Screening e prevenzione del cancro al colon retto nelle farmacie pugliesi: Novielli: “Grande entusiasmo testimonia sensibilità della categoria”

18/09/2019 09:27:19
Procede speditamente la fase di formazione in tutta la regione Puglia per il programma di screening e prevenzione del tumore del colon retto nei confronti di un milione e 200mila cittadini pugliesi tra i 50 ai 69 anni, realizzabile grazie all'accordo sottoscritto da Regione, Federfarma Puglia, Assofarm Puglia e Consulta regionale degli Ordini dei farmacisti.
Nel progetto sono stati coinvolte più di mille farmacie e circa 5mila farmacisti. La formazione ha già interessato i territori di Taranto, Brindisi, Bat e Bari e a breve avrà luogo a Lecce e Foggia. In totale saranno quattordici gli eventi, l’ultimo in ordine di tempo quello al quale hanno partecipato Luigi D’Ambrosio Lettieri, presidente dell’ordine dei farmacisti Bari-Bat, Marcello Gemmato, deputato e farmacista, Mario Loizzo, presidente del consiglio regionale, Vito Montanaro, direttore del dipartimento regionale Promozione della salute, del benessere sociale e dello sport per tutti e Vito Novielli, presidente di Federfarma Bari e Federfarma Puglia.
“Con questa attività di formazione - spiega Novielli a Filodiretto - tutta la farmacia pugliese è pronta ad essere protagonista di questa campagna di prevenzione che vede nell’accordo stipulato tra Federfarma Puglia e Regione Puglia, un’attività strutturata all’interno della farmacia dei servizi”.
Ed ecco la nuova procedura che a metà ottobre riguarderà tutta la Puglia. I cittadini verranno raggiunti da una lettera inviata dalla Regione con cui saranno invitati a recarsi nella propria farmacia di fiducia per ritirare gratuitamente un kit di raccolta del proprio campione di feci. Una volta riportato, saranno i farmacisti stessi a consegnarlo con scadenza bisettimanale a un corriere che provvederà a portarlo in un laboratorio d’analisi, uno per provincia. Eseguito il controllo, il paziente riceverà una lettera in caso di esito negativo o una telefonata per fissare un esame di secondo livello in caso di esito positivo.
“Il grande entusiasmo mostrato da tutta la categoria per questa formazione - aggiunge Novielli - è la conferma di quanto bisogno c’è di novità e, al tempo stesso, di quanta attenzione pone il farmacista nel recepire i messaggi di apertura che vengono dal pubblico per essere sempre più protagonista in una sanità vicina al cittadino e al territorio”.

Notizie correlate

30/01/2020

Screening in farmacie umbre, ottimi risultati per le campagne Federfarma su emicrania e maculopatia

Sono stati oltre 1600 i cittadini che si sono sottoposti nelle farmacie umbre agli screening per la prevenzione di emicrania e maculopatia. Campagne promosse da Federfarma...
10/01/2020

Cancro del colon retto in farmacia, parte la campagna per lo screening in tutta la Regione Sicilia

Si estende a tutta la Regione Sicilia la campagna di screening per la diagnosi precoce del cancro del colon e del retto. Lo ha riferito Giacchino Nicolosi, presidente di...
08/01/2020

Screening oncologici, Federfarma Ragusa al fianco dell’Asp per aumentare adesioni

Federfarma Ragusa e Federfarma Servizi al fianco dell’Asp di Ragusa per migliorare l’adesione alle campagne di prevenzione oncologica e per facilitare l’accesso alle strutture...
19/12/2019

Farmacia dei servizi, in Puglia tutto pronto per l’avvio. Novielli: “In cronoprogramma recepite istanze Federfarma”

Anche la Regione Puglia ha rispettato i tempi per l’invio del cronoprogramma, documento quest’ultimo che sancisce le ‘regole’ per la messa in atto della farmacia dei servizi, e lo fa in concomitanza con la presentazione della campagna di screening del carcinoma del colon retto che la Regione ha avviato in tutto il territorio regionale...
03/12/2019

Screening dei tumori, da nord a sud farmacie in campo per maggiori adesioni

Al nord come al sud della Penisola, la collaborazione tra farmacie e Aziende ospedaliere punta allo screening delle diverse forme tumorali. Nel polesine, ad esempio, per quello del seno l’adesione arriva all’86% del totale. Oltre il 70% invece, per quello del colon retto attivato nella provincia di Rovigo in collaborazione con la Federfarma locale e Asm...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni