Revisione delle bilance, Federfarma chiede la proroga per adeguamento alle nuove norme

15/04/2019 09:13:16
Le bilance in uso presso le farmacie devono essere sottoposte a verifiche periodiche ogni tre anni. Tale incombenza veniva assolta, prevalentemente, ricorrendo direttamente alle Camere di Commercio, oltrechè agli organismi abilitati.
Dallo scorso mese di marzo le Camere di Commercio non possono più effettuare verifiche periodiche, dal momento che il DM n. 93/2017 ha demandato tale funzione esclusivamente agli organismi inseriti nell’apposito elenco presso Unioncamere. Tuttavia, gli organismi abilitati sono ancora in numero molto ridotto e tale circostanza sta comportando notevoli difficoltà alle farmacie.
Pertanto, Federfarma, ha ritenuto necessario di rappresentare la situazione al competente Ministero dello Sviluppo Economico chiedendo di risolvere le attuali problematiche, anche mediante una proroga che consenta ancora alle Camere di Commercio di effettuare le verifiche periodiche.

Notizie correlate

08/05/2019

Verifica periodica delle bilance, termine prorogato al 30 giugno 2020

E’ stato prorogato al 30 giugno 2020 il termine sino al quale le verifiche periodiche delle bilance potranno essere effettuate anche da laboratori non ancora abilitati secondo la nuova procedura. Federfarma aveva richiesto al ministero dello Sviluppo Economico (Mise) a seguito del divieto, operativo dallo scorso mese di marzo per i laboratori non abilitati oltreché per...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni