Covid-19, Cossolo: “Da una farmacia di dispensazione ad una di relazione”

13/09/2021 09:05:43
“Il sistema farmacia, durante l’emergenza sanitaria, ha contribuito alla resilienza di questo Paese. Abbiamo assistito ad un cambiamento, siamo passati da una farmacia di dispensazione ad una di relazione. Ci stiamo spostando dalla farmacia del prodotto alla farmacia della persona. Un cambiamento che non è capitato a caso, ma è stato il prosieguo di un percorso iniziato da tempo che la pandemia, in questi ultimi due anni, ha accelerato”. Parla così Marco Cossolo, presidente nazionale di Federfarma nel corso del convegno “Il nuovo ruolo del farmacista e della farmacia nell’assistenza sanitaria e territoriale alla luce delle esperienze maturate nel contesto pandemico” di Cosmofarma, a cura di Federfarma, Fofi, Utifar e Fondazione Cannavò.
 
“La farmacia si deve poggiare su tre pilastri: la dispensazione del farmaco, l’aderenza alla terapia e la prevenzione primaria e secondaria – spiega Cossolo - Per quanto concerne il primo pilastro, bisogna attuare una dispensazione attiva, cioè quando consegniamo la medicina, dobbiamo fare dei protocolli che ci insegnino a spiegare e convincere i nostri pazienti che i farmaci vanno presi. Secondo punto: l’aderenza alla terapia. Una volta convinto il cittadino a seguire il piano terapeutico, bisogna monitorarlo e segnalarne la no aderenza. Terzo pilastro, capire se la terapia che il paziente sta seguendo sia efficace e appropriata, attraverso tutti gli esami che si possono fare in farmacia. Sono tre pilastri imprescindibili, se ne togliamo uno il tavolo non sta in piedi. Bisogna rafforzare, quindi, tutti e tre punti”.
 
Nel corso del convegno, Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma e presidente eletto per il 2022 del Pgeu, fa il punto sui prossimi obiettivi a cui il farmacista europeo deve puntare. “A livello europeo e nazionale occorre allargare in maniera decisiva il perimetro professionale. Occorre che facciamo riferimento a due temi importanti: l’interazione e la condivisione con il territorio. Questo progressivo processo di trasferimento di alcune competenze dall’ospedale al territorio dovrebbe essere messo a punto in tempi rapidi. La strada da perseguire è quella di una completa attivazione, in tutte le regioni italiane, del Fascicolo sanitario elettronico e del dossier farmaceutico”. Un passaggio “fondamentale” lo definisce Tobia perché “bisogna far sì che il diritto alla salute sia uguale in tutte le regioni e per tutti i cittadini italiani come sancito dalla Costituzione”.
 
Anche Andrea Mandelli, Vicepresidente della Camera dei Deputati e presidente della Fofi, ha sottolineato la centralità delle farmacie in questa fase di forte cambiamento sanitario. "Oggi possiamo confermare che la rotta intrapresa in questi anni è quella giusta: i farmacisti hanno dimostrato di essere protagonisti credibili sulla scena del sistema assistenziale, professionisti affidabili nel rilancio delle 'prossimità'', una condizione irrinunciabile per garantire la tutela della salute. Le farmacie e i farmacisti ci sono sempre stati in questo lungo periodo di emergenza sanitaria: non ci siamo mai fermati. Per questo il mio pensiero va, ai 130mila italiani che non ce l'hanno fatta e ai 30 farmacisti scomparsi. Farmacisti che hanno rispettato fino in fondo i principi del nostro codice deontologico: assistere i cittadini.  Ci siamo messi a disposizione della comunità diventando protagonisti della stagione nuova della sanità territoriale che è appunto la prossimità”, ha spiegato Mandelli.
 
L'intervento di Marco Cossolo è disponibile a questo link http://www.federfarmachannel.it/articolo.php?ida=2186

L'intervento di Roberto Tobia è disponibile a questo link http://www.federfarmachannel.it/articolo.php?ida=2187



Notizie correlate

23/11/2021

Terza dose vaccino, al via da ieri anche per over40. Farmacie a pieno ritmo con le somministrazioni

Sono iniziate ieri le somministrazioni delle terze dosi di vaccino anti Covid, Pfizer e Moderna, in tutte le regioni italiane per gli over 40 che abbiano completato il ciclo...
16/11/2021

Vaccinazioni anti-Covid, pronte per le somministrazioni 200 farmacie pugliesi

Le farmacie pugliesi sono pronte per avviare le somministrazioni di vaccini anti-Covid. E’ quanto emerso dall'incontro che si è tenuto al Dipartimento per la Promozione della Salute e del Benessere Animale con i rappresentanti delle associazioni di...
15/11/2021

Influenza, incidenza doppia rispetto al 2020. Al via vaccini in farmacia in Sicilia, Lazio e Molise

Le farmacie scendono in campo con le vaccinazioni anche per contrastare l’influenza. «Siamo pronti a dare il nostro contributo sul territorio, dove spesso siamo il primo presidio territoriale di prossimità», dichiara Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma, presidente Federfarma Palermo e presidente eletto del Pgeu per il 2022. L’influenza...
12/11/2021

Terze dosi in farmacia, Zingaretti plaude al lavoro delle farmacie nel Lazio. “Grazie a Federfarma, avanti così”

"Alta adesione per la terza dose in farmacia, ottimo segnale. Grazie a Federfarma, avanti così!”. Con questo tweet il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti plaude al grande contributo dato dalle farmacie alla campagna vaccinale contro il Covid. Un contributo attestato dai numeri sempre crescenti delle somministrazioni delle terze dosi nelle farmacie del Lazio. "La somministrazione in...
11/11/2021

Vaccinazioni Covid in farmacia, Meconi: “Nelle Marche numeri importanti soprattutto nelle zone rurali”

I dati sulle vaccinazioni Covid in farmacia provenienti dalle Marche sono confortanti. Lo conferma a Filodiretto Marco Meconi, vicepresidente di Federfarma Marche e referente...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni