La risposta ai cibi varia tra individui, anche se gemelli

12/06/2019 15:07:51
Il metabolismo è unico per ogni persona, e quando si parla di risposta al cibo persino due gemelli possono avere reazioni completamente diverse, e necessitare quindi di diete diverse. Lo afferma uno studio su migliaia di persone del King's College di Londra, del Massachusetts General Hospital e della compagnia Zoe, secondo cui sono i fattori ambientali, dallo stress al microbioma intestinale, a determinare la maggior parte della risposta.

I ricercatori hanno misurato la variazione dei livelli nel sangue in risposta a molti tipi di cibo di diverse sostanze, dallo zucchero all'insulina ai grassi, in risposta a pasti specifici, insieme a dati sull'attività fisica, il sonno e il microbioma su 1100 partecipanti in Usa e Gran Bretagna.

«I risultati rivelano una grande variabilità nelle risposte a uno stesso cibo - scrivono -. Ad esempio alcuni partecipanti hanno mostrato un aumento rapido e prolungato nella glicemia e nei livelli di insulina, che possono causare il diabete. Altri hanno livelli di grassi che hanno un picco e e restano nel sangue ore dopo il pasto, aumentando il rischio cardiovascolare».

Le variazioni, spiegano ancora, sono spiegate dalla genetica solo per il 50% per il metabolismo del glucosio, per meno del 30% per l'insulina e per meno del 20% per i trigliceridi. Differenze molto grandi sono state viste anche tra gemelli identici, nonostante il Dna sia uguale e anche l'ambiente sia molto simile. (ANSA)

Ultime notizie

27/06/2019

Promofarma Sviluppo, rinnovate le cariche. Ai vertici Nicolosi e Guerricchio

Ad un anno dalla nascita di Promofarma Sviluppo, si rinnovano le cariche apicali. Il nuovo presidente è Giacchino Nicolosi, presidente di Federfarma Sicilia e Federfarma Catania, mentre prende il suo posto di vicepresidente Antonio Guerricchio. Le nomine sono state ratificate dall’Assemblea della società dopo che il Consiglio di presidenza di Federfarma aveva indicato i nominativi nell’ultima seduta. “Sono molto onorato di questo incarico...
27/06/2019

Tg Federfarma Channel – Edizione del 27 giugno

In questo numero: Promofarma Sviluppo, rinnovate le cariche. Ai vertici Nicolosi e Guerricchio; Autonomie regionali, fumata nera nell’ultimo Consiglio dei ministri. Per Grillo la “Farmaceutica è un limite invalicabile”; Farmacologo clinico, Fofi e Sifo: no alla proposta di legge Ianaro. Irragionevole, inutile e onerosa; Farmindustria: riconfermato alla presidenza del Gruppo Prevenzione, Massimo Visentin
27/06/2019

Autonomie regionali, fumata nera nell’ultimo Cdm. Grillo: “Farmaceutica limite invalicabile”

Non trova la quadra sulle autonomie regionali il Consiglio dei ministri di martedì, che ha visto Lega e Movimento 5Stelle distanti su molti punti. "Abbiamo già completato il nostro lavoro sulle autonomie – ha spiegato il ministro della Salute, Giulia Grillo, a margine di una conferenza stampa sulla psichiatria - abbiamo segnalato i limiti per noi invalicabili...
27/06/2019

Farmacologo clinico, Fofi e Sifo: no alla proposta di legge Ianaro. Irragionevole, inutile e onerosa

La Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (FOFI) e la Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e dei Servizi farmaceutici delle Aziende Sanitarie (SIFO) denunciano congiuntamente l’irrazionalità della Proposta di legge, a firma dell’Onorevole Angela Ianaro, per l’istituzione sperimentale, ma per tre anni e con oneri per lo Stato pari a 30 milioni di Euro...
27/06/2019

Farmindustria: riconfermato alla presidenza del Gruppo Prevenzione, Massimo Visentin

Massimo Visentin è stato eletto ieri, per il secondo mandato, alla Presidenza del Gruppo Prevenzione di Farmindustria per il biennio 2019-2021. Visentin, componente del...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni