Mmg e farmacista, liaison imprescindibile. Cricelli (Simg): “No sovrapposizione ruoli”

05/12/2018 09:33:47
Il farmacista e il medico di medicina generale hanno due ruoli complementari che non si sovrappongono. A parlare di questa liaison è Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (Simg), intervistato a margine del 35° Congresso nazionale della società scientifica di Firenze.
Cricelli interviene in merito alla sinergia tra mmg e farmacista nella gestione della medicina territoriale, sostenendo che proprio su questo fronte “il farmacista è un importante e fondamentale collaboratore, perché rappresenta uno dei due punti di approdo del paziente che si rivolge a lui soprattutto per l’automedicazione. E’ il dispensatore del farmaco a cui ci si rivolge con famigliarità per sapere come utilizzare quel farmaco. Ma non ha, ovviamente, un ruolo clinico. La complementarietà tra queste due figure, medico e farmacista, deve essere collaborativa, sviluppata cioè in senso positivo senza sovrapporre minimamente i due ruoli”.

Notizie correlate

22/05/2020

Aggressioni a personale sanitario, passa proposta di legge alla Camera. Accolti ordini del giorno Gemmato e Mandelli

Con un voto quasi all'unanimità, la Camera ha approvato la proposta di legge che ha come obiettivo quello di contrastare le aggressioni a medici e a personale sanitario...
19/05/2020

Medicina del territorio, farmacisti territoriali con Mmg e pediatri per potenziarla

Coinvolgere medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacia territoriale, con il supporto della sanità privata e l’industria farmaceutica, solo così sarà possibile creare un modello efficace per il nostro Paese, per superare gli intoppi burocratici che rallentano l’Italia insieme al poco confronto...
02/12/2019

Prescrizione nuovi farmaci, Cricelli (Simg): "rivedere presa in carico dei pazienti"

Integrare negli studi dei medici di medicina generale la diagnostica di primo livello e superare i piani terapeutici permettendo a quegli stessi medici di prescrivere i farmaci innovativi...
10/10/2019

Medici di famiglia, il ministro Speranza apre al microteam per le cure territoriali

Il “microteam” con medico di famiglia, infermiere e collaboratore negli ambulatori «secondo me è un'idea giusta che va nella direzione giusta» e sono possibili anche...
19/09/2019

Aderenza alla terapia, da Mmg invito a semplificare regime farmacologico. Sileri: “Necessari nuovi investimenti”

Semplificare il regime farmacologico, avviare percorsi di educazione terapeutica e realizzare uno schema ad hoc per la somministrazione dei farmaci. Sono queste le priorità che i medici di famiglia indicano per favorire l'aderenza terapeutica da parte dei pazienti: il rispetto, cioè, delle terapie che vengono indicate in relazione a una determinata patologia...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni