La Cina ha prodotto 139 nuovi farmaci, approvati

02/08/2019 14:56:24
Un totale di 139 nuovi farmaci sviluppati da ricercatori cinesi hanno ottenuto le necessarie certificazioni grazie a un importante progetto scientifico e tecnologico condotto in Cina. A rivelarlo sono stati alcuni funzionari intervenuti a una conferenza stampa tenuta ieri a Pechino. Secondo Liu Dengfeng, vicedirettore dell'ufficio per l'attuazione e la gestione del progetto, nell'elenco figurano 44 nuovi farmaci di Classe I, che non sono mai stati commercializzati né in Cina né all'estero. Il settore farmaceutico cinese ha accelerato il proprio processo di industrializzazione. Secondo Liu, alla fine del 2018 oltre 280 medicinali equivalenti sviluppati nel Paese erano stati registrati in Europa e negli Stati Uniti, mentre 4 vaccini e 23 preparati chimici erano stati pre-approvati dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS). Il progetto, avviato nel 2008, è guidato dal ministero della Scienza e della Tecnologia e dalla Commissione Sanitaria Nazionale cinese e mira a sviluppare medicinali per contrastare le patologie critiche. Chen Kaixian, vice capo ingegnere tecnico del progetto nonché membro dell'Accademia delle Scienze cinese, ha rivelato le informazioni su 14 farmaci sviluppati in Cina e recentemente approvati, dedicati principalmente ai pazienti affetti da tumori maligni, AIDS e malattie della pelle. Secondo Chen, questo progetto aumenterà gli sforzi di ricerca ed esplorerà nuovi orizzonti, per rendere più efficaci e convenienti i medicinali per la popolazione cinese.

Ultime notizie

13/12/2019

Così il farmaco più prescritto per il diabete aiuta a dimagrire

Il farmaco più usato contro il diabete di tipo 2 - la metformina - riduce l'appetito e favorisce la perdita di peso agendo su una molecola del fegato. È la scoperta resa nota sulla rivista Nature Metabolism da esperti della McMaster University in Canada. La metformina sembra avere...
13/12/2019

Consultori familiari, pochi e troppe differenze regionali

I consultori familiari sono ancora troppo pochi rispetto ai bisogni della popolazione ma offrono servizi essenziali con differenze nelle diverse aree del Paese. E' questa la prima fotografia scattata dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss) in un progetto i cui dati sono stati diffusi...
13/12/2019

In discussione l’uso quotidiano dell'acido acetilsalicilico

Uno studio dell'Università della Georgia sta mettendo in discussione l'uso quotidiano dell'acido acetilsalicilico a basse dosi per prevenire infarti o ictus. In una ricerca che è stata pubblicata sulla rivista scientifica Family Practice, sono stati analizzati gli studi sul principio attivo...
13/12/2019

Nei Comuni depositati 170.000 biotestamenti, Roma in coda

Sono circa 170.000 le persone che hanno depositato le proprie Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (Dat) nei Comuni italiani, ovvero lo ha fatto un cittadino ogni 355 abitanti. A fare peggio sono i comuni di Trapani, l'Aquila e Roma ma, in generale, non mancano...
13/12/2019

Tg Federfarma Channel – Edizione del 14 dicembre

In questo numero: Dia day 2019, a Palermo e provincia un paziente diabetico su tre presenta una bassa aderenza alla terapia; Farmacia dei servizi, anche la Sicilia pronta a partire; Salute troppo costosa, circa un milione di italiani rinuncia completamente alle cure. I numeri del Rapporto Crea Sanità; "Vogliamo un Natale senza pacchetti", al via la campagna social contro il fumo promossa da Federfarma Lombardia


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni