Nota 96, in Campania risolti disagi in anticipo sui tempi Aifa

08/11/2019 09:22:15
L’Aifa stava ancora decidendo sulla possibile sanatoria per l’applicazione della nota 96 quando in Campania veniva concessa grazie ad un intervento di Federfarma Campania. Lo sottolinea un comunicato stampa diramato ieri dall’associazione di titolari locale.

“Il dirigente dell’Uod Politica del farmaco e dispositivi della Regione Campania, dottor Ugo Trama, - si legge ancora - dopo la segnalazione di Federfarma Campania del 29 ottobre scorso, il giorno successivo ha formulato parere positivo alla concessione della sanatoria per le ricette spedite prive di nota 96 fino a tutto il 3/11/2019”.
“La richiesta – ha spiegato il presidente di Federfarma Campania, Nicola Stabile - era stata avanzata per attuare comportamenti uniformi su tutto il territorio regionale, così come già avviene per gli aggiornamenti periodici dei farmaci generici. Ma anche per le evidenti difficoltà di aggiornamento delle banche dati in assenza di provvedimenti tesi a riclassificare i farmaci in questione. L’immediatezza della decisione ha consentito ai farmacisti campani di lavorare con serenità nel lungo fine settimana festivo di inizio novembre, cosa che non si è verificata nelle altre regioni italiane dove si sono registrate evidenti difficoltà. Nello stesso tempo è stata assicurata agli utenti la corretta fruizione dei medicinali”.
La nota 96 pone dei limiti alla prescrizione di medicinali per la "prevenzione e trattamento della carenza di vitamina D nell'adulto".

Il 5 novembre ha fatto chiarezza definitiva una nota di Federfarma inviata all’indomani della pubblicazione in Gazzetta ufficiale. In essa si specifica che le condizioni di prescrivibilità indicate nella Nota 96, si applicheranno a decorrere dal 5 novembre 2019, “pertanto le prescrizioni a pazienti adulti (>18 anni), inviate prive di nota 96 nel periodo 27 ottobre/4 novembre 2019, risultano regolarmente spedite e, quindi, rimborsabili”.

Notizie correlate

05/11/2019

Nota 96, Aifa integra la circolare e chiarisce i dubbi espressi da Federfarma

A seguito della richiesta di chiarimenti inviata da Federfarma all’AIFA sulla questione della riclassificazione delle specialità medicinali coinvolte nella nota 96...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni