologico territoriale come figura professionale nuova per dare risposte concrete ai bisogni dei pazienti. L'identikit delle competenze e l'analisi delle...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni