Manovra: Gimbe, per la Sanità 8,5 miliardi dal 2020

18/12/2019 15:22:40
La legge di bilancio esce dal Senato «con un paniere ricco per la sanità», per la quale sono previsti ben 8,5 miliardi dal 2020 ma «rimangono nel dimenticatoio sia le risorse vincolate per i rinnovi contrattuali che lo sblocco dei nuovi Livelli essenziali di Assistenza».

Questo il frutto di un'analisi della Fondazione Gimbe sulle misure sanitarie e socio-sanitarie presenti in manovra, resa necessaria «perché le dichiarazioni su stampa riportano dati parziali e si prestano a strumentalizzazioni politiche», spiega Nino Cartabellotta, presidente Gimbe.

Innanzitutto, precisa la nota, «il testo della Manovra non menziona gli incrementi previsti dal precedente Governo e i 3,5 miliardi per il 2020-2021 rimangono appesi alla stipula del nuovo Patto per la Salute che oggi dovrebbe vedere la luce».

In secondo luogo, con la manovra, arrivano i 2 miliardi per la ristrutturazione edilizia e l'ammodernamento tecnologico degli studi dei medici, ma solo 200 milioni saranno esigibili entro il 2023, il resto saranno spalmati in 11 anni. Per la disabilità e non autosufficienza sono previsti 879 milioni in 4 anni. Mentre 157 milioni sono destinati a sovvenzionare gli oltre 1217 contratti di formazione specialistica per i medici.  (ANSA)

Ultime notizie

07/07/2020

Aderenza terapeutica, Stabile (Federfarma Campania): migliori performance con farmacista protagonista

Con la sperimentazione della Farmacia dei servizi si passa «da una farmacia di dispensazione a una di relazione dove il farmacista diventa l’interlocutore del paziente nella gestione di una serie di attività, tra le quali l’aderenza terapeutica, per cercare di migliorarla e “performarla” dal punto di vista farmacologico». A sottolineare i progressi a cui potrebbe...
07/07/2020

Tg Federfarma Channel – Edizione del 7 luglio

In questo numero: Aderenza terapeutica, Stabile (Federfarma Campania): migliori performance con farmacista protagonista; Coronavirus: in 3 mesi autorizzati 350 nuovi disinfettanti. Ministero Salute, si torna al normale iter; Covid-19, Ue autorizza Remdesivir per trattamento in tempo record; Impatto Covid-19, Mandelli: basta tagli, investire su futuro dei farmacisti
07/07/2020

Coronavirus: in 3 mesi autorizzati 350 nuovi disinfettanti. Ministero Salute, si torna al normale iter

Dall'inizio della pandemia Covid-19 ad oggi è stata autorizzata l'immissione in commercio di oltre 100 nuovi prodotti disinfettanti. E nei prossimi mesi si prevede il rilascio di ulteriori 250 autorizzazioni. Ma ora, "terminata la carenza, si torna al normale iter autorizzativo". A comunicarlo è il ministero della Salute...
07/07/2020

Covid-19, Ue autorizza Remdesivir per trattamento in tempo record

La Commissione europea autorizza il medicinale Remdesivir per il trattamento contro la Covid-19. Un’autorizzazione che arriva in tempo record perché i dati sul Remdesivir sono stati valutati attraverso una procedura di revisione periodica, che l'Ema può utilizzare durante le emergenze di sanità pubblica per valutare i dati non appena disponibili...
07/07/2020

Impatto Covid- 19, Mandelli: basta tagli, investire su futuro dei farmacisti

“Durante l’emergenza i farmacisti hanno risposto in maniera straordinaria in ospedale e sul territorio e hanno fatto il massimo di quello che potevano fare. Passata l’emergenza...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni