Studio ISS: con i vaccini anti-Covid evitate 22mila morti

29/11/2021 09:06:35
Sono oltre 470mila i decessi evitati in Europa grazie ai vaccini, di cui almeno 22mila in Italia. L’impatto positivo è stato dimostrato da due nuovi studi: uno internazionale guidato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) in collaborazione con il Centro Europeo per la Prevenzione ed il controllo delle malattie (ECDC) e uno italiano dell’ISS, entrambi pubblicati sulla rivista Eurosurveillance.
 
Lo studio OMS, che si riferisce al periodo gennaio-novembre 2021, rileva come la vaccinazione abbia evitato il 51% delle morti attese nella regione Europea tra i soggetti di età maggiore di 60 anni nei primi 11 mesi di campagna vaccinale. Un numero minore di decessi evitati si rileva in Paesi come Romania, Moldavia e Ucraina in cui la copertura vaccinale è stata più bassa. Questo valore è in linea con i risultati dello studio ISS che, anche considerando una popolazione più ampia (soggetti di età maggiore di 12 anni), afferma che nei primi nove mesi i vaccini anti Covid hanno evitato oltre 22mila decessi fino a settembre (contro i 35mila stimati dall’OMS fino a novembre). Lo studio mostra inoltre come siano stati evitati in Italia 445mila casi, 79mila ricoveri e quasi 10mila ammissioni nelle terapie intensive, con un effetto più pronunciato a luglio e agosto, quando si è raggiunta una copertura superiore al 60% nelle fasce sopra i 20 anni.

Notizie correlate

21/05/2022

Covid-19: i dati OMS confermano importanza della vaccinazione

Il grande beneficio dei vaccini Covid, soprattutto per le persone fragili, nel contrastare l’insorgenza delle complicanze della malattia è un fatto ormai...
20/05/2022

Vaccini e test in farmacia confermati nel Decreto riapertura

La somministrazione dei vaccini anti-Covid e antinfluenzale da parte del farmacista in farmacia diventa strutturale. È questa la principale novità introdotta con il decreto Riaperture, approvato in via definitiva al Senato con 201 voti favorevoli. La possibilità di far somministrare ai farmacisti i vaccini in farmacia, introdotta nel periodo di...
19/05/2022

Covid-19: le istituzioni riconoscono e supportano il ruolo degli operatori sanitari nella comunicazione sui vaccini

La somministrazione della quarta dose di vaccino anti-Covid alle persone fragili ancora non raggiunge un livello di copertura ottimale. Per questo il ministero della Salute e il generale Petroni hanno invitato con una lettera le Regioni «a rafforzare con immediatezza le campagne di informazione pubblica sull'utilità delle dosi aggiuntive», anche perché «l'evoluzione del quadro epidemiologico...
18/05/2022

Vaccino Covid, non decollano le quarte dosi. Speranza e Costa “Può salvare la vita a molti perché alza i livelli di protezione”

Stentano a decollare i numeri delle quarte dosi di vaccino anti-Covid. E dalle istituzioni sanitarie arriva il monito “a non aspettare ottobre per immunocompromessi, ultra...
12/05/2022

Rapporto InfluNet: conclusa la stagione influenzale

L'Istituto Superiore di Sanità (ISS) ha pubblicato l'ultimo rapporto del sistema di sorveglianza epidemiologica InfluNet, da cui emerge che la stagione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni