Difficoltà a deglutire per 6 milioni di italiani, gusto in 'nuovi cibi'

15/04/2019 16:55:59
Quando si ha difficoltà a deglutire, ogni alimento, come pure un sorso d'acqua, può diventare pericoloso ed essere causa di problemi per la salute. Questa condizione viene definita 'disfagia' e ne soffrono oltre sei milioni di italiani. Non è solo un problema degli anziani: coinvolge in generale gli adulti, con percentuali elevate dopo i 50 anni (20% circa) e un sensibile aumento tra i 75enni (45%).

Punte del 60% si raggiungono fra i residenti delle Rsa o in pazienti in assistenza domiciliare, specie se con malattie neurodegenerative come il Parkinson e l'Alzheimer, o in persone con ictus. Senza contare pazienti ricoverati per tumore o con problemi cardiovascolari. La voglia di cibo con la disfagia diminuisce e in agguato possono esserci la malnutrizione e un calo di peso.

Oggi la scienza e la ricerca hanno trovato soluzioni senza cibo incolore e insapore, ma con menù vari ed equilibrati, che ripropongono piatti della tradizione culinaria. Se n'è parlato a Milano, al convegno "Disfagia una patologia. La nutrizione una risposta". Freschi, gustosi, calibrati per grammatura, di consistenza adeguata, igienicamente sani e sicuri, grazie a procedimenti di cottura sottovuoto e a bassa temperatura, i 'nuovi cibi' garantiscono la conservazione dei sapori: a dimostrarlo sono i risultati di uno studio su 25 pazienti condotto presso l'Azienda di Servizi alla Persona di Pavia, polo geriatrico dell'Università lombarda. In tre mesi si è osservato un netto miglioramento nutrizionale e di salute.

«Le caratteristiche di questi prodotti e la tipologia di confezionamento - spiega Mariangela Rondanelli, dell'Azienda di Servizi alla Persona di Pavia - permettono di ottimizzare i processi produttivi e la distribuzione dei pasti e di poterli proporre al paziente anche una volta dimesso. Aspetti che fanno guadagnare alla spesa pubblica circa 80 centesimi per ogni piatto. Questi cibi speciali saranno classificati come 'Alimenti a fini medici speciali' (Afms) per i quali è in corso l'iter di ottenimento al Ministero della Salute. Le spese di acquisto potranno quindi essere detratte al 19%». (ANSA)

Ultime notizie

22/07/2019

Semplificazioni fiscali, convertito in legge il decreto ‘crescita’. Tutte le novità per i farmacisti

Il Parlamento ha convertito in legge il cosiddetto decreto “Crescita”. Il testo finale recepisce anche disposizioni in materia di semplificazioni fiscali. Il provvedimento - nel quale è confluito anche il DDL in materia di semplificazioni fiscali, approvato a... 
22/07/2019

Farmacie rurali e Comunità montane, firmato il protocollo d’intesa per dare più servizi ai cittadini

Salvaguardare le aree montane dallo spopolamento e assicurare ai residenti i servizi essenziali, a partire da quelli sanitari. Questi i principali obiettivi del protocollo d’intesa siglato ieri a Roma da Federfarma-Sunifar, che rappresenta le 6.700 farmacie dislocate nei comuni con meno di 5.000 abitanti, e UNCEM, l’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani.
Il protocollo, impegna le due Associazioni a sollecitare interventi volti a promuovere la presenza di attività economiche e di servizi socio-sanitari accessibili ed efficienti nei piccoli comuni montani, per garantire standard di vita dignitosi ai loro abitanti tutto l’anno e non solo durante la stagione turistica. In particolare, sarà adottata ogni possibile iniziativa per garantire nei centri montani la presenza continuativa...
22/07/2019

Tg Federfarma Channel – Edizione del 23 luglio

In questo numero: Farmacie rurali e Comunità montane, firmato il protocollo d’intesa per dare più servizi ai cittadini; Farmacista Più, D’Ambrosio Lettieri: “Uniti per dimostrare di saper affrontare le sfide del tempo”; Farmacia dei servizi, da Arezzo il conto alla rovescia verso la piena attuazione. Necessario aprire i tavoli di confronto; Semplificazioni fiscali, convertito in legge il decreto ‘crescita’. Tutte le novità per i farmacisti
22/07/2019

Farmacista Più, D’Ambrosio Lettieri: “Uniti per dimostrare di saper affrontare le sfide del tempo”

"FarmacistaPiù rappresenta, ancora una volta, un'occasione unica di confronto sulle sfide in atto tra tutti gli attori del Sistema: gli interlocutori Istituzionali, le Società Scientifiche, gli Organismi professionali. L'obiettivo unanime è quello di accogliere il maggior numero di idee e opportunità per il rilancio del ruolo...
22/07/2019

Farmacia dei servizi, da Arezzo il conto alla rovescia verso la piena attuazione. Necessario aprire i tavoli di confronto

E’ partito domenica da Arezzo il conto alla rovescia che dovrebbe portare rapidamente alla realizzazione definitiva della “Farmacia dei Servizi”, sempre più fondamentale presidio sociosanitario a disposizione dei cittadini, in particolare di quelli più deboli e nelle aree meno urbanizzate e...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni