Nuovo farmaco contro emicrania in attesa dell'ok della Fda

11/07/2019 16:45:31
Si sta aprendo una nuova frontiera sul fronte dei trattamenti contro la cefalea acuta. I ricercatori dell'Albert Einstein College of Medicine e del Montefiore Health System hanno scoperto un nuovo farmaco per la sua cura. Il rimegepant (questo il nome del farmaco) dopo la fase 3 della ricerca su un campione di larga scala è ora in attesa dell'approvazione della Food and Drug Administration, l'autorità regolatoria statunitense.

In un articolo pubblicato sul New England Journal of Medicine, descrivono il ritrovato e raccontano di come proprio lo studio di fase 3 abbia coinvolto più di mille malati di emicrania di 49 centri di cura negli Usa dando risultati soddisfacenti. Due ore dopo aver preso le loro compresse, il 19,6% dei pazienti nel gruppo che assumeva il remegepant non aveva più il dolore rispetto al 12% del gruppo placebo: una differenza che, secondo gli studiosi, sarebbe statisticamente significativa.

La liberazione dai sintomi più fastidiosi si è invece verificata nel 37,6% dei pazienti nel gruppo che assumeva il remegepant e nel 25,2% nel gruppo del placebo. «Per la prima volta dopo quasi tre decenni, le persone con emicrania non aiutate dai farmaci esistenti potrebbero avere una nuova opzione per trovare sollievo durante gli attacchi», hanno detto Richard B. Lipton ed Edwin S. Lowe, ricercatori che hanno condotto l'analisi. (ANSA)

Ultime notizie

13/12/2019

Così il farmaco più prescritto per il diabete aiuta a dimagrire

Il farmaco più usato contro il diabete di tipo 2 - la metformina - riduce l'appetito e favorisce la perdita di peso agendo su una molecola del fegato. È la scoperta resa nota sulla rivista Nature Metabolism da esperti della McMaster University in Canada. La metformina sembra avere...
13/12/2019

Consultori familiari, pochi e troppe differenze regionali

I consultori familiari sono ancora troppo pochi rispetto ai bisogni della popolazione ma offrono servizi essenziali con differenze nelle diverse aree del Paese. E' questa la prima fotografia scattata dall'Istituto Superiore di Sanità (Iss) in un progetto i cui dati sono stati diffusi...
13/12/2019

In discussione l’uso quotidiano dell'acido acetilsalicilico

Uno studio dell'Università della Georgia sta mettendo in discussione l'uso quotidiano dell'acido acetilsalicilico a basse dosi per prevenire infarti o ictus. In una ricerca che è stata pubblicata sulla rivista scientifica Family Practice, sono stati analizzati gli studi sul principio attivo...
13/12/2019

Nei Comuni depositati 170.000 biotestamenti, Roma in coda

Sono circa 170.000 le persone che hanno depositato le proprie Dichiarazioni Anticipate di Trattamento (Dat) nei Comuni italiani, ovvero lo ha fatto un cittadino ogni 355 abitanti. A fare peggio sono i comuni di Trapani, l'Aquila e Roma ma, in generale, non mancano...
13/12/2019

Tg Federfarma Channel – Edizione del 14 dicembre

In questo numero: Dia day 2019, a Palermo e provincia un paziente diabetico su tre presenta una bassa aderenza alla terapia; Farmacia dei servizi, anche la Sicilia pronta a partire; Salute troppo costosa, circa un milione di italiani rinuncia completamente alle cure. I numeri del Rapporto Crea Sanità; "Vogliamo un Natale senza pacchetti", al via la campagna social contro il fumo promossa da Federfarma Lombardia


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni