Aumento del prezzo dei farmaci, il ministro Grillo risponde al question time alla Camera

16/05/2019 09:34:25
L'Italia "ha sottoposto, il primo febbraio scorso, un progetto di risoluzione all'Organizzazione mondiale della sanità con cui ha proposto l'attuazione di provvedimenti in materia di trasparenza dei mercati dei farmaci, vaccini e altre tecnologie sanitarie. Il ministero della Salute, con il supporto della nostra rete diplomatica, si sta dunque adoperando per raccogliere ampio sostegno, sul piano tecnico e politico, da parte di altri Paesi in vista della sua discussione nell'ambito della 72esima sessione dell'assemblea generale dell'Oms, che avrà inizio il prossimo lunedì".

Lo sottolinea il ministro della Salute, Giulia Grillo, rispondendo, durante il question time alla Camera, a un'interrogazione sull'aumento del prezzo dei farmaci, fra cui terapie salva-vita, messo in luce da un'inchiesta negli Stati Uniti e sulla necessità di trasparenza per il settore. "Numerosi Paesi - prosegue - hanno già espresso supporto a questa azione ma, in particolare, mi piace rimarcare che l'iniziativa ha ricevuto l'appoggio trasversale e diretto di più di cento tra organizzazioni, università, esperti e istituti di ricerca di tutto il mondo - rivendica la Grillo - ciò a dimostrazione di quanto questi temi siano sentiti e condivisi dalla società civile al di là delle differenze sociali, economiche e geografiche".
Il ministro ha ricordato che "un recente studio internazionale ha rivelato come l'83% degli studi clinici condotti dalle 30 migliori università europee di ricerca medica non sia in linea con quella parte della normativa europea, che già oggi impone la trasparenza nello svolgimento degli studi, dalla loro autorizzazione fino alla pubblicazione dei risultati, inclusi quelli negativi. A ciò si aggiunga che le informazioni sui prezzi reali dei farmaci sono spesso coperte da clausole di riservatezza".

Con la risoluzione all'Oms, dunque, "l'Italia è finalmente protagonista dell'avvio di un dialogo tra governi, su un tema che sia l'Unione europea che l'Oms indicano da anni come indispensabile per garantire lo sviluppo di mercati competitivi e l'accesso più ampio possibile ai farmaci essenziali e innovativi a tutela della salute dei cittadini", conclude.

Notizie correlate

18/04/2019

Presidenza Aifa, Grillo incarico a Saitta: “Presto scioglieremo le riserva”

“Il nome di Antonio Saitta come candidato presidente dell'Aifa è la proposta delle Regioni e ne stiamo parlando con i rappresentati del Governo. A breve scioglieremo la riserva”...
16/04/2019

Capitali in farmacia, Grillo: mi impegno ad abolire norma. Trizzino: entro l’estate approvato nuovo testo

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha ribadito tutto il suo impegno per abolire la norma del precedente governo che consegna la proprietà delle farmacie alle multinazionali...
11/04/2019

Autonomie, il ministro Grillo dice sì. Meglio per tutte le Regioni

"Le istanze delle Regioni finalizzate ad accrescere le loro prerogative organizzative, ad intensificare l'autonomia nella gestione e nella provvista di personale, nonché ad assicurare ulteriori opportunità di formazione, anche specialistica...
13/03/2019

Prezzo farmaci, il ministro annuncia i nuovi criteri di negoziazione per quelli rimborsabili da Ssn

Dovrebbe essere pronto "in una decina di giorni" il decreto ministeriale con i nuovi criteri per la negoziazione del prezzo dei farmaci rimborsati dal Servizio sanitario  nazionale...
21/02/2019

Autonomie, il ministro della Salute Grillo: “Sia nel rispetto dei principi di equità”

"Sono perfettamente consapevole e condivido le preoccupazioni. C'è una Costituzione da rispettare e va seguita pedissequamente per garantire gli equilibri del sistema, per cui devono rimanere i principi di equità. Ed io mi farò garante di questi principi". Lo ha detto il ministro della Salute Giulia Grillo, a margine della sigla del protocollo su Scuola e Salute...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni