Alimenti per celiaci, Sileri: “Al lavoro per trattamento omogeneo in ogni regione”

10/01/2020 09:16:51
Per garantire "una situazione uniforme a livello nazionale riguardo alle modalità di erogazione" dei prodotti per celiaci "nonché per assicurare la possibilità di acquistare i prodotti anche al di fuori delle farmacie e della Regione di residenza, è stato istituito un ulteriore Gruppo di lavoro, con la partecipazione di rappresentanti delle Regioni e delle Province autonome, per concordare soluzioni condivise e omogenee".
Ad annunciarlo è stato il viceministro alla Salute, Pierpaolo Sileri, rispondendo in commissione Sanità al Senato all'interrogazione parlamentare presentata dall'onorevole Paola Boldrini.
Il viceministro ha spiegato infatti che ''alcune Regioni consentono l'acquisto dei prodotti nella Gdo e nei negozi specializzati, mentre altre hanno 'dematerializzato' il sistema''. Ma ''la difformità organizzativa a livello regionale, oltre a creare disparità di trattamento - ha evidenziato Sileri - rappresenta un ostacolo alla  libera concorrenza, che invece permette una riduzione fisiologica dei  prezzi.
Il viceministro ha ricordato che "con il decreto ministeriale del 10 agosto 2018 si è intervenuti nella revisione degli alimenti senza glutine inseriti nel registro nazionale. L'esigenza di tale revisione, pertanto, era conosciuta e condivisa nei termini in cui è stata effettuata sia dall'Associazione italiana celiachia (Aic), che dagli operatori del settore. L'obiettivo perseguito è stato quello di mantenere l'erogabilità dei soli ex prodotti dietetici, cioè i sostituti degli alimenti tradizionali caratterizzati dalla presenza di cereali gluteinati, quali in particolare pane, pasta e pizza che hanno sempre rappresentato il riferimento esclusivo dei prodotti erogabili ai celiaci''.

Notizie correlate

28/05/2020

Minacce a Sileri, attivata la scorta. La solidarietà dei farmacisti al ministro

Minacce da colletti bianchi e una serie di pressioni con tentativi di corruzione ricevute per la sua attività politica e la destinazione dei fondi pubblici per l'emergenza coronavirus...
31/01/2020

Preservativi, Sileri: “Utile favorire la pubblicità togliendo l’obbligo di autorizzazione ministeriale”

“La pubblicità dei profilattici viene regolarmente autorizzata dal ministero della Salute e in tutti i messaggi pubblicitari approvati viene imposto di riportare la frase...
25/09/2019

Tumori, Sileri annuncia investimenti su Fondo per farmaci innovativi

"Devo parlarne col ministro Speranza, però sicuramente le intenzioni del Governo sono quelle di non tagliare" il Fondo per i farmaci oncologici, "bensì investire nelle cure innovative contro il cancro. E questo perché i risultati che abbiamo visto oggi", un calo delle nuove diagnosi di tumore e un aumento delle persone 'sopravvissute' al cancro...
19/09/2019

Aderenza alla terapia, da Mmg invito a semplificare regime farmacologico. Sileri: “Necessari nuovi investimenti”

Semplificare il regime farmacologico, avviare percorsi di educazione terapeutica e realizzare uno schema ad hoc per la somministrazione dei farmaci. Sono queste le priorità che i medici di famiglia indicano per favorire l'aderenza terapeutica da parte dei pazienti: il rispetto, cioè, delle terapie che vengono indicate in relazione a una determinata patologia...
16/09/2019

Governo, completata la squadra. Sileri viceministro alla Salute

È Pierpaolo Sileri (M5S), attuale presidente della commissione Sanità del Senato, il nuovo viceministro alla Salute. La notizia molto attesa è arrivata nella mattinata di ieri e potrebbe portare una ventata favorevole per...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni