Tamponi in farmacia, Cossolo: “Aumentati turni e personale, ma anche farmacie aderenti”

04/11/2021 08:27:03
Le farmacie stanno rispondendo bene all’aumento di lavoro generato dalla richiesta di tamponi per l’ottenimento del green pass obbligatorio sui luoghi di lavoro. A ribadirlo il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, ospite di Radio Cusano. “Andiamo avanti e ci organizziamo. Rispetto ai primi di agosto le farmacie che aderiscono al Protocollo sui tamponi a prezzo calmierato sono aumentate del 30-40%. Siamo ormai vicini a quota 12.000.
“La situazione è sotto controllo. Le farmacie hanno risposto bene, aumentando la disponibilità sia degli orari che del personale. Auspico di vedere sempre meno affluenza per i tamponi e sempre più persone che si vaccinano. I farmacisti - conclude Cossolo - sono professionisti appositamente formati per informare e orientare le persone indecise, spiegando loro i benefici derivati dalla vaccinazione”.

Notizie correlate

24/05/2022

Palermo, oltre centomila vaccinazioni in farmacia da inizio campagna. Tobia: servizio ormai strutturale

Dallo scorso 3 settembre, quando è iniziata la campagna vaccinale, le farmacie della provincia di Palermo hanno somministrato più di centomila dosi, per un totale di...
24/05/2022

Gli italiani prediligono la farmacia anche per la somministrazione dei vaccini. La ricerca Doxa Pharma

Oltre due italiani su tre sono favorevoli alla possibilità di potersi far vaccinare dal proprio farmacista di fiducia e una persona su due, si dichiara più propensa alla vaccinazione se...
20/05/2022

Vaccini e test in farmacia confermati nel Decreto riapertura

La somministrazione dei vaccini anti-Covid e antinfluenzale da parte del farmacista in farmacia diventa strutturale. È questa la principale novità introdotta con il decreto Riaperture, approvato in via definitiva al Senato con 201 voti favorevoli. La possibilità di far somministrare ai farmacisti i vaccini in farmacia, introdotta nel periodo di...
19/05/2022

Covid-19: le istituzioni riconoscono e supportano il ruolo degli operatori sanitari nella comunicazione sui vaccini

La somministrazione della quarta dose di vaccino anti-Covid alle persone fragili ancora non raggiunge un livello di copertura ottimale. Per questo il ministero della Salute e il generale Petroni hanno invitato con una lettera le Regioni «a rafforzare con immediatezza le campagne di informazione pubblica sull'utilità delle dosi aggiuntive», anche perché «l'evoluzione del quadro epidemiologico...
04/05/2022

Antivirali, Cossolo: “Per cure tempestive vincente sinergia tra farmacie e medici di famiglia”

"Il motivo principale per il quale le farmacie sono coinvolte nella distribuzione dell'antivirale Paxlovid contro Sars-Cov-2 è che, se si vuole distribuire rapidamente e capillarmente...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni