PGEU, a Roma il Simposio annuale. Tobia: Mettere a fattore comune le esperienze europee è fondamentale

17/06/2022 09:09:04
«Mettere a fattor comune le esperienze europee è un passo avanti importantissimo per delineare un’azione condivisa tra realtà diverse, in Paesi diversi e con regole diverse. In Italia, la farmacia sta evolvendo in farmacia di relazione grazie all'unione di intenti tra la Federfarma e la Fofi. Anche a livello europeo è fondamentale condividere le esperienze e confrontarsi su problematiche comuni, per offrire ai cittadini un servizio sanitario migliore». A fare il punto sui temi dibattuti nel corso del simposio del PGEU, ai microfoni di Federfarma Channel, il segretario nazionale di Federfarma e presidente PGEU Roberto Tobia che ha aperto i lavori.
Nell’intervento successivo, il presidente di Federfarma Marco Cossolo ha ricordato le tre sfide fondamentali che dovrà affrontare la professione: «Formazione, crescita e cambiamento». Cossolo ha evidenziato che la «farmacia italiana, rispetto a quella europea, prima della pandemia era ancora molto focalizzata sulla dispensazione dei farmaci. In due anni abbiamo fatto passi da gigante grazie alle Istituzioni e al Governo, che hanno avuto il coraggio di scommettere sulla farmacia. La scommessa è stata vinta grazie al lavoro e all’impegno di tutti i farmacisti. Abbiamo fatto un passo avanti che ci ha avvicinati all’Europa». Anche il presidente della FOFI Andrea Mandelli ha ribadito che «in tutta Europa è stata valorizzata la figura del farmacista». «E’ necessario intercettare i bisogni dei pazienti sul territorio e in questo il farmacista è una figura professionale di riferimento».
Nel corso del simposio è intervenuto anche Marcello Cattani, Presidente e Amministratore delegato di Sanofi, che si è soffermato sull’importanza di ridurre il gap tra i cittadini europei per quanto riguarda l’accesso ai farmaci. «Oggi per ogni Paese abbiamo diverse modalità di negoziazione, di accesso e in alcuni paesi la sanità è di competenza regionale. Per essere competitiva, l’Europa deve lavorare in maniera univoca: i Paesi, le agenzie regolatorie, la Commissione Europea e le aziende farmaceutiche devono cooperare per un obiettivo comune», ha dichiarato ai microfoni di Federfarma channel.
 
L'intervista a Marcello Cattani è disponibili a questo link: www.federfarmachannel.it/articolo.php?ida=2441

Ultime notizie

05/10/2022

Ucraina: Tobia, «nessuna corsa a pillole iodio per rischio nucleare, ma scorte pronte»

In Italia «ci sono scorte di pillole a base di ioduro di potassio e c'è un piano di distribuzione straordinario in farmacia, in caso di vero allarme nucleare». A dichiararlo Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma, sentito da Adnkronos Salute in merito all'escalation di un possibile...
05/10/2022

Accordo questura-farmacie di Bergamo per tamponi gratuiti ai minori stranieri

I minori stranieri non accompagnati potranno recarsi, con il personale della Polizia di Stato, presso alcune farmacie della città di Bergamo per usufruire di tamponi diagnostici per Covid-19 a titolo gratuito. A stabilirlo...
05/10/2022

La farmacia di comunità come centro di cura sul territorio. Convegno 9 ottobre

Si terrà domenica 9 ottobre, presso l'Hotel San Luca di Battipaglia, il convegno organizzato da Federfarma Salerno dal titolo “La farmacia di Comunità come hub di cura sul territorio. Stato dell'arte, potenzialità e...
04/10/2022

Tg Federfarma Channel – Edizione del 5 ottobre

In questo numero: Ucraina, Tobia: «Nessuna corsa a pillole iodio per rischio nucleare, ma scorte pronte»; Accordo questura-farmacie di Bergamo per tamponi gratuiti ai minori stranieri; La farmacia di comunità come centro di cura sul territorio. Convegno 9 ottobre
04/10/2022

Farmaci, consumo ridotto durante Covid, ma aumento di antidepressivi. Petrosillo: «Pandemia e crisi economica hanno influito»

«La spesa pro capite in farmaci dei bergamaschi al di sotto della media regionale non è attribuibile a una difficoltà nell'accesso ai medicinali, visto che nella zona il rapporto tra farmacie e popolazione è tra i più alti delle provincie lombarde». È il commento del presidente del Sunifar e di Federfarma Bergamo, Giovanni Petrosillo, a proposito...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni