Antivirali, Cossolo: “Per cure tempestive vincente sinergia tra farmacie e medici di famiglia”

04/05/2022 09:14:23
"Il motivo principale per il quale le farmacie sono coinvolte nella distribuzione dell'antivirale Paxlovid contro Sars-Cov-2 è che, se si vuole distribuire rapidamente e capillarmente un farmaco, questo deve essere prescritto dal medico di famiglia e distribuito dalle farmacie. E' la sinergia delle due figure che rende efficace il sistema di prescrizione-dispensazione. Questo caso lo dimostra". Così il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, in merito alla distribuzione in farmacia dell'antivirale orale per il trattamento precoce del Covid, Paxlovid. "Noi farmacisti abbiamo accettato volentieri di distribuire gratuitamente  questo farmaco, che al momento viene dispensato in un   numero esiguo di confezioni, parliamo di 2 o 3 pezzi al mese per farmacia", conclude Cossolo, sottolineando l'importanza dell'esperienza: "dobbiamo farne tesoro e considerare che, a meno che non ci siano ragioni particolari, la sinergia tra la prescrizione da parte dei medici di famiglia e la distribuzione da parte delle farmacie dovrebbe riguardare tutti i farmaci".

Notizie correlate

27/09/2022

Covid, AIFA: pillole antivirali a domicilio a più di 108.000 pazienti. In 35mila li hanno ritirati in farmacia

Oltre 35mila pazienti hanno avuto accesso all'antivirale contro il Covid Paxlovid, a base di nirmatrelvir/ritonavir, attraverso la distribuzione in farmacia, un aumento del 10,9%, nella settimana dal 14 al 20 settembre. È il dato emerso...
26/07/2022

Antivirali, in 2 settimane raddoppiano pillole ritirate in farmacia. I dati nel report Aifa

Frenano le prescrizioni di pillole antivirali contro il Covid-19 nell'ultima settimana. Secondo il 15esimo rapporto dell'Agenzia italiana del farmaco sull'impiego di questi...
27/05/2022

Antivirali Covid, AIFA amplia i criteri di prescrizione dei farmaci con nuovo Piano terapeutico

La Commissione tecnico scientifica dell'AIFA ha ampliato e uniformato i criteri di prescrizione degli antivirali (remdesivir, nirmatrelvir/ritonavir e molnupiravir) e degli... 
24/05/2022

Covid, Aifa: oltre mille pazienti hanno ritirato l’antivirale Paxlovid in farmacia

Nel periodo compreso tra metà gennaio e metà maggio i pazienti affetti da Covid-19 curati a casa con gli antivirali per il trattamento precoce della malattia sono stati 41.793. In particolare, sono stati curati con Paxlovid (Pfizer) 14.316 persone, di cui 1.104 hanno ritirato il farmaco nella propria...
11/05/2022

Antivirale orale distribuito in farmacia: il monitoraggio Federfarma

In seguito all’entrata in vigore del protocollo d’intesa tra Ministero della Salute, AIFA, rappresentanti delle farmacie e della distribuzione intermedia, l’antivirale Paxlovid, utilizzato per la terapia precoce del Covid-19 in pazienti fragili a rischio di malattia grave, può essere distribuito...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni