Doping, entro il 31 gennaio i farmacisti devono trasmettere elettronicamente i dati sui principi attivi dopanti nelle preparazioni galeniche

08/01/2019 09:18:53
Una circolare di Federfarma ricorda che a partire dal 1° gennaio 2019, i titolari di farmacia hanno l’obbligo di trasmettere in modalità elettronica, i dati relativi alle quantità di principi attivi il cui impiego è considerato doping, utilizzati nelle preparazioni galeniche nel corso del 2018. La trasmissione di tali informazioni deve avvenire esclusivamente attraverso una casella PEC che invia alla casella PEC del ministero della Salute (ril.doping@postacert.sanita.it). Per trasmettere i dati è necessario utilizzare il modulo messo a disposizione del ministero. Il termine entro il quale i dati devono essere inviati è il 31 gennaio 2019. Non sono soggetti a trasmissione i dati relativi alle quantità di alcool etilico utilizzate, ai sensi del decreto 19 maggio 2005 citato in premessa; quantità di mannitolo utilizzate per via diversa da quella endovenosa e quantità dei principi attivi di cui alla classe S9 - Corticosteroidi, utilizzate per le preparazioni per uso topico, ivi comprese quelle per uso cutaneo, oftalmico, auricolare, nasale e orofaringeo, ai sensi del DM 3 febbraio 2006. Nella circolare si ricorda inoltre che il farmacista è tenuto a conservare, in originale o in copia, le ricette o i fogli di lavorazione che giustificano l’allestimento di tutti i preparati contenenti sostanze vietate per doping soggetti a trasmissione dei dati, per sei mesi, a decorrere dal 31 gennaio dell’anno in cui viene effettuata la trasmissione dei dati. Conseguentemente, i farmacisti devono conservare fino al 31 luglio 2019, in originale o in copia, tutte le ricette o i fogli di lavorazione giustificativi delle sostanze utilizzate e vendute nel corso del 2018.

Notizie correlate

14/01/2020

Principio attivo considerato doping per galenica, trasmissioni modulo elettronico entro il 31 gennaio

Federfarma ricorda che entro il 31 gennaio 2020, le farmacie devono trasmettere al Ministero della Salute via PEC il modulo elettronico contenente le quantità di ogni singolo...
10/06/2019

Trasmissione dati delle sostanze dopanti, il ministero modifica la norma

Il ministro della Salute, con Decreto ministeriale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 maggio, ha modificato il Decreto ministeriale del 24/10/2006 recante...
14/07/2017

Cannabis, nel 2016 allestite dalle farmacie 351 preparazioni

Sono 351 le preparazioni galeniche a base di cannabis (tetraidrocannabinolo o cannabidiolo) allestite nel 2016 dalle farmacie del territorio. E ammontano a poco più di 5.636 le preparazioni contenenti principi attivi vietati per doping che gli esercizi dalla croce...
13/07/2017

Quasi 3 atleti su 100 positivi al doping, relazione Ministero

Quasi 3 atleti su 100 risultano positivi al doping. Piu' precisamente sono il 2,7%, un numero in calo dello 0,2% rispetto allo scorso anno e che riguarda in particolare il Sud Italia e gli atleti più maturi. E' quanto emerge dalla Relazione annuale vigilanza e il controllo sul doping nelle attività sportive...
04/01/2017

Sostanze dopanti, entro fine mese l’invio dei dati al Ministero

C’è tempo fino il 31 gennaio per inviare al ministero della Salute i dati sui principi attivi con effetto “dopante” utilizzati dalla farmacia nel 2016 per l’allestimento di preparazioni galeniche. Lo ricorda Federfarma in una circolare diffusa ieri agli associati: all’obbligo...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni