Progetto diabete, girato lo spot con il ministro Lorenzin

17/10/2017 09:20:35
Sono quasi 2.800 le farmacie che, in appena dieci giorni, hanno già aderito al Progetto diabete, la campagna di screening targata Federfarma al via in tutta Italia dal 14 novembre, in concomitanza con la Giornata mondiale del diabete. E’ il conteggio aggiornato proveniente dal portale web della Federazione, dove vengono raccolte le adesioni delle farmacie associate (basta entrare nell’area riservata con le proprie credenziali e poi seguire il link). C’è tempo fino al 25 ottobre per iscriversi, mentre dal 20 circa partirà la comunicazione tv che per un mese pubblicizzerà la campagna attraverso passaggi pubblicitari sulle reti Mediaset.

Testimonial d’eccezione il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, che proprio ieri ha girato le scene dello spot televisivo in una farmacia di Ostia assieme al vicepresidente di Federfarma, Vittorio Contarina (nei familiari panni del farmacista al banco). «Le immagini» spiega Contarina a Filodiretto «ritraggono il Ministro che si reca in farmacia per eseguire lo screening; quindi, ricevuto l’esito del test, invita gli spettatori a fare altrettanto approfittando della campagna che dal 14 al 20 novembre avrà per protagoniste le farmacie del territorio. Non possiamo che essere grati al Ministro per questa disponibilità, è un importante riconoscimento all’autorevolezza della campagna così come delle farmacie del territorio».

«Il Progetto» aggiunge Marco Bacchini, componente del Consiglio di presidenza di Federfarma con delega alla farmacia dei servizi e alla comunicazione «va considerato una vera e propria esercitazione nazionale sul reale significato del concetto di farmacia dei servizi. Un’esercitazione che sarà tanto più significativa quante più saranno le farmacie aderenti in tutta Italia, evidenziando il ruolo primario della rete delle farmacie proprio nel monitoraggio dello stato di salute dei pazienti sul territorio». L’auspicio, quindi, «è che ogni farmacia possa portare il proprio contributo aderendo al progetto e coinvolgendo, durante il periodo individuato, il maggior numero di pazienti possibile. Ognuno di noi si deve rendere conto di essere il tassello indispensabile di un importante puzzle che si perfeziona solo se completo in ogni parte». (AS)

Notizie correlate

07/06/2019

DiaDay, Puech d'Alissac (Teva): "Iniziativa importante. Farmacie in prima linea nella prevenzione"

All’indomani della presentazione dei dati dell’ultima edizione del DiaDay, è Hubert Puech d'Alissac, amministratore delegato di Teva Italia, a ripercorre il cammino dell’azienda al fianco della farmacia. “Teva crede da sempre nel valore di questo presidio sanitario sui territori - ha esordito l’AD ospite di Federfarma Channel - e ritiene che una iniziativa come il DiaDay sia importante proprio perché...
06/06/2019

Diaday, Cossolo: grazie alle farmacie una fotografia del diabete in Italia

“La campagna di screening DiaDay rappresenta un’opportunità per i malati, ma anche per le casse del Servizio sanitario nazionale perché la malattia costa esponenzialmente...
06/06/2019

Diaday, i numeri della seconda edizione. Scoperti 5mila malati inconsapevoli

All’edizione 2018 del DiaDay hanno collaborato 5.112 farmacie su tutto il territorio nazionale: 2669 al Nord; 833 al Centro; 1610 al Sud e Isole. Sono stati monitorati 128.041 soggetti...
05/06/2019

DiaDay 2018: nella seconda edizione scoperti quasi 5.000 diabetici che non sapevano di esserlo. Oltre ai 130mila test effettuato anche il monitoraggio dell’aderenza alle terapie

“Grazie alle oltre 5.000 farmacie che nel novembre del 2018 si sono impegnate gratuitamente nella iniziativa di screening abbiamo scattato una fotografia del diabete in Italia. Abbiamo monitorato quasi 130.000 persone in pochi giorni, abbiamo permesso a quasi 5.000 soggetti...
31/05/2019

Comunicato congiunto FOFI, Federfarma, Assofarm, UTIFAR e SIFO

Proseguono secondo il programma i lavori del Tavolo sulla farmacia dei servizi, istituito dal Ministero della salute, che si è riunito nuovamente ieri mattina  a Roma. Come si ricorderà, scopo del Tavolo, al quale...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni