Venanzio Gizzi (Assofarm): “Revisione legge 124 e presa in carico punti focali della nostra mission”

09/03/2018 09:00:01
Capitali e presa in carico del paziente, gli elementi attorno cui gira anche in Assofarm la discussione in questo momento. Come ribadito durante gli Stati Generali della Farmacia, dello scorso 26 febbraio, va rimesso al centro il ruolo fondamentale della farmacia, in questo caso comunale, nel meccanismo del Ssn. “L’occasione degli Stati Generali - ha spiegato a Filodiretto Venanzio Gizzi, presidente Assofarm e presidente dell’Unione europea delle farmacie comunali - ha rappresentato un vero e proprio fiore all’occhiello di questa categoria, per l’eccezionalità dell’evento nonostante le avversità metereologiche. Riteniamo, che si debba intervenire sia sulla Legge 124 che sulla Farmacia dei servizi”. Sul primo punto, per Gizzi, è necessario che si riveda il testo visto che così com’è agevolerebbe solo i monopoli.

“La legge va modificata, fermo restando la necessità di creare una certa concorrenza ma ampliando la platea degli interessati che possono competere. Siamo contro i monopoli e la percentuale, per come è prevista oggi, fa sì che ci possano essere solo pochi gruppi protagonisti. Siamo per un ampliamento e una percentuale sui territori comunali che elimini gli oligopoli che vanno sempre a svantaggio del servizio ai cittadini”. E fa chiarezza anche sulla questione della presa in carico del paziente. “E’, questa, una vera soddisfazione per le farmacie comunali. Di fatto premia il lavoro che fino ad oggi abbiamo svolto. Siamo convinti che la farmacia debba essere centrale nel Ssn, e che la presa in carico debba essere elemento fondante della Convenzione con il Ssn. I processi che stiamo portando avanti con la comunità scientifica sono un preludio proprio a questa Convenzione che deve andare nella direzione della presa in carico e della farmacia dei servizi attribuendo al farmacista tutte le potenzialità che ha”.

Notizie correlate

16/05/2019

Assofarm, Venanzio Gizzi riconfermato presidente: scelta di continuità nell’interesse delle farmacie comunali

Venanzio Gizzi è stato confermato all'unanimità alla guida di Assofarm, Federazione nazionale delle farmacie comunali. Oltre al presidente, l'Assemblea federale ha...
10/05/2019

Assofarm, le farmacie comunali tra innovazione e futuri assetti di mercato

Si tiene oggi a Ferrara l’Assemblea Federale alla quale arriva, da parte del presidente di Assofarm Venanzio Gizzi, la richiesta di “una stabilità necessaria per portare a termine...
24/04/2019

Nuova remunerazione, Assofarm traccia la strada: “Non esistono alternative”

Venanzio Gizzi, presidente Assofarm, torna sul tema della nuova remunerazione evidenziando che “non esistono alternative”, rispetto alla rosa di soluzioni disponibili...
11/04/2017

Convegno Assofarm: farmacia dei servizi per scardinare la diretta

Presa in carico del paziente cronico e monitoraggio dell’aderenza terapeutica sono le due carte che le farmacie del territorio devono mettere sul tappeto per scardinare la distribuzione diretta e riappropriarsi della distribuzione di tutti i farmaci di fascia A...
15/06/2016

Dematerializzazione promemoria, Federfarma replica ad Assofarm

Sui progetti di dematerializzazione avanzata coltivati dalla Regione Veneto, Assofarm non fa altro che giocare con le parole. E fa finta di non capire che se l’operazione passasse così com’è congegnata oggi, le farmacie dovrebbero sopportare un appesantimento...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni