Marche, ancora polemica sul Cup in farmacia. D’Avella: “Non possiamo farlo in forma gratuita”

15/04/2019 09:15:52
Continua il botta e risposta tra la Regione Marche e la Federfarma locale sulla questione dell’attivazione del servizio gratuito di Cup nelle farmacie. “Noi abbiamo semplicemente detto sì a una richiesta avanzata da alcune farmacie che ci hanno chiesto di poter attivare il servizio gratuito di prenotazione Cup. Nessuno ha mai pensato di imporre questo servizio alle farmacie senza essere pagati” ha detto alla stampa locale Luca Ceriscioli, presidente della Regione alla stampa locale

“Dopo due anni da quando era stato avviato un confronto con la regione Marche e l’Asur per avviare questo servizio – puntualizza a Filodiretto, Pasquale D'Avella, presidente di Federfarma Marche - improvvisamente il confronto è stato interrotto e da parte del presidente della nostra regione c’è stato l’invito a fornire il Cup in forma gratuita. Naturalmente Federfarma non poteva far altro che bloccare questo tipo di richiesta che ci è stata fatta in maniera non opportuna”.
La decisione di prevedere il servizio Cup in farmacia era già stata assunta con la delibera 640 del 2018 sulle liste di attesa, ma risale allo scorso marzo la decisione della Giunta regionale di approvare le linee di indirizzo che consentono di avviare, sul territorio, una rete di farmacie a cui i cittadini potranno rivolgersi per prenotare, annullare e modificare le attività ambulatoriali richieste tramite il Centro unico di prenotazione.

L’Asur, secondo il progetto, provvederà alla formazione del personale delle farmacie aderenti, ai collegamenti tecnici con il Cup e all’assistenza. Il servizio sarà assicurato durante gli orari di apertura al pubblico. L’obiettivo della Regione è garantire un’opportunità in più di accesso alle prestazioni specialistiche, rispetto alla prenotazione diretta presso le strutture sanitarie o tramite numero telefonico Cup (gratuito 800.098798 o da rete mobile, con costi a carico dell’utente, 0721.1779301).

Ma la decisione della Regione di far aderire le farmacie su base volontaria e gratuita ha creato di fatto lo stallo.
“Dopo questo stop che ormai dura da circa un mese – conclude D’Avella - lunedì 15 ci incontreremo con il presidente della regione e ci auguriamo di poter riprendere il confronto per questo tipo di sevizio che sicuramente è molto importante per i cittadini marchigiani e per tutto quanto il sistema delle liste d’attesa”.

Notizie correlate

15/03/2019

Contributo Enpaf alle rurali, D’Avella: boccata d’ossigeno ma resta il nodo pensioni

E’ di un milione di euro il contributo che l’Enpaf ripartirà tra i titolari o soci di farmacia rurale che risultino regolarmente iscritti alla cassa di previdenza. La decisione è stata presa...
07/03/2019

Federfarma Marche chiarisce le perplessità sulle linee di indirizzo per il servizio Cup

L’annuncio del presidente Luca Ceriscioli sull’avvio in forma volontaria del servizio Cup in regione Marche, ha colto di sorpresa Federfarma Marche e Assofarm, sigle sindacali...
06/03/2019

Prenotazioni Cup nelle farmacie, la giunta delle Marche approva le linee di indirizzo

La Giunta regionale delle Marche ha approvato le linee di indirizzo che consentiranno di avviare, sul territorio, una rete di farmacie a cui i cittadini potranno rivolgersi per...
17/04/2018

Cup, le farmacie veneziane integrano quello pubblico a quello privato

Rivoluzione nell’ambito dell’accesso alle prestazioni sanitarie in provincia di Venezia. È attivo da aprile, in più di 100 farmacie aderenti a Federfarma Venezia, il Centro Unificato di Prenotazione (CUP) integrato pubblico-privato che...
21/03/2018

Enna, Cup per prestazioni private in farmacia

Da lunedì 26 marzo, le farmacie della provincia di Enna attiveranno un servizio di prenotazioni (Cup) a cui aderiscono strutture erogatrici di prestazioni sanitarie del territorio e di altre province. Il servizio, attivo per le prestazioni a pagamento...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni